4 idee per portare in tavola la cheescake salata

Monica Face
2

Indice

     

     

    Base croccante e farcia al formaggio: per me questo è già un buon inizio di una ricetta golosa. Se poi aggiungiamo il fatto che la cheesecake può essere sia dolce sia salata e che, per la maggior parte dei casi, si può anche evitare di accendere il forno, beh allora la considero proprio è il top.

    Ho avuto già modo di parlarvi  di quanto mi piaccia questa preparazione in particolar modo nelle golose varianti dolci e, visto che siete stati in tanti ad apprezzarla, oggi ho pensato di concentrarmi sulle varianti della cheesecake salata. Ecco quindi 4 ricette con altrettante basi differenti, che potete combinare assecondando i vostri gusti.

    Cheesecake salata: 4 idee per variare 

    Non chiamatele solo antipasti: queste cheesecake salate, tutte rigorosamente senza cottura, se presentate al piatto possono costituire un ottimo secondo, in monoporzioni un ottimo finger food e, arricchite con salmone o prosciutto, possono addirittura diventare un piatto unico. Scegliete se prepararle con la base di tarallini, crakers, grissini o biscotti salati.

    Cheesecake con pesto e pomodori

    cheesecake pesto pomodori

    TMsara/shutterstock.com

    In questo caso la cheesecake ha una base di tarallini e una farcia di formaggi con un top a base di pesto e pomodorini. Riuscite ad immaginare niente di più estivo?

    Ingredienti per 8-10 persone

    • 200 g di tarallini
    • 75 g di burro
    • 6 fogli di colla di pesce
    • 150 g di formaggio cremoso
    • 150 g di ricotta
    • 100 g di panna fresca
    • 100 g di pesto
    • 10-12 pomodorini
    • q.b. di sale
    • foglie di basilico per decorare

    Procedimento

    1. Per prima cosa frullate i tarallini fino a ridurli in farina, metteteli in una ciotola. Prendete il burro e fatelo fondere a bagno maria, poi unitelo ai tarallini. Mescolate accuratamente e versate tutto il composto in una teglia con stampo a cerniera foderata con carta forno. Versate la base di taralli, schiacciate bene con le mani e mettete in frigorifero per 10 minuti. Nel frattempo occupatevi della farcia.
    2. Mettete i fogli di colla di pesce a bagno in acqua fredda per farli ammorbidire, poi prendete il formaggio e la ricotta e metteteli in una ciotola. Scaldate la panna e unite 4 fogli di colla di pesce ben strizzati. Quando si sarà formata la gelatina, fatela stemperare e poi aggiungetela alla crema di formaggi. A questo punto estraete la base dal frigo, versate la crema di formaggi e mettete in frigo per 15 minuti almeno.
    3. Nello stesso pentolino scaldate 4 cucchiai di acqua, e mettete i restanti 2 fogli di colla di pesce ben strizzati. Una volta che si sarà formata la gelatina unitela al pesto. Estraete la cheesecake dal frigo e versate il pesto, livellandolo. Ponete nuovamente in frigo per altri 15 minuti. Lavate e tagliate a rondelle i pomodorini, quindi sistemateli sulla superficie della torta salata. Ponete in frigorifero per almeno 2 ore prima di servire. Estraete dal frigo, lasciate a temperatura ambiente per qualche minuto, salate la superficie dei pomodori e poi aprite lo stampo a cerniera, decorate con qualche foglia di basilico fresco e servite la cheesecake con pesto e pomodorini.

    Cheesecake alle olive

    Per realizzare questa ricetta di cheesecake salata dovrete preparare  una base di grissini e una farcia di formaggi e panna fresca, condite con olive.

    Ingredienti per 8 persone

    • 200 g di grissini
    • 70 g di burro
    • 150 g di formaggio spalmabile
    • 100 g di stracchino
    • 100 g di panna fresca liquida
    • 120 g di olive denocciolate a vostra scelta
    • 3 fogli di colla di pesce
    • q.b di sale
    • q.b. di olive verdi e nere per la decorazione finale

     

    olive cheesecake

    Victoria Kurylo/shutterstock.com

    Procedimento

    1. Per prima cosa occupatevi della base, frullando i grissini e ungendoli poi con burro fuso. Essendo molto friabili, potete anche scegliere di sminuzzarli con un matterello lasciandoli leggermente granulosi.
    2. Sistemate la base in una teglia con apertura a cerniera rivestita di carta forno e ponete in frigo. Mettete i fogli di colla di pesce a bagno in una ciotolina con acqua fredda per almeno 10 minuti.
    3. Nel frattempo preparate la farcia. Mettete in una ciotola i formaggi, la panna, tenendo da parte 30 g, un pizzico di sale e olive tagliuzzate. Mescolate tutto accuratamente. In un pentolino versate la panna rimasta e, appena prima di bollire, inserite il fogli di colla di pesce strizzati, girando accuratamente. Appena la gelatina si sarà formata unitela ai formaggi e mescolate.
    4. Estraete la base dal frigo, versate la farcia e livellate, poi decorate con olive verdi e nere. Ponete in frigo per almeno 3 ore prima di servire.

    Cheesecake con pomodori secchi e prosciutto cotto

    Questa ricetta prevede una base di crackers con una farcia insaporita dalla presenza dei pomodori secchi che ben si sposano sia con il formaggio che con il prosciutto cotto.

    Ingredienti per 6-8 persone

    • 180 g di crackers
    • 60 g di burro
    • 150 g di formaggio fresco spalmabile
    • 100 g di ricotta
    • 150 g di prosciutto cotto in cubetti
    • 100 g di panna liquida
    • 3 fogli di colla di pesce
    • 100 g di pomodori secchi
    • q.b. di olive nere per la decorazione finale
    cheesecake pomodori

    bigacis/shutterstock.com

    Procedimento

    1. Iniziate la preparazione della base frullando i crackers; trasferiteli in una ciotola e versatevi il burro fuso, girando bene. Prendete quindi la teglia con stampo a cerniera rivestita di carta forno e sistemateli sopra, poi ponete in frigorifero per almeno 10 minuti. Mettete i fogli di colla di pesce a bagno in una ciotola con acqua fredda.
    2. Prendete quindi la ricotta, il formaggio e la panna, tenendo da parte 3-4 cucchiai, e metteteli in una ciotola. Mescolate e unite il prosciutto a cubetti. Inserite anche i pomodori secchi sgocciolati e tagliati in pezzettini, tenendone da parte qualcuno per la decorazione finale, ed amalgamate tutto.
    3. Fate sobbollire la panna rimasta e aggiungete i fogli di colla di pesce ben strizzati. Unite la gelatina che si sarà formata alla crema di formaggi, prendete la base e farcitela.
    4. Livellate con un cucchiaio e ponete in frigo per almeno due ore. Quindi estraete e decorate con pomodori secchi e olive nere;  tenete ancora in frigo fino al momento di servire.

    Mini cheesecake al salmone

    mini cheesecake salmone

    Mateusz Gzik/shutterstock.com

    Per una presentazione d’effetto preparate questa cheesecake al salmone in monoporzione. Ovviamente potete replicarla anche nella versione al piatto.

    Ingredienti per 8-10 persone

    • 250 g di ricotta
    • 150 g di formaggio cremoso
    • 100 g di robiola
    • 200 g di salmone affumicato
    • un mazzetto di rucola
    • 10-12 olive nere denocciolate
    • 1 limone
    • 250 g di biscotti salati
    • 100 g di burro

    Procedimento

    1. Per prima cosa, frullate i biscotti salati riducendoli in farina e trasferiteli in una ciotola. Fate fondere il burro e versatelo. Amalgamate con un cucchiaio di legno, poi prendete dei coppapasta da 10 cm, sistemateli su un vassoio e adagiatevi i biscotti frullati su fondo. Quindi, livellate con un cucchiaio o con le mani e mettete in frigorifero.
    2. Nel frattempo preparate la farcia. In una ciotola versate i tre formaggi e amalgamate molto bene. Prendete la base e mettetevi la crema, livellando con un cucchiaio e ponete nuovamente in frigo per almeno un’ora.
    3. Lavate e asciugate la rucola e sistematela sulla crema, creando una sorta di letto per il salmone affumicato che andrete a posizionare subito sopra. Decorate con qualche oliva nera. Tagliate il limone a fettine e sistematelo sopra il salmone, quindi, ponete tutto nuovamente in frigorifero fino al momento di servire. Eliminate il coppapasta sollevandolo delicatamente e avrete nel vostro vassoio delle graziose monoporzioni di cheesecake al salmone.

     

    Che cosa ne dite di queste idee per la cheesecake salata? Ne avevate già provata qualcuna? Scriveteci nei commenti se la preparate spesso e quale sia la vostra ricetta preferita.

    Monica Face

    Di origini napoletane, è nata e vive a Roma. In passato ha collaborato con vari settimanali, tra cui "Di più"; "Di piùTv Cucina"; "RadioCorriere Tv"; "Onda Tv"; "Messaggero Tv". Oggi invece si dedica anima e corpo al suo blog, "Che cavolo cucino, oggi?". Il suo piatto preferito è la parmigiana di melanzane, "perché è un ricordo d'infanzia e perché", dice, "quando aspettavo il mio bambino avevo sempre voglia di melanzane". Nella sua cucina non possono mancare il pane (che prepara in casa) la frutta e il caffè, "perché altrimenti... il pasto non è finito".

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *