Attualità

Distinguere un falso allarmismo da una news fondata, soprattutto quando si parla di alimentazione, non è facile: i nostri social network pullulano ogni giorno di nuovi cibi miracolosi e studi scientifici che ci esortano a consumare alcune tipologie di alimenti e ad evitarne altre. Gli articoli raccolti in questa sezione hanno lo scopo di approfondire le notizie più rilevanti che riguardano la nutrizione, il cibo e il suo impatto su salute umana e ambiente. “Andare in fondo” alla notizia, verificare un fatto o un’affermazione rivolgendoci a fonti ufficiali, o autorevoli, restano per noi capisaldi di un solido e imprescindibile metodo giornalistico.
frutta al posto delle merendine

Frutta al posto delle merendine: la buona scelta che divide

Da febbraio in 4 scuole elementari di Bologna, dell’Istituto Comprensivo 8, il preside ha disposto che si consumi frutta al posto delle merendine per lo snack di metà mattina. Secondo la nuova circolare, infatti, i genitori potranno dare ai figli solo frutta fresca, secca o verdura, che accompagneranno il latte fornito dalla mensa. Banditi, quindi,

olio di cocco alimentare

Olio di cocco alimentare: meglio dell’olio di palma?

L’olio di cocco alimentare si sta accreditando come uno dei principali sostituti dell’olio di palma. A causa dell’elevato contenuto di grassi saturi, tuttavia, anche su questo ingrediente pesano le questioni legate alla salute. Abbiamo trattato molto attentamente i temi relativi all’olio di palma, come nel nostro articolo sulle ultime considerazioni dell’EFSA. In una precedente intervista,

pfas veneto

PFAS Veneto: la Regione avvia nuovi interventi sul territorio

La Regione Veneto ha avviato una nuova serie di interventi per affrontare la questione PFAS nelle acque venete, di cui vi abbiamo raccontato a maggio scorso: due piani di monitoraggio su persone e alimenti e un carotaggio sui terreni della Miteni, l’azienda al centro dell’inchiesta sugli sversamenti. Altra iniziativa sul tema, intrapresa dalla Giunta recentemente,

chef salutistico

Chef salutistico: il nuovo trend del mondo alimentare

Chef stellati, chef residenti, chef antimafia e anche Masterchef. In una società in cui il cibo è protagonista incontrastato nella nostra vita quotidiana, così come nella letteratura e in televisione, anche la grande scuola di cucina italiana tiene il passo e si aggiorna, proponendo non solo nuove ricette, ma anche nuove figure professionali. È il

silvia giachi

Mense scolastiche: Firenze punta su prevenzione e tradizione

La possibilità per i genitori di far consumare ai propri figli un pasto preparato a casa ha messo a dura prova gli attori coinvolti nell’organizzazione delle mense scolastiche. Oltre che ricadere in gran parte sulle scuole, che hanno l’obbligo di sovrintendere agli spazi e al personale addetto alle mense, i disagi sorti in seguito all’introduzione

10 porzioni di frutta e verdura per stare in salute: la ricerca inglese

La scienza dà i numeri, è proprio il caso di dirlo. Fortunatamente, però, si tratta di cifre che potrebbero rivelarsi molto utili se vogliamo avere una vita lunga e sana. Già, perché se l’Organizzazione Mondiale della Sanità e molti pareri scientifici ci hanno consigliato fino ad oggi di consumare 5 porzioni di frutta e verdura

Ceta approvato

CETA approvato tra le critiche: le motivazioni del no

Negli ultimi mesi vi abbiamo parlato del Ceta, l’accordo economico e commerciale tra Europa e Canada approvato il 15 febbraio dalla Commissione Ue e che ora dovrà passare per la rettifica dei singoli stati. Sul sito della Commissione Europea il trattato viene presentato come un’opportunità di crescita economica, capace di creare nuovi posti di lavoro,

olio d'oliva turco

Olio d’oliva turco: una minaccia anche per il made in Italy?

In attesa dei dati ufficiali dell’annata 2016-2017, un dato di fatto invade il settore dell’olio extravergine italiano: c’è un altro concorrente, per una delle eccellenze del made in Italy, e arriva dalla Turchia. Ci sono prodotti di grande qualità, secondo le riviste di settore, che provengono in particolare dalle piantagioni affacciate sull’Egeo, ma c’è anche

fruttosio fa male

Troppo fruttosio fa male al fegato? Ecco le motivazioni dei ricercatori

Il fruttosio è uno zucchero che si differenzia dal glucosio per la formula chimica. Si trova naturalmente nella frutta, dalla quale prende il nome, nel miele e in alcuni vegetali come pomodori e melanzane. Quello che forse non tutti sanno è che il fruttosio viene anche aggiunto a moltissimi alimenti e, pur essendo presente naturalmente

CETA approvato

CETA: il Parlamento Europeo approva l’accordo tra Canada e UE

Conclusa la trattativa sul CETA. Qualche ora fa a Strasburgo il Parlamento europeo ha approvato con 408 voti a favore, 254 contrari e 33 astensioni il Comprehensive Economic and Trade Agreement, l’accordo di libero scambio commerciale tra Europa e Canada. Dopo esser stato ratificato, l’accordo dovrà attendere la votazione dei parlamenti nazionali regionali dei 28

banca dati efsa

OpenFoodTox, la banca dati Efsa sulle sostanze chimiche negli alimenti

Vuoi scoprire cos’è quella sostanza indicata come aromatizzante nell’etichetta di succo di frutta? Vuoi sapere se ingerire un particolare additivo indicato sulla confezione di un sugo pronto comporta rischi? Un nuovo database può aiutarti. Si chiama OpenFoodTox, la banca dati Efsa, e permette di accedere alle informazioni contenute in oltre 1.650 documenti scientifici: con un

cioccolato a rischio

Il cioccolato sta finendo? La soluzione di ChocoThon

Fondente, al latte, oppure bianco. Con le nocciole, abbinato agli agrumi, aromatizzato alla rosa. Il cioccolato piace praticamente a tutti e dovremmo essere grati a Cristoforo Colombo che, primo tra gli europei, è venuto a contatto con il cacao. La storia di uno degli alimenti più amati e benefici affonda, dunque, le sue radici nel

doggy bag nelle mense

Doggy Bag nelle mense: a Como una nuova prospettiva

Mentre in questi giorni a Milano un ragazzino della scuola media è stato invitato a uscire in strada per consumare il suo pasto portato da casa, Como va controcorrente e sperimenta la doggy bag nelle mense. Da lunedì scorso, infatti, circa 1650 bambini delle scuole primarie di Como ricevono un sacchetto termico, lavabile e riutilizzabile,

biossido di carbonio

Biossido di titanio cancerogeno? Una ricerca francese apre il dibattito

Il Ministero della Salute Italiano definisce additivo alimentare “qualsiasi sostanza aggiunta intenzionalmente ai prodotti (…) per un fine tecnologico”. Nel caso del biossido di titanio il fine è quello di migliorare i colori dei prodotti, rendendoli più brillanti e più gradevoli ai nostri occhi. Ma a quale prezzo? I primi risultati di una ricerca francese

Ristorante in casa

Ristorante in casa: quali sono i possibili rischi?

Negli ultimi anni si stanno diffondendo sempre di più i ristoranti in casa, attività a pagamento organizzate in abitazioni private. Dopo aver approfondito la situazione del mercato e del lavoro nel settore ristorativo, questa volta ci occuperemo dei possibili rischi sanitari e delle altre questioni aperte riguardo agli home restaurant, aspetti che interessano sia i

Home Restaurants Normativa

Gli Home Restaurants sono illegali?

Prima Uber e Airb’n’b, ora tocca al social eating finire al centro del mirino. Da quando l’era del possesso è finita ed è iniziata quella della condivisione e si parla sempre più di sharing economy, la legislazione italiana si ritrova a dover fare i conti con nuove modalità di fruizione dei servizi, anche quando si

Rimedi raffreddore falsi miti

Rimedi contro il Raffreddore: 5 falsi miti

Durante il periodo invernale, quando i malanni stagionali sono sempre dietro l’angolo e ci si trova, spesso malaticci, a sentire parenti e amici che improvvisano teorie ipotetiche sul motivo per ci si è ammalati e miracolosi consigli per rimediare. Ma attenzione, è bene saper distinguere le credenze popolari che nulla hanno di scientifico dai consigli

panino a scuola

Panino a Scuola: cosa ne pensa Federconsumatori?

Il tema del panino a scuola continua a interessare il mondo scolastico e soprattutto le famiglie, che in determinati casi vedono nell’abbandono del servizio mensa un’opzione preferibile. Secondo i vari punti di vista delle realtà coinvolte, il pasto da casa può essere considerato e vissuto in modo diverso. Da tempo stiamo approfondendo questo argomento, con

panino da casa

Pasto domestico a Torino: l’assessora cosa ne pensa?

La questione del pasto domestico a Torino è stata vissuta e dibattuta con fin troppa acrimonia, sull’onda di una ribalta mediatica senza precedenti. Ultimamente abbiamo approfondito molto la vicenda, dando spazio a diversi punti di vista, fra i quali quello dell’avvocato che ha sostenuto la rivendicazione per il diritto al pasto da casa e quello