Burger, sformati, millefoglie di verdure: secondi estivi veloci e gustosi

Monica Face
2

Indice

     

     

    Con l’arrivo del caldo si ha sempre meno voglia di mangiare e di stare ai fornelli. Eppure bisogna pur mettere qualcosa sotto i denti. Questa volta, dopo avervi già dato suggerimenti per antipasti, primi e dolci, vorrei concentrarmi sui secondi piatti estivi veloci che, se abbinati a verdure, diventano dei veri e propri piatti unici, adatti a questa stagione.

    Secondi piatti estivi veloci: 5 ricette da provare

    secondi estivi

    Che si tratti di carne, pesce o verdure, la regola d’oro è sempre la stessa: c’è bisogno di piatti freschi, non pesanti e, soprattutto, veloci da preparare. Per esempio, un’insalata può essere arricchita dal gusto deciso dello sgombro; una frittata al forno è perfetta per una cena fredda; le zucchine, infine, si prestano a mille preparazioni in abbinamento a carne, pesce e uova.

    Insalata di sgombro con rucola e pomodorini

    Dosi per 4 persone

    • 250 g di sgombro già sfilettato
    • 1 mazzetto di rucola
    • 1 cipolla rossa
    • 50 g di pomodori
    • q.b. di basilico
    • q.b. di prezzemolo
    • q.b. di olio di oliva extravergine
    • q.b. di sale
    • q.b. di pepe in grani

    insalata di sgombro e pomodorini

    Procedimento

    1. Lavate la rucola, scolatela e sistematela in una insalatiera. Lavate i pomodorini e spaccateli a metà, aggiungendoli alla ciotola. Pelate la cipolla e tagliatela in rondelle. Mettetela in una ciotola con acqua fredda per renderla più digeribile. 
    2. Preparate un trito con basilico, prezzemolo, pepe e sale. Impanate i filetti di sgombro e lasciateli insaporire. Nel frattempo, fate scaldare un po’ di olio in una padella antiaderente. Adagiatevi i filetti di sgombro e fateli scottare per 4 minuti per lato.
    3. A cottura terminata aggiungete il pesce all’insalata. Completate con la cipolla sgocciolata. Aggiustate di sale e olio e servite.

    Fishburger con insalata

    fishburger ricetta

    Per gli amanti dei panini con hamburger ecco una gustosa variante a base di pesce.

    Ingredienti per 4 persone

    • 350 g di platessa
    • mezzo cucchiaio di capperi
    • mezzo scalogno
    • 4 panini
    • q.b. di insalata
    • q.b. di sale
    • q.b. di pepe
    • q.b. di olio extravergine di oliva
    • 2 uova
    • q.b. di pangrattato
    • q.b. di farina

    Procedimento

    1. Per prima cosa prendete la platessa, già sfilettata e spellata, tagliatela in pezzi grossolani e passatela nel mixer riducendola in una crema. Trasferitela in una capiente ciotola dove aggiungerete sale, pepe, olio. Lavate i capperi in acqua salata e poi scolateli, aggiungendoli alla ciotola. Pulite e tritate lo scalogno e unitelo al resto degli ingredienti, mescolando bene.
    2. Create una sorta di polpetta schiacciata con le mani, cercando di dare la classica forma degli hamburger. Adagiateli su un piatto da portata, coprite con pellicola trasparente e lasciateli riposare in frigo per mezz’ora.
    3. Trascorso il tempo, infarinate i fishburger, poi passateli nell’uovo sbattuto e infine in un piatto contenente pangrattato. Se volete una crosticina più croccante ripetete due volte quest’ultimo passaggio.
    4. Cuoceteli in padella antiaderente, leggermente unta di olio, fateli dorare su entrambe i lati. Una volta cotti, scolateli e fateli riposare pochi minuti su un piatto da portata. Tagliate il pane, farcite con qualche foglia di insalata e infine adagiatevi i fishburger. Servite caldi.

    Sformato freddo di zucchine

    sformato di zucchine

    Abbinato al pane raffermo, questo secondo, oltre che essere buonissimo, vi consentirà di riutilizzare gli avanzi.

    Ingredienti per 4 persone

    • 1 kg di zucchine
    • 230 g di pane raffermo
    • 1 mazzetto di basilico
    • 2 cipolle
    • 3 uova
    • q.b. di olio d’oliva extra vergine
    • q.b. di sale

    Procedimento

    1. Per prima cosa, mettete il pane secco in ammollo. Intanto pelate le cipolle, lavate le zucchine, eliminandone le estremità, e affettate tutto finemente. Fatele cuocere con poco olio in una padella antiaderente fino a renderle croccanti. Trasferite le verdure nel boccale del minipimer o nel frullatore riducendole in purea. Scolate e strizzate il pane eliminando il liquido in eccesso in uno scolapasta.
    2. In una capiente ciotola, rompete le uova, aggiungete basilico, la crema di zucchine e il pane strizzati. Aggiustate di sale e mischiate tutto con le mani.
    3. Prendete una terrina, foderata con carta forno, e versatevi il composto. Aggiungete un filo d’olio, poi infornate a 150° C per 1 ora e 30 minuti.
    4. Trascorso il tempo, sfornate e fate raffreddare. Quando sarà intiepidito, toglietelo dallo stampo e sistematelo su un piatto da portata.

    Rotolo di frittata alle zucchine

    rotolo di frittata

    Perfetto per una cena fredda, il rotolo di frittata alle zucchine è ottimo per chi vuole limitare il consumo di carne e pesce. Cotto in forno, inoltre, incontra il gusto di chi vuole stare attento alla linea.

    Ingredienti per 6 persone

    • 500 g di zucchine
    • 4 uova
    • 120 g di stracchino
    • 20 g di parmigiano
    • q.b. di sale
    • q.b. di pepe

    Procedimento

    1. Lavate le zucchine, eliminate le estremità e tagliatele a julienne. Nel frattempo in una capiente ciotola, sbattete le uova con il parmigiano, poi aggiungete sale e pepe. Girate ancora, aggiungete le zucchine e mescolate.
    2. Versate il composto in uno stampo di circa 20 cm per 30 rivestito di carta forno e livellate bene la superficie del composto. Infornate a 180° C per circa 20/25 minuti. Verificate il grado di cottura, assicurandovi che non ci sia liquido, quindi sfornatelo, arrotolatelo con tutta la carta forno e lasciatelo raffreddare.
    3. Una volta freddo, aprite delicatamente il rotolo e farcitelo con lo stracchino, spalmandolo su tutta la superficie. Arrotolatelo nuovamente avvolgendolo con la stessa carta forno e riponetelo in frigo per 1 ora. Trascorso il tempo estraetelo e tagliatelo a fette, lasciandolo riposare a temperatura ambiente per almeno 20 minuti.

    Millefoglie di verdure con feta

    millefoglie di verdure

    Ancora zucchine, questa volta grigliate, protagoniste di un secondo vegetariano che può essere personalizzato con le verdure che più ci piacciono.

    Ingredienti per 4 persone

    • 2/3 pomodori rossi
    • 2 zucchine
    • 1 confezione di feta
    • q.b. di sale
    • q.b. di olio
    • q.b. di origano

    Procedimento

    1. Per prima cosa lavate e mondate le zucchine. Tagliatele a rondelle e grigliatele. Tenetele da parte man mano che le cuocete. Terminata la cottura, prendete i pomodori e tagliateli a fette spesse.
    2. Tagliate la feta cercando di mantenere più o meno la stessa circonferenza delle verdure. 
    3. Impiattate creando un’alternanza tra pomodori, zucchine grigliate e feta. Condite a piacere con sale, olio e origano e servite freddo.

    Secondi di carne, di pesce o vegetariani. Voi tra questi piatti veloci quali preferite? Se siete alla ricerca di altre idee non vi resta che sbirciare nel nostro ricettario.

    Monica Face

    Di origini napoletane, è nata e vive a Roma. In passato ha collaborato con vari settimanali, tra cui "Di più"; "Di piùTv Cucina"; "RadioCorriere Tv"; "Onda Tv"; "Messaggero Tv". Oggi invece si dedica anima e corpo al suo blog, "Che cavolo cucino, oggi?". Il suo piatto preferito è la parmigiana di melanzane, "perché è un ricordo d'infanzia e perché", dice, "quando aspettavo il mio bambino avevo sempre voglia di melanzane". Nella sua cucina non possono mancare il pane (che prepara in casa) la frutta e il caffè, "perché altrimenti... il pasto non è finito".

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *