Tenuta Borgo Conventi – Farra D’isonzo (go)

Redazione

di Giuditta Lagonigro.Borgo Conventi, un nome che ci riporta indietro nel tempo, in luoghi isolati che conciliano la meditazione e la preghiera. Il toponimo è indicativo di un territorio, nei pressi di Farra d’Isonzo,in provincia di Gorizia, su cui, in una epoca ormai remota, sorgevano monasteri fondati dai Padri Domenicani. Nata nel 1975, dal 2001 di proprietà Ruffino, Borgo Conventi è oggi una prestigiosa azienda vitivinicola con circa 42 ettari di vigneto divisi tra la Doc Collio e la Doc Isonzo.L’enologo Paolo Corso, con i suoi fidati collaboratori Marco e Gaspar, insieme a Michela Cantarut, responsabile delle Pubbliche Relazioni ma anche esperta Sommelier. Si occupano, da svariati anni, della conduzione dell’azienda. Con una semplice telefonata è possibile prenotare una visita seguendo un interessante percorso che troverà il suo culmine nelle due cantine, su due livelli, completamente ristrutturate.Assai istruttivo per gli enofili è il settore riservato alla vinificazione, con tini in acciaio per i vini bianchi e tini in rovere per la fermentazione dei vini rossi.Qui, un sistema di monitoraggio altamente tecnologico, consente di controllare le varie fasi della vinificazione (fermentazioni, rimontaggi…). 250 sono le barriques della barricheria, che con un ben congegnato gioco di luci ed ombre, ci accoglie in un’atmosfera incredibilmente surreale…350.000 le bottiglie prodotte, divise in due linee: ‘Borgo Conventi’ e ‘Fiori del Borgo’.Pinot Grigio, Chardonnay, Sauvignon, Friulano (Tocai), Ribolla Gialla, Merlot, sono i vini della Doc Collio, minerali, caldi, con grandi profumi e grande corpo. Pinot Grigio, Chardonnay, Sauvignon, Friulano (Tocai), Refosco dal Peduncolo Rosso, Merlot, Cabernet Franc sono i vini della Doc Isonzo, picevoli, giovani, giusti per un aperitivo e da abbinare con piatti leggeri. Interessanti anche l’autoctono Schioppettino -Venezia Giulia IGT (Indicazione Geografica Tipica)- e la Grappa distillata dalle migliori vinacce di uve rosse.Tre sono le selezioni di tre Cru, cioè singoli vigneti che si trovano in zone particolarmente vocate, le quali esprimono il miglior carattere del Collio. Braida Nuova, Venezia Giulia IGT, 50% Refosco dal peduncolo rosso, 50%merlot, in barrique nuove per 16 mesi e poi lungamente affinato in bottiglia. Colle Russian, Collio bianco Doc, 60% Chardonnay, 30% Malvasia, 10% Riesling. Lo chardonnay rimane in barrique per qualche mese, la malvasia ed il riesling in acciaio inox. Colle Blanchis, Collio Doc, 100% Sauvignon Vinificato in bianco con affinamento prima in tini d’acciaio poi in bottiglia.Le degustazioni, rigorosamente guidate con semplicità e competenza, si svolgono nell’accogliente ed elegante sala, al primo piano della villa adiacente alla cantina.L’incanto del paesaggio e l’ atmosfera di assoluta tranquillità faranno il resto…L’indirizzo della Tenuta Borgo Conventi è:Strada Colombara 1334070 Farra d’Isonzo (GO)Tel. 0481 88 80 04michela.cantarut@ruffino.itwww.borgoconventi.it

La Redazione del Giornale del Cibo è composta da donne e uomini amanti del mondo del cibo e dell'alimentazione che credono fortemente nel valore della cultura.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi