Pere al cioccolato

peppe57
Questo dessert lo preparava spesso mia madre. Da dove provenga non lo so. So solo che è buonissimo, ma che difficilmente lo si può proporre come fine pasto, ameno che non si sia trattato di un pranzo o una cena leggeri. Io consiglio di servirlo in occasioni quali una riunone pomeridiana tra amici o un dopocena, sempre accompagnato da un moscato. Si tratta di pere cotte ed adagiate su un letto di pan di Spagna e crema pasticcera ricoperte da cioccolato fondente e guarnite di panna montata. Può essere anche un ottimo dessert estivo se arricchito da gelato alla vaniglia o alla crema. Per la presentazione di questo dolce sarebbero necessarie delle coppette di forma ovale.
3.83 da 6 voti
Preparazione 2 h
Tempo totale 2 h
Portata Dolci e Dessert
Cucina Italia
Porzioni 6 persone

Ingredienti
  

Per la crema pasticcera

Istruzioni
 

  • Per prima cosa preparate la crema pasticcera mescolano i tuorli, lo zucchero e la farina fino ad ottenere un composto omogeneo.
  • Scaldare appena il latte ed incorporarlo pian piano al composto, in maniera che il latte lo sciolga uniformemente, quindi continuare a mescolare su fuoco lento fino al completo addensamento della crema.
  • Mondate le pere e tagliatele a metà, privatele dei semi e del filamento interno, quindi mettetele in una padella larga con l’acqua, lo zucchero e la grappa.
  • Cuocetele a fuoco lento per circa 10 minuti e comunque fino a quando le pere non si siano ammorbidite. Togliete le pere dal fuoco e sistematele a raffreddare su un piatto.
  • Tagliate ora i savoiardi a meta e sistemateli sul fondo delle coppette, bagnateli con il liquido di cottura delle pere cui avrete aggiunto il rhum.
  • Stendete sui savoiardi la crema pasticcera su cui poi sistemerete le pere. Fondete il cioccolato, ridotto a pezzetti, a bagnomaria con un po’ di burro, quindi – quando sarà diventato cremoso – versatelo su ogni pera ed attendete che si rapprenda sistemando le coppette in frigo.
  • Montate la panna e con essa guarnite il dolce. In estate la crema pasticcera può esser sostituita da gelato nei gusti vaniglia o crema.