Cheesecake: ricette e varianti golose di un dolce estivo

Monica Face
3

Indice

    Tenera, leggera, cremosa e con una base friabile di biscotti sbriciolati che si unisce al cuore morbido e fa venire l’acquolina in bocca… ammettetelo, è proprio impossibile resistere alla cheesecake!

    E con l’avvicinarsi dell’estate, cresce anche la voglia di dolci da fare velocemente, meglio ancora se senza cottura. Questo dolce al formaggio è ideale da gustare freddo, a fine pasto con un amaro o il caffè, o anche per una merenda speciale. Si può preparare in infinite combinazioni giocando con i colori e i sapori della frutta, del cioccolato e delle creme. Cosa non meno importante: le ricette della cheesecake sono semplici e velocissime da preparare, anche per chi ha poca dimestichezza in cucina o ha poco tempo per mettersi ai fornelli. Così oggi, oltre a darvi qualche suggerimento per realizzarle al meglio, abbiamo selezionato alcune tra le migliori preparazioni del nostro ricettario, aggiungendo anche qualche golosa variante.

    Trucchi per realizzare una perfetta cheesecake

    Che sia con o senza cottura, la cheesecake è sempre vincente. La cosa importante è scegliere sempre formaggio freschissimo e di ottima qualità, a prescindere se preferite ricotta, yogurt, mascarpone o formaggio spalmabile. Ingredienti di buona qualità faranno della vostra cheesecake un dolce da lasciare tutti a bocca aperta.

    La base

    Potete scegliere di realizzarla in una duplice versione:

    • con i frollini: metteteli in un frullatore e riducete in farina. Unite poi il burro fuso e amalgamate bene. Volete una base più golosa? Scegliete biscotti al cacao, oppure versate una tazzina di caffè per aromatizzare. Avrete ogni volta un risultato diverso, ma mai banale.
    • Con la pasta frolla: potete preparare quella della crostata scegliendo se realizzare solo il disco base o anche il bordo. Ovviamente in questo caso il passaggio in forno sarà d’obbligo.

    Stampo

    Se volete realizzare una cheesecake al piatto, è preferibile usare lo stampo a cerniera. Passate pochissimo burro sullo stampo, poi foderate con carta forno: in questo modo la carta non si muoverà e sarà più facile per voi sistemare base e crema al formaggio. Al momento dell’apertura, aprite la cerniera ed eliminate il bordo. Spostate poi la base su un piatto da portata, eliminando il foglio di carta sottostante.

    Se invece optate per le monoporzioni, scegliete dei pirottini di carta dai quali le tortine si potranno estrarre facilmente prima di servire.

    stampo cheesecake

    Dan Shachar/shutterstock.com

    La copertura

    Potete scegliere il top della vostra cheesecake in base ai gusti: frutta fresca come ciliegie, fragole o pesche, caffè e cioccolato, oppure frutta secca, come noci, mandorle o pistacchi. Sbizzarritevi per creare la combinazione che più vi piace. Scegliete anche se decorare con frutta a pezzi o, se preferite, cuocere e addensarla creando una sorta di gelatina.

    Cheesecake: ecco le migliori ricette de “Il Giornale del Cibo”

    Nonostante sia diventato un dolce popolarissimo in tutto il mondo e si attribuiscono le sue origini all’America, la storia della cheesecake nasce nell’antica Grecia! Come testimonia anche Hanna Miles nella sua “bibbia” dedicata alla Cheesecake, questa ricetta infatti si ispira proprio alla tradizione culinaria dei greci che abitavano l’isola di Samo e utilizzavano il formaggio nei dolci come fonte di energia e proteine. Non solo: la torta al formaggio greca era il dolce privilegiato dei banchetti nuziali e dei primi Giochi Olimpici, perché regale e bello da vedere, salutare e sostanzioso.

    Se siete alla ricerca di qualcosa di adatto per i bambini, la soluzione non può che essere la cheesecake al cioccolato. Per preparare questo succulento dessert è preferibile utilizzare una base friabile di biscotti secchi al cioccolato, così da rendere il sapore più deciso. Per la crema, oltre al formaggio spalmabile, provate ad aggiungere i diversi tipi di cioccolato, da quello fondente a quello bianco: i bambini ne andranno matti.

    cheesecake al cioccolato

    zefirchik06/shutterstock.com

    Di certo chi ha problemi con il lattosio si starà chiedendo se deve rinunciare a questo dolce. La risposta è no, perché è sufficiente scegliere il formaggio senza lattosio e la margarina vegetale invece del burro per ottenere un ottimo dessert. La stessa cosa per chi preferisce optare per una scelta vegana: ecco qualche idea per realizzare quindi la cheesecake vegan.

    In cucina la parola d’ordine è creatività, e la cheesecake ci permette di inventare combinazioni di ogni tipo. Dolci sì, ma anche salate, per preparare uno sfizioso antipasto o una cena ghiotta. E cosa rende questa cheesecake al profumo di menta così speciale? L’aggiunta della rapa rossa. Preparate la base per la vostra torta salata sostituendo i biscotti con i taralli tritati e mescolateli con l’olio. Condite quindi la crema con ricotta, barbabietola, aceto balsamico e menta. Ancora non vi basta? Allora eccovi tre sfiziose varianti.

    Ricette Cheesecake: ecco tre varianti golose

    Sbirciando nel nostro ricettario avrete sicuramente trovato quella che fa per voi, ma se siete alla ricerca di un dolce estivo, ecco altri 3 suggerimenti.

    Cheesecake al caffè senza colla di pesce

    cheesecke al caffè

    Alp Aksoy/shutterstock.com

    La variante di questo dessert aromatizzato al caffè è altrettanto golosa. Vi avevamo dato un’ottima ricetta di cheesecake al caffè ma in questa versione vi suggeriamo come realizzarla senza colla di pesce, con la base che, dopo un iniziale riposo in frigo, viene cotta in forno.

    Ingredienti per 8-10 persone

    • 250 g di biscotti
    • 80 g di burro fuso
    • 400 g di formaggio spalmabile
    • 250 g di yogurt bianco greco
    • 150 ml di panna da montare
    • 200 g di zucchero a velo
    • 3 tazzine di caffè
    • 3 uova
    • q.b. di cacao amaro per spolverizzare

    Procedimento

    1. Per prima cosa preparate la base: frullate quindi i biscotti fino a ridurli in farina, poi trasferiteli in una ciotola capiente. Fate fondere il burro a bagnomaria, o al microonde, versatelo nei biscotti e mescolate tutto. Rivestite di carta forno una teglia con lo stampo a cerniera e sistemate i biscotti livellandoli con un cucchiaio. Coprite e mettete in frigorifero a riposare per almeno 15 minuti.
    2. Nel frattempo, in una capiente ciotola, versate gli ingredienti per realizzare la crema: quindi mettete il formaggio spalmabile, lo yogurt e lo zucchero a velo e mescolate tutto fino a rendere il composto omogeneo. Aggiungete, quindi, la panna liquida, mescolate ancora e unite le uova una alla volta, aggiungendo la successiva solo quando la precedente sarà inglobata. Infine, versate il caffè e mischiate ancora.
    3. Estraete la base dal frigo e sistematevi la crema. Livellate e mettete in forno, preriscaldato, a 180° C per 50 minuti. Trascorso questo tempo, sfornate e fate riposare; quindi spolverizzate con cacao amaro, trasferite su un piatto da portata e servite.

    Cheesecake ai frutti di bosco senza cottura

    cheesecake senza cottura

    ratuszynski photography/shutterstock.com

    È vero che la cheesecake conquista il palato in ciascuna delle sue numerose varianti, ma il primato del gusto va alla versione più elegante, nonché la più famosa. Vi avevamo già dato la ricetta di una cheesecake ai frutti di bosco e oggi ve ne forniamo un’altra senza uova. Siamo certi che l’aspetto invitante farà brillare gli occhi ai vostri ospiti.

    Ingredienti per 10 persone

    • 250 g di biscotti secchi
    • 80 g di burro
    • 300 g di frutti di bosco
    • 18 fogli di colla di pesce
    • 200 ml di panna liquida
    • 200 g di mascarpone
    • 250 g di formaggio spalmabile
    • 200 g di zucchero a velo
    • q.b. di succo di limone

    Procedimento

    1. Per prima cosa, frullate i biscotti fino a ridurli in farina, quindi trasferiteli in una ciotola. Fate fondere il burro a bagnomaria, o nel forno a microonde, e incorporatelo ai biscotti. Prendete uno stampo a cerniera e foderatelo con carta forno dopo aver passato pochissimo burro sulla teglia che farà da collante e vi aiuterà a far stare ferma la carta. Versate quindi i biscotti, livellate con un cucchiaio e schiacciate bene soprattutto i bordi. Trasferite in frigorifero per almeno 10 minuti, quindi occupatevi della crema al formaggio.
    2. Mettete a bagno i fogli di colla di pesce in acqua fredda. A parte, in una ciotola, versate il mascarpone e il formaggio spalmabile, unite 150 g di zucchero a velo, lasciando da parte gli altri 50, e amalgamate bene. Tenete da parte 50 grammi di panna, e montate il resto, quindi unitela alla crema di formaggi, mescolando dal basso verso l’alto delicatamente per evitare di smontarla.
    3. Mettete quindi la restante panna in un pentolino e fatela scaldare senza farla bollire; poi unite 12 fogli di colla di pesce e girate fino a creare la gelatina. Unitela alla crema di formaggio mescolando accuratamente. Estraete dal frigo la base di biscotti e mettete la crema, livellando con una spatola. Quindi coprite e mettete nuovamente in frigorifero.
    4. A questo punto occupatevi dei frutti di bosco. Lavateli e mettetene una metà in un pentolino, con lo zucchero a velo e il succo di limone. Fate cuocere fino a sfaldarli, quindi unite gli altri 6 fogli colla di pesce ben strizzati. Mescolate e, una volta rappresi, sistemateli sulla cheesecake. Livellate e ponete in frigo 5 minuti, quindi estraete nuovamente e sistemate gli altri frutti di bosco lasciati interi. Trasferite, infine, la cheesecake ai frutti di bosco in frigorifero  per almeno tre ore prima di servire.

    Cheesecake alle pesche

    cheesecake alle pesche

    Eduard Kalinin/shutterstock.com

    Dopo avervi dato molte indicazioni sulle diverse tipologie di pesche, perché non provare a realizzare una cheesecake con questo delizioso frutto estivo? Ecco la ricetta.

    Ingredienti per otto persone

    • 240 g di biscotti
    • 40 g di zucchero + 2 cucchiai per le pesche
    • 80 g di burro
    • 250 g di ricotta
    • 250 g di formaggio spalmabile
    • 2-3 pesche

    Procedimento

    1. Sbriciolate i biscotti e sistemateli in una ciotola. Fate fondere il burro e unitelo ai biscotti. Foderate con la carta forno uno stampo a cerniera da 24 cm e sistematevi i biscotti. Livellate con un cucchiaio e ponete in frigo.
    2. Nel frattempo occupatevi della crema. Mettete la ricotta e il formaggio spalmabile in una ciotola, amalgamate bene e unite lo zucchero. Estraete la base dal frigo e sistemate la crema di formaggio, livellandola con una spatola. Mettete nuovamente in frigo.
    3. Lavate e sbucciate le pesche, tagliatele in fettine e fatele caramellare leggermente in un pentolino con due cucchiai di zucchero. Sistematele quindi sulla cheesecake in maniera circolare. Ponete la cheesecake alle pesche in frigorifero per almeno 2 ore prima di servire.

    Che cosa ne pensate di queste varianti di cheesecake? Preferite quella con cottura o senza? Scriveteci e fateci sapere come la preparate.

    Articolo scritto in collaborazione con Ilaria De Lillo.

     

    Monica Face

    Di origini napoletane, è nata e vive a Roma. In passato ha collaborato con vari settimanali, tra cui "Di più"; "Di piùTv Cucina"; "RadioCorriere Tv"; "Onda Tv"; "Messaggero Tv". Oggi invece si dedica anima e corpo al suo blog, "Che cavolo cucino, oggi?". Il suo piatto preferito è la parmigiana di melanzane, "perché è un ricordo d'infanzia e perché", dice, "quando aspettavo il mio bambino avevo sempre voglia di melanzane". Nella sua cucina non possono mancare il pane (che prepara in casa) la frutta e il caffè, "perché altrimenti... il pasto non è finito".

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *