comprare la pasta fresca a bologna

Gli indirizzi da non perdere per comprare la pasta fresca a Bologna

Angela Caporale
3

Indice

    Non c’è giovane emiliano che non abbia aiutato, almeno una volta nella sua vita, la mamma o la nonna a tirare la sfoglia per preparare tortellini, tortelloni o tagliatelle. Probabilmente avrà pensato, nei momenti di sconforto, di mollare tutto e darsi alla carriera della sfoglina perché, in questa terra, la sfoglia è una cosa seria. Ragion per cui, una visita sotto le Due Torri non può considerarsi conclusa se, in valigia o in borsa, non avete con voi una confezione di tortellini preparati a regola d’arte. Scopriamo, dunque, 9 indirizzi dove comprare la pasta fresca a Bologna.

    Comprare la pasta fresca a Bologna: dove andare?

    Tra locali storici e nuove aperture, il panorama delle proposte culinarie bolognesi è quanto mai ricco, come del resto abbiamo visto consigliandovi 9 trattorie e osterie dove mangiare le lasagne a Bologna. I nove indirizzi che abbiamo selezionato non completano di certo tutte le opportunità a disposizione, scriveteci, dunque, per consigliarci le vostre sfogline di fiducia. Le proveremo con grande gioia dei nostri stomaci!

    Paolo Atti & Figli

    paolo atti

    facebook.com/Paoloattiefigli

    Impossibile non partire da uno dei forni più antichi della città, situato in pieno centro storico, tra Piazza Maggiore e le Due Torri (via Caprarie 7). Qui trovate la tradizione della pasta fresca, in un contesto in cui il tempo sembra essersi fermato tra gli arredi storici e le targhette con le indicazioni dei prodotti ancora scritte a mano.

    Tamburini

    A due passi da Atti, in via Caprarie 1, si trova un altro punto di riferimento storico per l’acquisto di pasta fresca, ma non soltanto, in città: Tamburini. La ricca proposta include Tortellini, Tortelloni ricotta e prezzemolo, Tortelloni di zucca, Zuppa imperiale, Passatelli, Ravioli ricotta mortadella, Ravioli ricotta asparagi, Ravioli ricotta e noci, Ravioli ricotta speck e rucola, Ravioli ricotta e funghi, Tagliatelle all’uovo Bolognesi, Gramigna all’uovo. Impossibile uscire ancora affamati, anche perché è possibile mangiare anche direttamente lì.

    Sfoglia Rina

    sfoglia rina

    facebook.com/sfogliarina

    Per il centro di Bologna Sfoglia Rina è una novità, arrivata in via Castiglione nel 2015, ma per gli appassionati della pasta fresca questo nome è garanzia di qualità e passione per la sfoglia. Questo laboratorio, infatti, è nato nel 1963 a Casalecchio di Reno dove Rina De Franceschi, nonna dell’attuale proprietario Lorenzo Scandellari, sperimentava con uova, acqua e farina. La tradizione, oggi, si incontra con l’innovazione, e Sfoglia Rina è sì un locale dove acquistare pasta fresca, ma anche una piccola bakery dove gustarla preparata al momento.

    Le Sfogline

    Le Sfogline sono Renata, Daniela e Monica, mamme e figlie che, qualche anno fa, hanno deciso di non tenere più stretto per sé tutto il bendiddio che preparavano, ripetendo i gesti quasi a memoria, ogni domenica. Così è nato Le Sfogline, in via Belvedere 7/B che, da subito, ha saputo conquistare il palato di bolognesi e turisti che qui trovano la calda atmosfera di casa per cui un cliente è anche un ospite da accogliere.

    Pasta Fresca Nonna Cesira

    nonna cesira

    facebook.com/nonnacesy

    Due passi fuori da Porta Saragozza si trova, invece, Nonna Cesira: assolutamente da provare i tortellini preparati secondo i dettami della tradizione. Era il 1900, infatti, quando la nonna Cesira preparava i tortellini per tutta la sua famiglia e si prodigava affinché né figlie, né nipoti, né pronipoti crescessero senza conoscere la sua ricetta. Da qui nasce l’amore per la pasta fresca artigianale che ancora oggi si assapora nella sfoglia di Nonna Cesira dove troverete anche dell’ottimo ragù fatto in casa da portare con sé.

    Laboratorio dell’Osteria dell’Orsa

    L’Osteria dell’Orsa, in via Mentana 1, è senza ombra di dubbio il locale preferito dagli studenti che, negli ultimi anni, hanno trascorso qualche anno a Bologna. Informale, aperto fino a tardi, è garanzia di un piatto di tagliatelle con il ragù e un bicchiere di vino. La pasta fresca che si mangia all’interno dell’osteria è preparata dal laboratorio adiacente che, durante il giorno, è aperto anche per la vendita al dettaglio: un particolare da non sottovalutare se si vuole portare con sé un ricordo in più della serata trascorsa tra i tavoli di legno dell’Orsa.

    Pasta Fresca Naldi

    pasta fresca naldi

    facebook.com/pastafrescanaldi

    Ci spostiamo ora verso via del Pratello, per fermarci al civico 69 dove è il banco della pasta fresca e il profumo delizioso ad attirare la nostra attenzione. Pasta fresca da asporto, qualche piatto da mangiare al volo e la qualità di chi prepara tortellini, gramigna e tagliatelle tutti i giorni da anni.

    Forno Boschi

    Concludiamo il nostro percorso alla ricerca di indirizzi dove comprare la pasta fresca a Bologna con un piccolissimo forno a conduzione familiare in via del Borgo di San Pietro, a due passi da via delle Moline e via Irnerio. Non sempre ci sono tortellini e tortelloni freschi, ma basta entrare e fare due chiacchiere con la titolare, e per il giorno successivo avrete la vostra porzione pronta a portare con sé. Il valore aggiunto è, sicuramente, la pazienza e la cura messa in ogni tortellino.

    Bottega Portici

    bottega i portici

    facebook.com/bottegaportici

    La Bottega Portici è un progetto recente, la prima sede in via Indipendenza è nata nel 2013, ma in pochi anni è riuscita a promuovere l’idea di coniugare la tradizione della pasta fresca bolognese con il successo dello street food. Azzardo che sembra premiare Adriano Aere, proprietario dell’Hotel Portici, con l’omonimo Ristorante stellato guidato dallo chef Agostino Iacobucci, e di Bottega Portici: infatti nel 2017 ha aperto un secondo punto vendita con terrazza panoramica in piazza Ravegnana, esattamente sotto alle Due Torri.

    Ora, dunque, che sapete dove mangiare a Bologna, compreso dove fare colazione, nonché dove comprare la pasta fresca, non resta che fissare la prossima visita alla città rossa, provare uno degli indirizzi che abbiamo consigliato e raccontarci qual è il vostro preferito!

    Angela Caporale

    Nata a Udine, vive e lavora a Bologna come giornalista freelance. Il suo piatto preferito è la pasta alla carbonara, perché le viene proprio bene in tutte le sue varianti. In cucina, per lei, non può mai mancare una compagnia ciarliera, un dolce da condividere e un buon bicchiere di vino bianco.

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *