frolla-saracena-con-crema-alla-vaniglia-susine-dolci-e-mandorle

Frolla saracena con crema alla vaniglia, susine dolci e mandorle

tris
Come una crostata ma più cremosa e golosa.
Nessuna valutazione
Preparazione 1 h
Tempo totale 1 h
Portata Dolci e Dessert
Cucina Italia
Porzioni 10 persone

Ingredienti
  

Per la pasta frolla

Per il ripieno

Istruzioni
 

  • In un cutter tritare le mandorle unendo un po' della farina per fare in modo che assorba l'olio rilasciato.
  • Mettere tutto in una boule insieme allo zucchero, il lievito ed il pizzico di sale e mescolare con una frusta.
  • Unire il burro fuso e le uova ed impastare il tutto velocemente.
  • Aggiungere il latte e, se necessario, qualche cucchiaio di acqua (in caso non si riuscisse ad impastare bene la frolla).
  • Stendere la frolla tra 2 fogli di carta forno con un matterello ed adagiarla in uno stampo per dolci tondo avendo cura di tenere il bordo come per una crostata. Fare riposare in frigo
  • Mettere a scaldare in un pentolino la panna ed unire la vaniglia, sia l'interno del baccello raschiato con un coltellino che il baccello stesso. Portare a bollore, spegnere e lasciare in infusione fino a fare raffreddare.
  • In una boule lavorare bene i tuorli con lo zucchero, unire la ricotta setacciata, la panna alla vaniglia raffreddata e filtrata e la fecola setacciata.
  • Mescolare bene tutto il composto e versarlo dentro alla frolla che avremo bucherellato con una forchetta.
  • Unire le susine tagliate con la parte tagliata rivolta verso il basso ed infornare a 180° per 25 minuti.
  • Trascorso questo tempo prendere la torta, cospargere la superficie con le mandorle a lamelle e rimettere in forno per altri 20 - 25 minuti, verificando la cottura.
  • Una volta raffreddata con l'aiuto di un pennello, lucidare le susine con la confettura di albicocche diluita con un po' di acqua tiepida.
  • Servire a temperatura ambiente con un po' di zucchero a velo sopra.
  • Conservare in un luogo fresco ed asciutto.