Primi piatti estivi

Non solo pasta: cinque primi piatti freschissimi per l’estate

Monica Face
2

Ce la invidiano in tutto il mondo, la nostra pasta! Che si tratti di un piatto regionale, nazional popolare, dello chef quattro stelle o fatto dalla nonna, quando si tratta di primi piatti non ce n’è per nessuno: l’Italia è sempre al primo posto. Quando si parla di pasta, abbinata ai condimenti giusti, il risultato è sempre diverso e buonissimo: basta scegliere verdure di stagione e qualche ingrediente che viene dal mare e sarà possibile sbizzarrirsi con tante ricette di primi estivi.

Ricette primi piatti estivi: 5 idee gustose per le vostre serate

primi piatti estivi

Dopo avervi dato 5 idee sugli antipasti, abbiamo pensato di proseguire il menù estivo scegliendo per voi 5 ricette di primi piatti estivi. Come sempre cerchiamo di accontentare chi ama le ricette a base di pesce, ma anche chi preferisce rimanere su pietanze vegetariane, cercando di alternare pasta, lunga e corta, riso e farro. Insomma ce n’è davvero per tutti i gusti.

Spaghetti con ventresca al profumo di erbe aromatiche

Ci vuole meno di mezz’ora per portare questo piatto in tavola, facendo la gioia di chi ama il sapore del mare.

Ingredienti per 4 persone

  • 350 g di spaghetti
  • 200 g di trancio di ventresca di tonno
  • 2 spicchi di aglio
  • q.b. di olio extravergine di oliva
  • q.b. di sale
  • q.b. di peperoncino
  • q.b. di prezzemolo
  • q.b. di timo
  • q.b. di basilico
  • q.b. di scorza di limone
  • un bicchiere di vino bianco secco

spaghetti con ventresca

Procedimento

  1. Sbucciate e schiacciate un paio di spicchi di aglio e fateli dorare con un filo d’olio. Unite la ventresca tagliata a dadini e un pizzico di sale. Aggiungete il peperoncino fresco tagliato a rondelle. Quando il pesce sarà cicatrizzato, ossia si sarà formata una leggera crosticina esterna, versate il vino bianco e fate evaporare.
  2. Tritate finemente le erbe aromatiche e la scorza del limone. Aggiungetele al pesce e fate insaporire.
  3. Nel frattempo fate cuocere al dente gli spaghetti, scolateli e versateli nella padella. Fate mantecare per un paio di minuti e serviteli con un filo d’olio a crudo.

Farro con feta

Un primo fresco, da gustare freddo, perfetto per essere preparato in anticipo e leggero con il sapore forte della feta che contrasta con i pomodorini.

farro con feta

Ingredienti per 4 persone

  • 300 g di farro perlato
  • 180 g di feta
  • 15 di pomodorini
  • una manciata di olive nere
  • q.b. di foglie di basilico
  • q.b. di sale
  • q.b. di olio extravergine di oliva

Procedimento

  1. Per prima cosa occupatevi del farro. Sciacquatelo, tenetelo in ammollo per una mezz’oretta e fatelo lessare in acqua leggermente salata per circa 15/18 minuti. Scolatelo e trasferitelo in un’insalatiera. Versate un filo d’olio per fare in modo che i chicchi si sgranino e restino bene distanziati.
  2. Tagliate la feta in cubetti, aggiungetela al farro. Lavate e tagliate in due i pomodorini e uniteli all’insalata di farro. Aggiustate, se occorre, di sale. In ultimo, mettete una manciata di olive nere denocciolate e girate bene.
  3. Lavate, spezzate con le mani delle foglie di basilico e aggiungetele all’insalata. Mescolate ancora e lasciate insaporire. Servite a temperatura ambiente.

Risotto estivo

risotto estivo ricetta

A base di verdure estive, insaporito con pomodori secchi, questo piatto è perfetto per chi non vuole rinunciare al risotto nemmeno in estate.

Ingredienti per 4 persone

  • 300 g di riso
  • 4/5 zucchine
  • 2/3 pomodori secchi
  • 1 peperone
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • q.b. di olive nere
  • q.b. di capperi
  • q.b. di olio extravergine
  • 750 g di brodo vegetale
  • q.b. di parmigiano
  • due noci di burro
  • una spolverata di pepe nero

Procedimento

  1. Versate l’olio in una padella fatelo scaldare e poi fate soffriggere la cipolla e la carota, precedentemente mondate e tagliate. Versate il riso e fatelo tostare; aggiungete un paio di mestoli di brodo e portate a cottura, allungandolo di tanto in tanto con altro brodo.
  2. Dopo circa 20 minuti aggiungete le zucchine e il peperone tagliati a dadini, e proseguite la cottura per altri 5 minuti.
  3. Spegnete il fuoco, aggiungete i pomodori secchi tagliati in striscioline, le olive e i capperi e proseguite la cottura; mantecate il risotto con un po’ di burro e parmigiano. Prima di servire, aggiungete una spolverata di pepe nero macinato fresco.

Fusilli con cozze e pane croccante

Il sapore del mare unito al gusto fresco del limone e la croccantezza del pane ben si sposano in questo primo piatto dalle note decisamente estive.

Ingredienti per 6 persone

  • 500 g di fusilli
  • 500 g di cozze
  • 200 g di fagiolini
  • q.b. di pangrattato
  • la scorza di due  limoni
  • qualche foglia di basilico
  • q.b. di olio extravergine d’oliva
  • q.b. di sale

Procedimento

  1. Eliminate le estremità dei fagiolini e sbollentateli in acqua calda per 5 minuti, poi scolateli e fateli raffreddare.
  2. Nel frattempo, in una padella, fate aprire le cozze, coprendole con un coperchio. Filtrate il liquido e tenetelo da parte, aggiungendo la scorza di limone grattugiata per farlo insaporire.
  3. Fate tostare il pangrattato e aggiungete il basilico spezzettato e l’altra scorza di limone grattugiata.
  4. Fate cuocere la pasta al dente in abbondante acqua salata, scolatela e mettetela nella padella dove avete fatto cuocere le cozze. Aggiungete i fagiolini, tagliati grossolanamente, e le cozze sgusciate e fate mantecare per un paio di minuti. Versate il liquido di cottura delle cozze e fate asciugare leggermente. In ultimo mettete il pangrattato aromatizzato, fate saltare tutto con un filo d’olio e servite.

Pasta con pesto di rucola

Anche in questo caso si tratta di un primo che si prepara velocemente e che ha la comodità di poter essere consumato al momento o freddo, preparato con qualche ora di anticipo.

spaghetti pesto rucola

Ingredienti per 6 persone

  • 500 g di pasta corta
  • 150 g di rucola
  • 100 g di robiola
  • 60 g di noci
  • 6/8 pomodorini
  • q.b. di olio extravergine di oliva
  • q.b. di parmigiano
  • q.b. di sale

Procedimento

  1. Frullate la rucola in un minipimer, lasciando da parte qualche foglia per la decorazione finale. Inserite nel boccale la robiola e mixate aggiungendo nella fase finale anche le noci, lasciandole però tritate grossolanamente.
  2. Nel frattempo cuocete la pasta, scolandola al dente. Versatela in una capiente insalatiera, aggiungete un po’ d’olio per evitare che si incolli e unite il pesto di rucola.
  3. Lavate e tagliate in due i pomodorini e aggiungeteli alla pasta. Aggiustate se occorre di sale e in ultimo mettete il parmigiano, aggiungendo anche qualche scaglia e le foglie di rucola lasciate intere. Fate riposare a temperatura ambiente e poi servite.

Se vi sono piaciuti questi piatti estivi sicuramente vi interesseranno le ricette con i finger food: sbirciate nel nostro ricettario e fateci sapere qualche è il piatto che ha conquistato i vostri ospiti.

Monica Face

Di origini napoletane, è nata e vive a Roma. In passato ha collaborato con vari settimanali, tra cui "Di più"; "Di piùTv Cucina"; "RadioCorriere Tv"; "Onda Tv"; "Messaggero Tv". Oggi invece si dedica anima e corpo al suo blog, "Che cavolo cucino, oggi?". Il suo piatto preferito è la parmigiana di melanzane, "perché è un ricordo d'infanzia e perché", dice, "quando aspettavo il mio bambino avevo sempre voglia di melanzane". Nella sua cucina non possono mancare il pane (che prepara in casa) la frutta e il caffè, "perché altrimenti... il pasto non è finito".

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi