Erica Di Cillo

Erica Di Cillo

Erica è nata in Molise ma da undici anni vive a Bologna, dove lavora come web writer, social media e content manager freelance. Il suo piatto preferito sono le polpette, perché prepararle la mette di buonumore. Nella sua cucina non devono mancare la salsa di soia e un wok per saltare le verdure e organizzare al volo una cena.

Doggy bag, per molti italiani è ancora un tabù

  Spreco alimentare e sostenibilità dei consumi sono sotto i riflettori ormai da tempo, eppure la crescente sensibilità dei cittadini verso questi temi non trova sempre riscontro nelle azioni intraprese. La pratica di portare a casa ciò che non è stato consumato quando si mangia fuori, per esempio, non è ancora comune: anzi, la doggy

Nasce la Carta dei diritti e dei doveri della persona con obesità

  Secondo le stime della FAO, circa 2 miliardi di persone nel mondo sono in sovrappeso. Dal 1975 al 2016 il tasso di obesità è triplicato e ogni anno almeno 3 milioni di persone muoiono per le conseguenze legate a questa condizione, che non riguarda soltanto i Paesi ricchi e avanzati: in Africa sono ben

cucina islandese

Cosa mangiare in Islanda e dove assaggiare i piatti tipici

      Una vacanza in Islanda è l’occasione per scoprire una terra ancora indomita, selvaggia, con una natura di rara bellezza. Ogni angolo del Paese è caratterizzato da paesaggi diversi e mozzafiato: dai getti di acqua calda dei geyser alle imponenti cascate, dalla laguna dei ghiacciai ai fiordi, è tutto davvero suggestivo. In ogni

i legumi fanno bene

Le proprietà dei legumi e i consigli per digerirli meglio

Protagonisti di ottime e calde zuppe invernali, così come di leggere e invitanti ricette estive, i legumi sono ricchi di nutrienti e fanno parte dell’alimentazione dell’uomo fin dall’antichità, non soltanto nei Paesi mediterranei, ma in molte parti del mondo. Con l’aiuto della dottoressa Federica Portuese, biologa nutrizionista, oggi scopriremo perché i legumi fanno bene e

consigli pausa pranzo giorgio calabrese

Quali abitudini per una pausa pranzo sana? Risponde il prof. Giorgio Calabrese

    Mangiare in modo sano ed equilibrato significa aiutare il nostro organismo a dare il meglio in ogni situazione: questo è importante anche sul lavoro, perché la giusta combinazione di alimenti permette di tornare alle nostre attività senza sentirsi appesantiti e insonnoliti o, viceversa, ancora affamati, e ci fa rendere meglio durante le ore

Come rendere digeribili i peperoni: trucchi e consigli di cottura

  Alla griglia, saltati in padella, ripieni o crudi alla julienne e in insalata: i peperoni sono un ortaggio versatile e colorato, che si presta a tanti abbinamenti e arricchisce sia primi piatti che secondi e contorni. Se il gusto del peperone piace a tanti, non tutti trovano questa verdura digeribile. Abbiamo chiesto alla dottoressa

Come si pratica il turismo sostenibile?

      Secondo l’ultima analisi dell’Osservatorio nazionale sullo stile di vita ecosostenibile, più di 8 milioni di persone, nel nostro Paese, scelgono il turismo sostenibile, una modalità di vacanza rispettosa degli ambienti, delle persone e delle economie locali. L’European Enviroment Agency, infatti, stima che nel nostro continente il turismo praticato nel modo tradizionale sia

ittiturismo

Mare, montagna o campagna? Ittiturismo!

  Nella scelta delle mete per le vacanze, sempre più spesso, conta non solo il luogo geografico quanto il tipo di esperienza che offrirà. Se ancora non avete prenotato le vacanze, perché indecisi tra mare, montagna, campagna e vacanza enogastronomica, potreste provare un’alternativa a hotel e bed&breakfast: una vacanza nei circuiti dell’ittiturismo. L’ambiente familiare, gli

banca dati vino italiano

Una banca dati dei vini italiani contro la contraffazione

  Il mercato dei vini italiani contraffatti vale 2,7 miliardi di euro, pari al 7% delle vendite, secondo i dati 2018 dell’Ufficio dell’Unione Europea per la Proprietà Intellettuale (Euipo) e del rapporto Ocse sul commercio dei beni contraffatti. Come accade per moltissimi altri prodotti agroalimentari, anche quelli vitivinicoli sono oggetto di frode ma, se il

50 best restaurants 2019

Il ristorante francese Mirazur si aggiudica il primo posto nella classifica 50 Best Restaurants 2019

    Il ristorante francese Mirazur si è aggiudicato il primo posto della classifica dei World’s 50 Best Restaurants 2019, durante la cerimonia di martedì 25 giugno al Marina Bay Sands di Singapore. Dopo le vittorie dell’edizione 2018 e 2016, l’Osteria Francescana di Massimo Bottura cede il passo ed entra nella Best of the Best,

cosa mangiare a saragozza

Migas aragonesas, Ternasco, Borrajas: cosa mangiare a Saragozza

  La Spagna è una meta turistica molto frequentata, durante tutto l’anno. Il merito non è soltanto del clima mite, delle spiagge e delle bellezze di luoghi come Barcellona o Valencia, ma anche dell’ottima e variegata tradizione culinaria. Tra le città situate nelle aree interne del Paese, proprio come Siviglia o la capitale Madrid, anche

agricoltura verticale

Vertical farming: ecco come sarà l’agricoltura del futuro

I cambiamenti climatici e la crescita della popolazione mondiale mettono a dura prova i sistemi produttivi tradizionali estensivi. La ricerca di alternative ha portato, negli ultimi tempi, a un grande sviluppo delle colture fuori suolo: idroponica e acquaponica, infatti, offrono un contributo fondamentale alla sfida per nutrire il pianeta. Un recente studio di Porsche Consulting

pesca e cambiamenti climatici

Quali sono gli effetti dei cambiamenti climatici sulla pesca?

    Lo scioglimento dei ghiacciai e l’innalzamento dei livelli di mari e oceani, così come la desertificazione hanno forti ripercussioni sulla produzione alimentare e sulle economie più deboli dei Paesi in via di sviluppo. Negli ultimi anni, però, alcuni studi si sono concentrati anche sugli effetti negativi dei cambiamenti climatici sulla pesca, che sono

documentari sul cibo

Il cibo nei documentari e nelle serie tv

  Il cibo è protagonista di tanta letteratura e di tanto cinema, e in entrambi il suo ruolo è vario, proprio come lo è nelle nostre giornate. Non solo nutrimento, ma anche cultura, tradizione, convivialità: l’alimentazione è un aspetto talmente importante della nostra vita da influenzare (ed essere contemporaneamente influenzato da) tutto il resto. Anche

Pellicola per alimenti: quali sono i pro e i contro?

    Su Il Giornale del Cibo ci occupiamo spesso di corretta conservazione degli alimenti, come per esempio il pesce, la verdura o la frutta. Questa fase è infatti fondamentale per evitare che i cibi si deteriorino o che in essi si sviluppino sostanze e microrganismi pericolosi per la nostra salute. Tra i prodotti usati

Spezie tra contraffazione e adulterazione: cosa può fare il consumatore per difendersi?

    Le usiamo quasi quotidianamente per arricchire i nostri piatti e ne apprezziamo i gustosi aromi: le spezie completano molte ricette, hanno un ruolo importante in cucina e ogni tradizione ne adopera alcune tipiche. Ma quanto sono sicuri questi ingredienti, la cui provenienza è spesso esotica, e quanto è radicato il problema delle spezie

formaggi molisani

Treccia di Santa Croce, Pecorino, Caciocavallo PAT: i formaggi molisani

    Oltre alla tradizione dei salumi, di cui vi abbiamo parlato di recente, il Molise vanta anche degli ottimi formaggi locali, prodotti con latte vaccino, ovino o di capra, sia nelle zone di montagna che in collina. Alcuni hanno ottenuto il riconoscimento P.A.T., sono cioè dei Prodotti Alimentari Tradizionali, come per esempio il Caciocavallo

tortarello abruzzese

Il Tortarello abruzzese-molisano: un ortaggio da riscoprire

  Ci siamo già occupati di frutta e ortaggi “riscoperti”, come nell’articolo di Giulia Ubaldi sui frutti siciliani antichi da salvare. Oggi vogliamo parlarvi del tortarello abruzzese-molisano, un tempo molto diffuso nelle zone costiere delle due regioni, poi quasi dimenticato e oggi recuperato grazie al lavoro di agronomi e naturalisti impegnati a preservare un patrimonio

cibi kosher

Quali sono i cibi Kosher e cosa prevedono le regole alimentari dell’ebraismo

    Gli ebrei osservanti si attengono a una serie di regole sul cibo e sulla sua preparazione, dettate dalla loro religione: il precetto più noto vieta il consumo di carne e latticini nello stesso pasto, ma non è l’unico. Per saperne di più abbiamo intervistato Rav Alberto Sermoneta, Rabbino Capo della Comunità Ebraica di