gallina-ripiena-in-brodo

Gallina ripiena in Brodo alla maniera di cuoca matta

cuocamatta
Si avvicina il Natale: la Gallina Ripiena in Brodo è una ricetta mantovana adatta per le festività e da me rivisitata, lo so la madre del mio compagno (mantovana doc) si rivolterebbe nella tomba ma vi assicuro che è altrettanto buona quanto l'originale, ma più leggera, perché ho eliminato il lardo e le rigaglie. L'amaretto non l'ho messo perchè non è di mio gusto.
3.44 da 9 voti
Preparazione 2 h
Tempo totale 2 h
Portata Primi in brodo
Cucina Italia
Porzioni 4 persone

Istruzioni
 

  • Lavate la gallina e se è necessario fiammeggiatela.
  • Tritate con il frullatore i fegatelli con la pancetta e la salsiccia.
  • Aggiungete il pangrattato, il Parmigiano, gli aghi di rosmarino, la salvia, il prezzemolo, l'aglio sminuzzato, la noce moscata, le uova e poco sale.
  • Riempite la gallina e cucitela con il filo da cucina.
  • Immergetela in un grosso recipiente colmo d'acqua a cui avrete aggiunto la carota, altro prezzemolo, una costa di sedano, una cipolla con inseriti due o tre chiodi di garofano.
  • Fate cuocere a fuoco lento per circa due ore o due ore e mezza avendo l'accortezza di schiumare il brodo. Salate quasi alla fine.

Note

Se volete un brodo più leggero fatelo raffreddare in frigorifero e poi togliete il grasso che si sarà condensato.