ricette mortadella

Dai cannelloni alle polpette: 4 ricette con la mortadella

Monica Face
2

Indice

     

    A Roma si dice “Pizza e mortazza”, per indicare la pizza, rigorosamente bianca, tagliata a metà e farcita con la mortadella. Questo salume dal profumo inconfondibile viene spesso gustato da solo, con una fetta di pane o accompagnato da focaccia e un buon bicchiere di vino. Ma in realtà sono tanti i modi per renderlo protagonista, a partire dal classico abbinamento con lo gnocco fritto o dai mitici tortellini. Oggi, però, vorrei suggerirvi alcune ricette con la mortadella, per preparare piatti originali e alternativi. 

    Ricette con la mortadella: 4 idee originali e sfiziose

    Per valorizzare questo salume rosa, partiamo con un antipasto, tutto a crudo, e proseguiamo con una farcitura a base di mortadella e funghi per dei cannelloni di tutto rispetto. Tra le proposte, anche un’omelette a base di mortadella e provola e, per concludere, una variazione delle classiche polpette.

    Sigari di mortadella con robiola e parmigiano

    sigari mortadella

    zoryanchik/shutterstock.com

    Amici a cena all’ultimo minuto e non sapete cosa fare per antipasto? Ecco un’idea da realizzare in fretta, con un paio di ingredienti e senza alcuna cottura. 

    Ingredienti per 4 persone

    • 8 fette di mortadella tagliate alte
    • 100 g di robiola
    • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
    • q.b. di pepe
    • un rametto di prezzemolo
    • 8 fili di erba cipollina

    Procedimento

    1. Lavate e asciugate il prezzemolo, tritandolo finemente. Intanto, versate la robiola in una ciotola, unite il prezzemolo, il parmigiano, il pepe e mescolate. 
    2. Aprite le fette di mortadella e tagliatele a metà, creando due mezze lune. 
    3. Versate un po’ di ripieno al centro, piegate la parte della fetta stondata verso l’interno, e arrotolate creando un sigaro. Chiudetelo con un filo di erba cipollina e sistemate su un vassoio. Tenete in frigorifero fino a 15 minuti prima di servire.

    Cannelloni con mortadella

    cannelloni mortadella

    kina8/shutterstock.com

    Vi avevo dato dei suggerimenti su come si preparano i cannelloni: cosa ne dite di provare anche questa versione con funghi e mortadella?

    Ingredienti per 6 persone

    Per i cannelloni

    • 250 g di sfoglie di pasta fresca
    • 300 g di mortadella  
    • 400 g di funghi champignon
    • 1 spicchio di aglio
    • q.b. di prezzemolo 
    • q.b. di parmigiano grattugiato
    • q.b.di  sale
    • q.b. di olio extravergine

    Per la besciamella

    • 25 g di burro
    • 25 g di farina
    • 250 ml di latte 
    • q.b. di noce moscata
    • q.b. di sale
    • q.b. di pepe

     

    Procedimento

    1. Per prima cosa occupatevi della besciamella: scaldate il latte senza portarlo a ebollizione. In un tegame con un doppio fondo fate fondere il burro: togliete dal fuoco e aggiungete la farina, girando energicamente con la frusta fino a far rapprendere il composto.
    2. Versate il latte tiepido e continuate a girare, rendendo il tutto liquido. Portate nuovamente sul fuoco a fiamma dolce e proseguite la cottura finché la besciamella non inizierà a rapprendersi.
    3. Aggiungete il sale, il pepe e la noce moscata appena grattugiata. Continuate a mescolare; quindi, spegnete e coprite con la pellicola a contatto, fino a completo raffreddamento.
    4. A questo punto passate alla farcitura dei cannelloni. Pulite i funghi con un po’ di carta da cucina umida, avendo cura di eliminare tutti i residui di terriccio. In una padella, scaldate un filo d’olio e fate imbiondire l’aglio, poi versate i funghi e fateli cuocere per 5 minuti, aggiustando di sale. Unite il prezzemolo, tritato finemente, e le fette di mortadella precedentemente sminuzzate: mescolate aggiungendo anche il parmigiano grattugiato e un paio di cucchiai di besciamella; quindi, lasciate riposare.
    5. Stendete i rettangoli di pasta fresca su un piano di lavoro, tagliateli in rettangoli più piccoli e sistemate un po’ di ripieno su un lato; poi, arrotolate il cannellone su se stesso, chiudendo gli angoli e adagiateli su una pirofila rivestita con carta da forno. Aggiungete la besciamella, distribuendola in maniera uniforme, spolverizzate con parmigiano grattugiato e cuocete a 180 °C per 25-30 minuti.

    Omelette con mortadella e provola

    omelette mortadella

    HandmadePictures/shutterstock.com

    Parlando di come cucinare le uova, avevamo spiegato dettagliatamente la differenza tra frittata e omelette. Quest’ultima, nella ricetta che vi proponiamo, viene farcita con un ripieno a base di mortadella e provola: un piatto unico, ricco e gustoso che si prepara in men che non si dica.

    Ingredienti per 2 persone

    • 4 uova
    • 100 g di mortadella
    • 50 g di provola
    • un rametto di prezzemolo
    • q.b. di sale
    • q.b. di pepe
    • q.b. di parmigiano
    • 4 noci di burro

    Procedimento

    1. Tagliate la mortadella e la provola in striscioline, tritate il prezzemolo, dividete il tutto a metà e metteteli da parte. 
    2. Sbattete le prime uova in una ciotola, aggiungendo sale, pepe e parmigiano, fino a rendere il composto spumoso. Scaldate una padella antiaderente a fiamma vivace e, quando sarà calda, fatevi fondere due noci di burro. 
    3. Versate il composto di uova, distribuendo in maniera uniformemente su tutta la superficie, abbassando la fiamma. Dopo due o tre minuti, sollevate il bordo dell’omelette e, se si stacca facilmente, proseguite aggiungendo gli altri ingredienti. In caso contrario prolungate la cottura di un minuto ancora. Unite, quindi, la mortadella con la provola e il prezzemolo su metà della circonferenza, poipiegate l’omelette a mezzaluna e fatela scivolare nel piatto. Proseguite, poi, con la cottura della seconda omelette e servite calde.

    Polpette di mortadella

    polpette mortadella

    zoryanchik/shutterstock.com

    Ho già avuto modo di raccontarvi la mia passione per le polpette. Oltre alle diverse varianti che vi avevo proposto, eccovi ora una versione a base di mortadella.

    Ingredienti per 4 persone

    • 10 g di pane bianco
    • 150 g di patate
    • 150 g di mortadella 
    • 1 uovo
    • q.b. di sale 
    • q.b. di pangrattato
    • q.b. di maggiorana
    • q.b. di olio

    Procedimento

    1. Mettete il pane a spugnare per 20 minuti; quindi, strizzatelo e mettetelo in una ciotola. 
    2. Nel frattempo, lessate le patate, scolatele, pelatele e schiacciatele, unendole alla ciotola. Aggiungete la mortadella tagliata in maniera finissima, insieme all’uovo, al sale e alla maggiorana. Lasciate insaporire l’impasto; quindi, prelevate un pezzetto, create le polpette e passatele nel pangrattato, sistemandole via via su un vassoio. Copritele con la pellicola trasparente e lasciatele riposare in frigo per 30 minuti
    3. Trascorso il tempo, scaldate una padella dal fondo antiaderente e versatevi un filo d’olio. Fatele cuocere per 8-10 minuti, fino a che non siano ben dorate in superficie. Servite calde o tiepide.

      

    Cosa ne pensate di queste ricette con la mortadella? Vi piace questo salume come ingrediente di una ricetta o lo preferite come street food in mezzo a un po’ di pizza bianca?

     

    Monica Face

    Di origini napoletane, è nata e vive a Roma. In passato ha collaborato con vari settimanali, tra cui "Di più"; "Di piùTv Cucina"; "RadioCorriere Tv"; "Onda Tv"; "Messaggero Tv". Oggi invece si dedica anima e corpo al suo blog, "Che cavolo cucino, oggi?". Il suo piatto preferito è la parmigiana di melanzane, "perché è un ricordo d'infanzia e perché", dice, "quando aspettavo il mio bambino avevo sempre voglia di melanzane". Nella sua cucina non possono mancare il pane (che prepara in casa) la frutta e il caffè, "perché altrimenti... il pasto non è finito".

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *