ricette frutta esotica

Frutta esotica: 4 piatti vegetali per divertirvi in cucina

Carmela Kia Giambrone
3

Indice

     

    La tradizione legata al cibo è propria dei territori stessi e delle persone che vivono in quei luoghi. Con la globalizzazione e i viaggi, gli spazi si sono apparentemente ristretti e così frutta esotica, verdura mai vista prima e cibi lontani, come riso basmati o avocado, giungono quotidianamente nel nostro Paese.

    Certamente scegliere come abitudine di consumare prodotti che hanno percorso migliaia di chilometri e che molto spesso provengono da coltivazioni intensive di cui non si conosce la filiera, non è la scelta più sostenibile, ma se ci ritroviamo un bel giorno con un regalo portato da amici che ritornano da un viaggio o, perché no, acquistiamo avocado siciliani o ananas provenienti dal mercato equo e solidale, ecco che allora alcune delle ricette dal mondo più semplici e gustose potrebbero essere quelle che fanno al caso nostro.

    Mango, avocado, cuori di palma, ananas, cocco e platani saranno i protagonisti di queste ricette con la frutta esotica tutte vegetali, in grado di portare sulle nostre tavole i profumi e i  sapori provenienti dall’altro capo del mondo.

    Ricette con la frutta esotica: dall’insalata al dolce

    frutta tropicale

    Ecco quattro ricette per gustare tutti i profumi e i sapori tropicali sulla nostra tavola, ricette semplici e fresche perfette per pranzi o cene tra amici e che regalano armonie nuove e gustose.

    Insalata di mango, avocado e cuori di palma

    Una maniera fresca, molto veloce ed estremamente sana per gustare un’insalata mista dai profumi caraibici direttamente sulla nostra tavola grazie ai frutti esotici come avocado, mango e cuori di palma.

    cuori di palma

    Ingredienti

    • 2 avocado
    • 1 mango maturo
    • 1 cipolla di Tropea
    • 5 cuori di palma
    • q.b. di semi di coriandolo
    • 2 peperoncini jalapeno
    • 2 cucchiai di succo di limone
    • q.b. di sale integrale marino
    • 1 panetto di tofu silk
    • 5-6 foglioline di menta fresca

    insalata cuori palma

    Procedimento

    1. Pulite gli avocado e tagliateli grossolanamente, quindi pulite e tagliate a dadini il mango.
    2. Tritate la cipolla e tagliate a dadini i cuori di palma.
    3. Ponete tutto in una grande insalatiera e,  con una forchetta, schiacciate gli avocado, quindi aggiungete il mango, i peperoncini jalapeno, la cipolla, il coriandolo, il succo di limone e il sale e mescolare bene.
    4. Completare il tutto con il tofu tagliato a dadini molto piccoli e servite con un trito di menta fresca.

    Ananas grigliato

    Il tipico ananas della cucina brasiliana, un dolce veloce e inaspettato, semplice e estremamente digeribile. Eliminando lo zucchero questa ricetta esotica risulta essere perfetta per chi fa attenzione alle calorie.

    Ingredienti

    • 6 cucchiai di zucchero mascobado
    • ½ cucchiaino di cannella
    • 1 ananas
    • q.b di menta fresca

    ananas grigliato

    Procedimento

    1. Ungete leggermente una piastra in ghisa, quindi scaldatela.
    2. Nel frattempo unite lo zucchero e la cannella in una ciotola.
    3. Ora passate le fette di ananas nel composto di cannella e zucchero.
    4. Ponete sulla piastra calda l’ananas, facendolo cuocere non più di un paio di minuti a lato.
    5. Servite ogni fetta con qualche fogliolina di menta fresca.

    Budino al cocco

    budino al cocco

    Il budino tipico della cucina hawaiana, una ricetta esotica molto delicata ed estremamente leggera. Prepararlo sarà un piacere e la sua dolcezza verrà apprezzata moltissimo tanto dai grandi quanto dai piccini.

    Ingredienti

    • ½  tazza di latte di cocco in lattina
    • ½  tazza d’acqua
    • 3 cucchiai di sciroppo d’agave
    • 4 cucchiai di amido di mais
    • q.b di anacardi tritati

    Procedimento

    1. In una casseruola cuocere il latte di cocco con l’acqua a fuoco medio.
    2. Nel frattempo, in una ciotola, unite lo sciroppo d’agave e l’amido quindi aggiungete il composto al latte di cocco e continuate la cottura a fuoco basso mescolando continuamente per 5-6 minuti e comunque fino a quando il composto non si addensa.
    3. Ora versate la crema in uno stampo per budino  e riponete in frigorifero per almeno 3 ore. Passato questo tempo, sformate i piccoli budini e consumateli accompagnandoli con una spolverata di anacardi tritati.

    Chips di platano nella versione dolce e salata

    chips di platano

    Foto di Carmela Kia Giambrone

    La ricetta delle chips di platano, un tipico frutto esotico dell’America centrale e meridionale, provienedalla tradizione culinaria dell’Ecuador ed è un piatto versatile ed estremamente sostanzioso. La frittura a immersione rende queste chips molto gustose e molto leggere.

    Ingredienti

    • 1 platano maturo
    • 1 platano verde
    • q.b. di sale integrale marino
    • q.b. di zucchero di canna
    • q.b di olio di semi di arachidi

    Procedimento

    1. Tagliate i platani a rondelle, tenendoli separati l’uno dall l’altro.
    2. Scaldate abbondante olio di arachide quindi friggete prima il platano verde poi quello maturo.
    3. Poi una dopo l’altra, ponete ogni rondella fritta su un tagliere e con il fondo di un bicchiere schiacciatela con un colpetto secco al centro.
    4. Ora friggete una seconda volta le frittelle schiacciate di platano.
    5. Cospargete il platano verde con un poco di sale integrale marino e quello maturo con un po’ di zucchero di canna. Ecco pronte le vostre chips di platano!

    Se avete apprezzato queste ricette a base di frutta esotica che vi hanno regalato sapori così lontani dalla vostra cucina tradizionale, certamente vorrete continuare il vostro giro del mondo: quali altre ricette vorreste assaggiare?  

    Carmela Kia Giambrone

    Carmela è nata a Bergamo e vive poco lontano da Milano. È una giornalista e si occupa da molti anni di alimentazione naturale, autoproduzione, ambiente e sostenibilità, tematiche che tratta anche nel suo blog equoecoevegan.it. "Adoro l’hummus di ceci e le patate, sotto ogni forma possibile", dichiara, mentre gli elementi che non devono assolutamente mancare in cucina per lei sono il coraggio ed un buon frullatore ad immersione, "perché l’improvvisazione necessita certo di idee ma soprattutto di strumenti pratici da utilizzare".

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *

    Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi