ricette con la spirulina

Tartufi, torta fredda, gelato e vol-au-vent: 4 ricette vegan con la spirulina

Carmela Kia Giambrone
2

 

Indice

     

     

    La Spirulina: super food e integratore sportivo naturale per eccellenza. Questa piccola alga (che in realtà è un cianobatterio) regala grandi quantità di proteine, vitamine A, E, ferro (in primis), ma anche calcio, potassio, fosforo, magnesio, zinco, rame a chi la consuma. Ecco quindi alcune ricette, non solo vegan e detox: dolci gustosi e voul-au-vent saporitissimi che possiedono come ingrediente principe proprio lei, la spirulina!

    Ricette con la spirulina: come valorizzare questo ingrediente in cucina

    Quattro ricette tutte vegan con un unico fil rouge: la spirulina. Gelato, vol au vent, tartufi proteici e una torta freschissima.

    Gelato vegan alla spirulina

    gelato alla spirulina

    New Africa/shutterstock.com

    Un gelato dolce e a base di frutta, ricco di sapore e freschissimo: la spirulina in polvere lo rende unico e dal gusto inaspettato. Godetevi questo gelato fatto in casa da solo o in aggiunta a tanta frutta fresca esotica come ananas, ma anche melone o pesche.

    Ingredienti:

    • 6 banane congelate
    • ¼ bicchiere di latte di mandorla
    • 2 cucchiai di sciroppo d’agave
    • 2 cucchiaini di spirulina in polvere
    • 10 foglie di menta fresca
    • 2 gocce di olio essenziale di menta bio a uso alimentare

    Procedimento:

    1. Ponete tutti gli ingredienti in un mixer;
    2. iniziate a frullare e aggiungete lentamente, a filo, il latte di mandorla in modo da permettere al composto di amalgamarsi: pian piano si trasformerà in un cremosissimo gelato pronto da gustare.
    3. Aggiungete granella di nocciole, scaglie di cioccolato fondente e se vi piacciono, degli zuccherini colorati, vegan naturalmente.

    Vol-au-vent alla crema di spirulina

    Piccoli vol au vent, sfiziosi e adatti ad aperitivi vegan e antipasti veloci: gustateli con chips di kale o cruditè di verdure con maionese di soia e scoprite il sapore del mare in un boccone.

    Ingredienti:

    • 1 foglio di pasta sfoglia vegan
    • 1 foglio di alga Nori
    • 2 cucchiaini di Spirulina
    • 1 panetto di Tofu
    • 2 cucchiai di olio di sesamo
    • q.b. di sale integrale marino
    • q.b. di semi di lino macinati

    Procedimento:

    1. Ricavate una decina di vol au vent con un coppapasta dalla sfoglia vegan;
    2. quindi mentre cuociono in forno, preparate la crema di spirulina.
    3. In un mixer frullate il tofu, la nori tostata e sminuzzata, la spirulina e il sale quindi aggiungete a filo, durante il processo, l’olio di sesamo;
    4. una volta cotti i Vol au vent, lasciateli raffreddare quindi riempiteli con una sac à poche con la crema di spirulina;
    5. Completate il tutto con una macinata fresca di semi di lino.
    6. Gustate accompagnandoli con un vino vegan fresco, mosso e bianco.
    spirulina

    maramorosz/shutterstock.com

    Tartufi proteici alla spirulina

    Piccoli tartufi ricchi di proteine vegetali e gustosissimi: portateli sempre con voi come piccoli snack energetici e sfiziosi, conservateli per non più di una settimana in frigorifero in un contenitore a chiusura ermetica.

    Ingredienti:

    • ½ di tazza di datteri
    • ½ di tazza di fichi essiccati
    • ¼ di tazza di uvetta sultanina
    • ¼ di tazza di mirtilli rossi essiccati
    • ¼ di tazza di mandorle
    • ¼ di tazza di noci
    • 2 cucchiai di spirulina
    • succo di ½ limone (filtrato)
    • polvere di cocco (scaglie di cocco essiccato e frullato)

    Procedimento:

    1. Aggiungete uno dopo gli altri tutti gli ingredienti in un mixer;
    2. frullate per qualche minuto fino a che non vedrete che il composto risulterà omogeneo;
    3. prelevate l’impasto e formate delle piccole palline di egual misura;
    4. passatele una ad una nella polvere di cocco;
    5. Ecco pronti i vostri tartufi proteici!

    Torta freschissima alla spirulina (non cotta!)

    torta alla spirulina

    Africa Studio/shutterstock.com

    Una ricetta crudista vegan, saporita e molto scenografica: arrichitela con frutti rossi o kiwi a fette e gustatela fredda ma non ghiacciata. Potrete sostituire anche i biscotti secchi con frollini e nocciole per ottenere una base più ricca. Improvvisate seguendo ciò che la fantasia vi suggerisce!

    Ingredienti:

    Per la base

    • 250 g di biscotti secchi vegan (frullati)
    • 150 g di burro di soia ammorbidito
    • 6 cucchiai di sciroppo d’agave

    Per il top

    • 1 tazza di anacardi
    • ½ tazza di mandorle
    • 4 cucchiai di sciroppo di riso
    • 4 cucchiai di olio di cocco
    • 1 cucchiaio di spirulina
    • 1 cucchiaio di zucchero a velo
    • q.b di scaglie di cocco
    • q.b di scaglie di mandorle

    Procedimento:

    Per la base

    1. Ponete la polvere di biscotti, il burro di soia ammorbidito e lo sciroppo d’agave in un mixer e procedete a frullare il tutto per un paio di minuti;
    2. trasferite il tutto in una tortiera con cerniera foderata con carta da forno naturale;
    3. con un cucchiaio schiacciate il fondo e molto bene sui bordi;
    4. mettete in frigorifero per 2 ore circa;
    5. nel frattempo preparate il top.

    Per il top

    1. Ponete a bagno in acqua le mandorle e gli anacardi per 20 minuti;
    2. trascorso questo tempo, scolateli e poneteli in un mixer;
    3. frullate qualche minuto, fino a che il tutto non diventa una crema liscia e omogenea.
    4. Quindi togliete dal frigorifero la crosta e ponete il top sulla crosta;
    5. Decorate con scaglie di cocco, zucchero a velo e spirulina con un colino a maglie fini e scaglie di mandorle.
    6. Ponete tutto nel freezer un paio d’ore.
    7. Prima di servire attendete una decina di minuti in modo che la torti divenga fresca ma non congelata.

     

    Abbiamo quindi scoperto come poter integrare nella nostra dieta e nei nostri piatti in maniera semplice e gustosa la spirulina. Queste quattro ricette con la spirulina vi permetteranno infatti di gustarla come dolce, come apetizer o come snack, liberate la vostra fantasia e sperimentate come sempre nuove versioni delle ricette che vi ho proposto per trovare la vostra ricetta perfetta!

    Carmela Kia Giambrone

    Carmela è nata a Bergamo e vive poco lontano da Milano. È una giornalista e si occupa da molti anni di alimentazione naturale, autoproduzione, ambiente e sostenibilità, tematiche che tratta anche nel suo blog equoecoevegan.it. "Adoro l’hummus di ceci e le patate, sotto ogni forma possibile", dichiara, mentre gli elementi che non devono assolutamente mancare in cucina per lei sono il coraggio ed un buon frullatore ad immersione, "perché l’improvvisazione necessita certo di idee ma soprattutto di strumenti pratici da utilizzare".

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *