Piatti unici

Bomba di riso alla piacentina

Ullix

Ricetta piacentina, uno dei pochi piatti emiliani a base di riso.
Piacenza, posta al crocevia di quattro regioni ha subito influenze liguri, lombarde e piemontesi.
Due importanti tradizioni si sono di volta in volta ignorate o integrate: quella contadina e quella legata agli ambienti nobiliari ed ecclesiastici.
Questo ultimo filone si è andato via via smarrendo nel tempo e di ciò che riempiva le nobili mense sei-settecentesche rimane molto poco, Di questo poco è arrivata fino a noi la “bomba di riso alla piacentina”.
Questa prelibata e sontuosa specialità veniva allestita per la festa della Madonna, e ci ricorda, anche se gli ingredienti sono diversi, il famosissimo sartù napoletano.
Anche questa preparazione prevede varianti, ad esempio con l’aggiunta di salsa di pomodoro o con funghi porcini.
I puristi non sarebbero d’accordo con queste variazioni, ma al momento di assaggiare, probabilmente non si tirerebbero indietro.

Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!

Ingredienti

Istruzioni

  1. Pulite e tagliate a pezzi il piccione.
  2. Tagliate la cipolla a grosse fette, mettetela in una padella (o in un tegame di terracotta) con 50 gr di burro e l’olio. Fatela rosolare 10 minuti, poi eliminatela.
  3. Mettete nella padella piccione, salvia, sale e pepe. Fate rosolare a fuoco vivace per 5 minuti.
  4. Abbassate la fiamma e proseguite la cottura per circa 30 minuti unendo prima il vino e poi il brodo, poco alla volta.
  5. Disossate il piccione e rimettete i pezzetti di carne nell’intingolo.
  6. Lessate il riso a metà cottura (7 minuti), scolatelo e conditelo con 40 gr di burro e la salsa del piccione, senza la carne.
  7. Unite le uova, 3 cucchiai di parmigiano, aggiustate di sale e profumate con la noce moscata, poi mescolate bene.
  8. Imburrate uno stampo da forno a semisfera e cospargetelo con un po’ di pangrattato.
  9. Versate nello stampo la metà del riso e fatelo aderire alle pareti e al fondo, lasciando al centro una fontanella per accomodarvi i pezzetti di carne.
  10. Ricoprite con il resto del riso e spolverizzate la superficie con un misto di pangrattato e di Parmigiano.
  11. Cospargete con qualche fiocchetto di burro e fate cuocere in forno preriscaldato a 150 °C per 30 minuti circa.
  12. A cottura ultimata, aspettate 10 minuti, poi rovesciate lo sformato su un piatto di portata e servite a tavola tagliandolo in 8 parti.
Print Recipe

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi