Attualità

Distinguere un falso allarmismo da una news fondata, soprattutto quando si parla di alimentazione, non è facile: i nostri social network pullulano ogni giorno di nuovi cibi miracolosi e studi scientifici che ci esortano a consumare alcune tipologie di alimenti e ad evitarne altre. Gli articoli raccolti in questa sezione hanno lo scopo di approfondire le notizie più rilevanti che riguardano la nutrizione, il cibo e il suo impatto su salute umana e ambiente. “Andare in fondo” alla notizia, verificare un fatto o un’affermazione rivolgendoci a fonti ufficiali, o autorevoli, restano per noi capisaldi di un solido e imprescindibile metodo giornalistico.
olio d'oliva turco

Olio d’oliva turco: una minaccia anche per il made in Italy?

In attesa dei dati ufficiali dell’annata 2016-2017, un dato di fatto invade il settore dell’olio extravergine italiano: c’è un altro concorrente, per una delle eccellenze del made in Italy, e arriva dalla Turchia. Ci sono prodotti di grande qualità, secondo le riviste di settore, che provengono in particolare dalle piantagioni affacciate sull’Egeo, ma c’è anche

fruttosio fa male

Troppo fruttosio fa male al fegato? Ecco le motivazioni dei ricercatori

Il fruttosio è uno zucchero che si differenzia dal glucosio per la formula chimica. Si trova naturalmente nella frutta, dalla quale prende il nome, nel miele e in alcuni vegetali come pomodori e melanzane. Quello che forse non tutti sanno è che il fruttosio viene anche aggiunto a moltissimi alimenti e, pur essendo presente naturalmente

CETA approvato

CETA: il Parlamento Europeo approva l’accordo tra Canada e UE

Conclusa la trattativa sul CETA. Qualche ora fa a Strasburgo il Parlamento europeo ha approvato con 408 voti a favore, 254 contrari e 33 astensioni il Comprehensive Economic and Trade Agreement, l’accordo di libero scambio commerciale tra Europa e Canada. Dopo esser stato ratificato, l’accordo dovrà attendere la votazione dei parlamenti nazionali regionali dei 28

banca dati efsa

OpenFoodTox, la banca dati Efsa sulle sostanze chimiche negli alimenti

Vuoi scoprire cos’è quella sostanza indicata come aromatizzante nell’etichetta di succo di frutta? Vuoi sapere se ingerire un particolare additivo indicato sulla confezione di un sugo pronto comporta rischi? Un nuovo database può aiutarti. Si chiama OpenFoodTox, la banca dati Efsa, e permette di accedere alle informazioni contenute in oltre 1.650 documenti scientifici: con un

cioccolato a rischio

Il cioccolato sta finendo? La soluzione di ChocoThon

Fondente, al latte, oppure bianco. Con le nocciole, abbinato agli agrumi, aromatizzato alla rosa. Il cioccolato piace praticamente a tutti e dovremmo essere grati a Cristoforo Colombo che, primo tra gli europei, è venuto a contatto con il cacao. La storia di uno degli alimenti più amati e benefici affonda, dunque, le sue radici nel

doggy bag nelle mense

Doggy Bag nelle mense: a Como una nuova prospettiva

Mentre in questi giorni a Milano un ragazzino della scuola media è stato invitato a uscire in strada per consumare il suo pasto portato da casa, Como va controcorrente e sperimenta la doggy bag nelle mense. Da lunedì scorso, infatti, circa 1650 bambini delle scuole primarie di Como ricevono un sacchetto termico, lavabile e riutilizzabile,

biossido di carbonio

Biossido di titanio cancerogeno? Una ricerca francese apre il dibattito

Il Ministero della Salute Italiano definisce additivo alimentare “qualsiasi sostanza aggiunta intenzionalmente ai prodotti (…) per un fine tecnologico”. Nel caso del biossido di titanio il fine è quello di migliorare i colori dei prodotti, rendendoli più brillanti e più gradevoli ai nostri occhi. Ma a quale prezzo? I primi risultati di una ricerca francese

Ristorante in casa

Ristorante in casa: quali sono i possibili rischi?

Negli ultimi anni si stanno diffondendo sempre di più i ristoranti in casa, attività a pagamento organizzate in abitazioni private. Dopo aver approfondito la situazione del mercato e del lavoro nel settore ristorativo, questa volta ci occuperemo dei possibili rischi sanitari e delle altre questioni aperte riguardo agli home restaurant, aspetti che interessano sia i

Home Restaurants Normativa

Gli Home Restaurants sono illegali?

Prima Uber e Airb’n’b, ora tocca al social eating finire al centro del mirino. Da quando l’era del possesso è finita ed è iniziata quella della condivisione e si parla sempre più di sharing economy, la legislazione italiana si ritrova a dover fare i conti con nuove modalità di fruizione dei servizi, anche quando si

Rimedi raffreddore falsi miti

Rimedi contro il Raffreddore: 5 falsi miti

Durante il periodo invernale, quando i malanni stagionali sono sempre dietro l’angolo e ci si trova, spesso malaticci, a sentire parenti e amici che improvvisano teorie ipotetiche sul motivo per ci si è ammalati e miracolosi consigli per rimediare. Ma attenzione, è bene saper distinguere le credenze popolari che nulla hanno di scientifico dai consigli

panino a scuola

Panino a Scuola: cosa ne pensa Federconsumatori?

Il tema del panino a scuola continua a interessare il mondo scolastico e soprattutto le famiglie, che in determinati casi vedono nell’abbandono del servizio mensa un’opzione preferibile. Secondo i vari punti di vista delle realtà coinvolte, il pasto da casa può essere considerato e vissuto in modo diverso. Da tempo stiamo approfondendo questo argomento, con

panino da casa

Pasto domestico a Torino: l’assessora cosa ne pensa?

La questione del pasto domestico a Torino è stata vissuta e dibattuta con fin troppa acrimonia, sull’onda di una ribalta mediatica senza precedenti. Ultimamente abbiamo approfondito molto la vicenda, dando spazio a diversi punti di vista, fra i quali quello dell’avvocato che ha sostenuto la rivendicazione per il diritto al pasto da casa e quello

similialimenti

Simialimenti: un pericolo per la Salute del consumatore

Quei piccoli panini all’apparenza succulenti, quelle coppette gelato, quei cioccolatini fatti così bene: sono in realtà fuorilegge. Ci fanno sorridere quando ci rendiamo conto che sono delle imitazioni in plastica, in resina, in metallo, ma forse non abbiamo mai pensato che i similalimenti possono essere molto pericolosi, soprattutto per i bambini. Lo dice la legge, lo

pasto mensa

Pasto da casa a Torino: qual è la posizione del Comune?

La questione e le polemiche sul pasto da casa partono da Torino, per poi diffondersi in tutta Italia. Dopo aver interpellato l’avvocato che ha sostenuto la rivendicazione del diritto al pasto da casa e il vicepresidente dell’associazione dei presidi, per capire meglio la vicenda abbiamo intervistato Federica Patti, assessora all’Istruzione del Comune di Torino. In questa

biologico falso

Biologico falso: dopo gli scandali ha senso perdere la fiducia nel bio?

Negli ultimi tempi hanno fatto notizia alcuni casi di biologico falso, che hanno portato alla luce delle vere e proprie truffe. Queste situazioni sono particolarmente esecrabili, perché – oltre a danneggiare i consumatori finali – mettono a rischio la credibilità stessa di un settore sempre più rilevante, in chiave economica ma anche dal punto di vista etico, ambientale e sociale.

rientro vacanze

Rientro dalle Vacanze: ecco i consigli per riprendere i ritmi alimentari (e del sonno)

Le vacanze piacciono a tutti: niente lavoro o scuola, niente sveglia, ma soprattutto tanto tempo, per riposarsi, per viaggiare, per dedicarsi a se stessi o condividere con gli altri momenti di relax. Questo vale non solo per le ferie estive, ma anche per le feste natalizie, dove spesso la pausa offre l’occasione per passare tempo

pasto a scuola

Pasto da casa, serve una definizione delle competenze

Non sembra trovare ancora una soluzione condivisa il caso del panino libero. Doveva essere questione di giorni e invece l’attesa per le linee guida nazionali promesse a fine ottobre dal Ministro all’Istruzione Giannini non sono arrivate e, ora che la prima carica del MIUR è stata sostituita, i tempi potrebbero dilatarsi ulteriormente. Alla guida del

vino italiano

Vino italiano, meno burocrazia e più tutele nel Testo Unico

È un settore che in Italia vale più di 14 miliardi di euro, con un export di oltre 5,5 miliardi. Ora il comparto vitivinicolo può contare su un testo di legge che snellisce la burocrazia e segna un ulteriore passo avanti verso la tutela del vino italiano. Il Testo Unico, approvato a fine novembre dalla

predisposizione obesità

Predisposizione all’Obesità: quanto conta e che ruolo svolge la genetica?

La predisposizione all’obesità tende a essere sottovalutata quando si considerano le condizioni fisiche di chi deve perdere peso. Sappiamo che i chili di troppo dipendono da un’alimentazione eccessiva o scorretta, ma talvolta è la genetica a influire sull’eccesso di grasso corporeo. Ci siamo già occupati di obesità infantile e del rischio di ingrassare per i