Frolla con Crema al Limone

Crostata con crema al Limone

Domenico Tramaglino
Delicata, genuina e fresca: la Crostata con Crema al Limone è un dolce senza tempo dall'odore intenso e nostalgico. Ideale per accompagnare una calda tisana pomeridiana, è capace di trasformare la nostra colazione in un risveglio d'altri tempi grazie alla sua intramontabile semplicità.
Nessuna valutazione
Cottura 45 min
Tempo totale 45 min
Portata Dolci e Dessert
Cucina Italia
Porzioni 6 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Scaldate il forno a 180 °C.
  • Stendete la pasta frolla e foderatevi lo stampo; bucherellate la pasta, copritela con un foglio di carta da forno ed infornate a 180 °C per 15 minuti.
  • A cottura ultimata eliminate la carta da forno e portate la temperatura a 200 °C.
  • Mondate i limoni e grattugiatene la buccia; spremeteli e filtratene il succo.
  • Sciogliete il burro a bagnomaria in un tegamino, aggiungete il succo e la buccia dei limoni, 100 g di zucchero e le due uova intere. Mantenete la cottura a fiamma bassa, finché la crema comincerà ad addensarsi. Filtratela e lasciatela raffreddare.
  • Aggiungete al composto la crema pasticcera e stendetela sulla base di frolla in modo regolare.
  • Montate gli albumi a neve fermissima con un pizzico di sale, 150 g di zucchero, le gocce di essenza di limone e quelle di essenza di arancia.
  • Con l’aiuto di una tasca da pasticceria formate dei ciuffetti di meringa sulla crema e ricoprite tutto i diametro.
  • Terminata l’operazione infornate a 200 gradi per qualche minuto. Sfornate e lasciate raffreddare.