Grigliata vegana

Non solo carne e formaggio: 3 ricette per una perfetta grigliata vegana 

Carmela Kia Giambrone
3

Indice

    Anche chi ha scelto un regime alimentare privo di derivati animali, per motivi etici o di salute, in primavera ed estate non può fare a meno di mille e una grigliata. Per godersi un barbecue alternativo, è possibile scegliere tra verdure e molti piatti già pronti, oppure da preparare in casa come salsicce vegan o burger vegetali. Ma non solo: ci sono infatti così tante deliziose e semplici ricette che si prestano a questa cottura ancora da scoprire, e perdersele sarebbe davvero un peccato! Vediamo quindi 3 ricette per una perfetta grigliata 100% vegana!

    Grigliata vegana: 3 ricette vegetali da provare

    La vostra grigliata dovrà certamente includere melanzane, zucchine, patate, peperoni, ma anche moltissime altre leccornie: un tris perfetto per la vostra grigliata vegan. Scegliete i funghi più carnosi e freschi, il tofu e il seitan che più amate, ed ecco pronte le vostre nuove ricette preferite. Scopritele con me!

    Spiedini di verdure

    Spiedini di verdure

    Credits: zi3000/Shutterstock

    Gli spiedini non possono mancare a una grigliata, sono un vero pout pourri di bontà: seguite scrupolosamente la ricetta o, come sempre, osate piccoli cambiamenti, a seconda dei vostri gusti e di quelli dei vostri commensali. Saranno certamente spiedini vegan squisiti!

    Ingredienti

    • 1 tazza di pomodorini ciliegini
    • 1 peperone rosso
    • 1 peperone verde
    • 1 pannocchia intera cotta
    • 1 zucchina
    • 1 tazza di funghi Champignon
    • 1 panetto di tofu
    • 2 fette di seitan affumicato

    Per la marinatura

    • 2 cucchiai di olio extravergine
    • 1 cucchiaio di miso
    • 1 mazzetto di prezemolo fresco
    • 1 limone (succo)
    • 2 cm di zenzero fresco grattugiato
    • 2 spicchi d’aglio
    • 1 tazza d’acqua
    • q.b. di sale integrale marino
    • q.b. di pepe nero macinato fresco

    Vi occorreranno inoltre

    • bastoncini per spiedini

    Procedimento

    1. Preparate la marinatura: ponete in una grande bastardella 2 cucchiai di olio extravergine, 1 cucchiaio di miso, il prezzemolo fresco tritato, il succo di limone, lo zenzero fresco grattugiato, gli spicchi d’aglio schiacciati, l’acqua fredda, il sale integrale marino e il pepe nero macinato fresco.
    2. Ora passate alla preparazione delle verdure: tagliate le zucchine a rondelle, a metà i funghi, a dadini i peperoni e a piccole rondelle la pannocchia.
    3. A parte, tagliate a cubetti non troppo piccoli il seitan e il tofu.
    4. Ponete tutto quindi nella marinata e mescolate, fino a che tutte le verdure, il seitan e il tofu non risultaneranno ben intrisi.
    5. Lasciate marinare per 30 minuti.
    6. Trascorso questo tempo, preparate gli spiedini, alternando in un bastoncino, ciascuna verdura con un cubetto di tofu e uno di seitan a vostro gusto.
    7. Prima di grigliare gli spiedini vegan, cospargeteli con un poco di marinata; quindi cuoceteli sul barbecue per circa 5 minuti, rigirandoli a metà cottura.
    8. Serviteli accompagnandoli con la marinata che resta e tanta insalata verde freschissima!

    “Costolette” Vegan

    Costolette vegan

    Credits: Karl Allgaeuer/Shutterstock

    Non crederete davvero a questo piatto perfetto per il barbecue. Queste “costolette” sono 100% vegane e 100% gustose, un piatto vegan che all’apparenza e al gusto ricorda le vere costolette! Accompagnatele con abbondante salsa barbecue e sono certa, saranno in grado di stupire anche i palati più difficili.

    Ingredienti

    • 4 cucchiaini di olio extra vergine di oliva
    • 2 tazze di funghi champignon tritati
    • 2 tazze di glutine (per seitan)
    • 1 spicchio d’aglio schiacciato
    • 3 cucchiaini di paprika affumicata
    • 1 cipolla dorata tritata
    • 1 cucchiaino di sale marino integrale
    • 1/2 bicchiere di birra
    • 1/2 bicchiere di shoyu
    • 2 pomodorini secchi
    • ½ bicchiere di acqua

    Procedimento

    1. Scaldate l’olio in una padella, quindi aggiungete i funghi e cuocete per circa 5-6 minuti; poi, metteteli da parte e lasciateli raffreddare.
    2. Preriscaldate il forno a 200°C e rivestite con carta da forno naturale una teglia rettangolare.
    3. Nel frattempo in un mixer, frullate il ​​glutine, l’aglio, la paprika affumicata, la cipolla e il sale; quindi amalgamate, fermatevi e aggiungete i funghi, l’acqua, la birra, la salsa di soia e frullate nuovamente.
    4. Ora versate nella teglia il composto e impastatelo con le mani in modo che si distribuisca uniformemente nella teglia.
    5. Cuocete in forno per 30 minuti.
    6. Trascorso questo tempo, lasciate raffreddare per 10 minuti, quindi sformatelo e tagliatelo in 3 rettangoli così da simulare, soprattutto nel caso di ospiti non vegani, la classica forma delle tradizionali costolette.
    7. Ora cuocete sulla griglia ciascuna “vegan costoletta” per 3-4 minuti a lato, aggiungete abbondante salsa barbecue o limone e prezzemolo fresco, gustate!

    “Bistecca” di cavolfiore

    Bistecca di cavolfiore

    Iakov Filimonov/Shutterstock

    Una “bistecca” alternativa e semplicissima fatta in casa a base di cavolfiore, gustosa e naturalmente vegan: provatela sulla griglia, ma anche ripassata in padella o in forno, il suo gusto di certo vi sorprenderà!

    Ingredienti

    • 1 cavolfiore fresco
    • ½ bicchiere di olio d’oliva
    • q.b di pepe nero macinato
    • q.b di sale integrale marino
    • q.b di paprika affumicata
    • q.b di aglio in polvere
    • salsa barbecue o salsa ranch vegan

    Procedimento

    1. Realizzate una marinatura in una ciotola: aggiungete all’olio d’oliva il pepe, il sale, la paprika affumicata, l’aglio in polvere e la salsa tabasco. Lasciatela riposare per 15 minuti.
    2. Nel frattempo lavate il cavolfiore, quindi togliete le foglie e tagliatelo a fette non eccessivamente spesse, più o meno di 2 cm di spessore.
    3. Quando la marinatura sarà pronta, adagiate le fette di cavolfiore su un piatto e spennellatele su entrambi i lati con la marinata.
    4. Quando la griglia è pronta cuocete per circa 5 minuti a lato le fette di cavolfiore. Servite con salsa barbecue o salsa ranch vegan!

     

    Una grigliata vegan, quindi, con enorme sorpresa di molti forse, non è fatta solo da zucchine e melanzane: si può imbandire la tavola di tantissime gustosi piatti inaspettatamente vegetali! Sorprendete i vostri familiari alla prossima grigliata con meravigliose ricette vegan perfette per il barbecue, ma in versione plant based… e felici BBQ a tutti!

    Carmela Kia Giambrone

    Carmela è nata a Bergamo e vive poco lontano da Milano. È una giornalista e si occupa da molti anni di alimentazione naturale, autoproduzione, ambiente e sostenibilità, tematiche che tratta anche nel suo blog equoecoevegan.it. "Adoro l’hummus di ceci e le patate, sotto ogni forma possibile", dichiara, mentre gli elementi che non devono assolutamente mancare in cucina per lei sono il coraggio ed un buon frullatore ad immersione, "perché l’improvvisazione necessita certo di idee ma soprattutto di strumenti pratici da utilizzare".

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *