Salumi

Prosciutto crudo di Parma o San Daniele, come si fa a distinguerli? Quali sono le loro caratteristiche? Nella ricetta della Mortadella di Bologna Igp ci sono anche i pistacchi? Cosa sapete già e cosa dovete ancora scoprire sul prelibato Culatello di Modena? Queste sono solo alcune delle eccellenze alimentari riconosciute ufficialmente a cui abbiamo dedicato degli approfondimenti. Il territorio italiano vanta tantissimi prodotti Docg, Doc , Dop, Igt, Igp, molto anche quasi sconosciuti. In questa rubrica scoprirete moltissime informazioni su queste eccellenze: quali sono le loro origini, qual è il loro territorio di provenienza, certificati, le tecniche di produzione e di lavorazione.
mortadella di bologna igp

Mortadella di Bologna IGP: il salume rosa che piace a tutti

Alcuni prodotti gastronomici, più di altri, mettono d’accordo tutti, anche i bambini. Anzi, hanno conquistato a tal punto i cuori degli italiani (e non solo!) che li troviamo in formati e versioni differenti e usati in tantissimi piatti: insomma, possiamo dire che si trasformano in veri e propri brand. Perciò, se vi dico che si

nduja calabrese

Storia e caratteristiche della ‘nduja calabrese

    Fra le regioni che vantano il maggior numero di sorprese culinarie, capaci di ribaltare completamente l’idea che si ha di esse, c’è sicuramente la Calabria. Una terra che nonostante fatichi molto a crescere, brilla di luce propria grazie alle sue produzioni e alla dedizione dei molti calabresi che portano avanti tradizioni centenarie. Ricca

prosciutto di sauris

Un’eccellenza “di confine”: il Prosciutto di Sauris IGP

    Ci sono prodotti che raccontano la terra da cui vengono e conoscere la loro storia può fare la differenza anche al palato. È il caso, tra i molti di cui spesso parliamo qui su Il Giornale del Cibo, del Prosciutto di Sauris IGP, un salume che fa incontrare le due tradizioni di conservazione

prosciutto san daniele

Prosciutto San Daniele DOP: un salume d’eccellenza dal gusto dolce

    Brezza di mare che arriva dall’Adriatico e brezza di montagna direttamente dalle Alpi. Uno dei segreti che rendono il Prosciutto di San Daniele DOP un’eccellenza da 2.700.000 prodotti all’anno, riconoscibile per il gusto dolce e la forma a “chitarra”, venduto e apprezzati in Italia e anche all’estero. Tutto nasce nella tradizione della carne

Pata Negra: caratteristiche e produzione di un prosciutto spagnolo d’eccellenza

    La tradizione del maiale è una di quelle che meglio rappresenta le nostre origini contadine. Fino agli anni Cinquanta, infatti, quasi tutte le famiglie avevano e allevavano almeno un maiale all’anno, da uccidere e lavorare in un momento davvero sociale di riunione familiare, in cui tutti avevano ruoli e compiti ben precisi. Lo

salumi molisani

Ventricina, salsiccia, soppressata, capocollo: i salumi molisani

  L’allevamento del suino nell’Italia meridionale ha radici antiche. Anche in Molise, i salumi realizzati con la sua carne sono numerosi e ciò spiega come mai la loro macellazione casalinga costituisse in passato un vero e proprio rito, una festa in cui l’intera famiglia era coinvolta. Grazie a questo animale, che nelle famiglie più povere

prosciutto amatriciano igp

Il Prosciutto Amatriciano IGP: un’eccellenza laziale

Caratterizzato dalla rifilatura alta, che favorisce la penetrazione del sale e la stagionatura omogenea, il Prosciutto Amatriciano IGP è il primo ad aver ottenuto questo riconoscimento nel Lazio. Dall’aroma dolce, intenso e gradevole, questo salume è prodotto nella provincia di Rieti secondo una tradizione che affonda le sue radici nel Medioevo. In quel periodo, infatti,

prosciutto di parma dop

Prosciutto di Parma DOP: la lavorazione, il disciplinare e gli abbinamenti consigliati

Col suo inconfondibile sapore dolce e delicato, il prosciutto di Parma DOP è uno dei salumi più apprezzati in Italia. Anche all’estero gode di ottima fama, come confermano i dati relativi alle esportazioni, che nel 2017 sono cresciute dell’1,2%. Vera delizia per il palato, il crudo dolce di Parma si caratterizza anche per un alto

culatello di zibello

Perché il Culatello di Zibello è considerato il “re dei salumi”?

Davvero la zona di produzione di un alimento, il suo microclima, la particolare composizione dell’aria e delle materie prime provenienti proprio da quel territorio e un certo savoir-faire della gente del posto concorrono in modo determinante a dare vita a un prodotto dalle caratteristiche uniche, irreplicabili altrove? Dalle parti della Bassa parmense, dove la pianura

capicollo azze grecanico

Capicoddho azze anca: il salume che parla greco

In dialetto Capicoddho azze anca, il capicollo azze anca grecanico si produce in quella parte di Calabria che conserva ancora testimonianze della dominazione greca. La lavorazione inizia a partire dal mese di novembre e continua fino a marzo. Un prodotto legato fortemente alle radici storiche e culturali dell’area grecanica e per questo tutelato da Presìdi

prosciutto crudo

Prosciutto Crudo: Preferisce Un Parma O Un San Daniele?

Quante volte comprando un etto di prosciutto siete rimasti perplessi alla domanda del salumiere “Preferisce un Parma o un San Daniele?” Sono sicuro che anche per voi la risposta non è stata sempre immediata, da veri intenditori. In verità, si tratta di due prodotti molti simili, quasi fratelli. Vi basti sapere che spesso due cosce dello

salame-casalin-dei-contadini-mantovani

Salame Casalìn Dei Contadini Mantovani

All’agriturismo Corte Valle San Martino (Moglia, MN) troverete un salume veramente speciale, fatto con una ricetta vecchia di secoli e derivata dalla tradizione contadina della lavorazione casalinga del maiale. È il Salam Casalin dei Contadini Mantovani, un salame artigianale, prodotto da contadini con maiali propri e che può essere venduto solo al consumatore finale e non

Ciauscolo

un salume insaccato morbido tipico del maceratese; ha origini gia settecentesche ed il suo nome sembra derivi dal nome dialettale del budello gentile ovvero il ciusculu. il grasso che ne contraddistingue la sua morbidezza viene macinato anche tre volte per essere poi rimacinato con la carne e le sue spezie. Il prodotto ottenuto viene messo

mortadella-2

Mortadella

Sullo stemma del Comune Bologna ha le Due Torri, ma potrebbe avere anche una mortadella visto che a Milano come a Bari la gente chiede al salumiere “un etto di Bologna”. Non ha certo bisogno di essere raccontata né voi né a nessun altro, radicata com’è nell’esperienza gustativa di tutti gli italiani, ma come avviene

Capicollo (capocuogliu)

E’ un salume che si ottiene dalla lonza del maiale che va messa sotto sale per alcuni giorni poi va affumicata e cosparsa di polvere di peperoncino piccante. Va affettato e servito come antipasto oppure si può mangiare con pane (preferibilmente fatto in casa e cotto nel forno a legna) ed un buon bicchiere di

Jambon De Bosse (Valle D’aosta)

Un prosciutto dalle origini antiche Adagiato ai piedi del Colle del Gran San Bernardo, a 1.600 metri di quota, Saint-Rhémy-en-Bosses è un piccolo villaggio dalla forte vocazione turistica, tra le cui ricchezze culturali, ambientali e gastronomiche può vantare la produzione di un prosciutto dalla naturale bontà, il Vallée d’Aoste Jambon de Bosses D.O.P. La Valle del Gran San

Ciccioli

I ciccioli sono un prodotto tipico della campagna dell’Emilia Romagna. Sono prodotti dai residui della lavorazione delle parti grasse del maiale, sottoposti a lunga bollitura, poi compressi per far uscire completamente lo strutto liquido, con salatura e pepatura finale. Quando si disfava il maiale, dopo aver tenuto le parti migliori per fare salami e prosciutti,

Ciarimbolo O Ciarimmolo

Vi voglio parlare dei Ciarimboli o Ciarimmoli che dir si voglia. Sono una leccornia tutta marchigiana, un tempo venivano fatti dai norcini per uso personale. Stiamo parlando dunque di maiale. Che cosa sono? Ma cosa sono i ciarimboli? O meglio, che cosa erano. Appena il maiale veniva appeso a testa in giù e gli si

Prosciutti D’ Osvaldo

di Giuditta Lagonigro.Non è San Daniele, non è Sauris… è D’Osvaldo! Parliamo di prosciutti naturalmente e quello D’Osvaldo è un marchio che si è aggiunto ai più blasonati. Località d’origine: Cormons, terra di sontuosi vini bianchi che, per mano di una sorte buongustaia ha dato i natali anche ad un grande companatico… Siamo alla terza