torte salate vegetariane

Quiche e tradizionale all’italiana: due torte salate vegetariane da gustare

Carmela Kia Giambrone
2

Indice

     

    Dopo avervi fatto innamorare delle torte salate vegane ecco due ricette per preparare altrettante torte salate vegetariane: un modo semplice per portare in tavola due piatti ricchi, facili nella realizzazione ma allo stesso tempo saporiti e completi. In aggiunta alle ricette, troverete dei suggerimenti sulle piccole sostituzioni da fare per realizzarle in versione totalmente vegetale. Queste torte salate saranno perfette per i vostri pranzi tra amici, i vostri bruch o, perché no, la sera al rientro da una lunga giornata di lavoro.

    Torte salate vegetariane: quiche e tradizionale all’italiana

    Due torte salate vegetariane fatte in casa: la prima di origini francesi, una quiche con cavolfiore e formaggio d’alpeggio arricchita da semi di sesamo e sale aromatizzato alla provenzale, la seconda invece, italianissima, ricca di gusto e tradizione in ogni fetta. Territorio, stagionalità e semplicità permettono di creare due ricette buonissime e a cui non manca davvero nulla.

    Quiche vegetariana con cavolfiore e formaggio d’alpeggio

    quiche vegetariana

    Foto di Carmela Kia Giambrone

    La pasta brisée di questa quiche viene preparata nella sua versione vegan per rendere la torta un poco più leggera ma volendo può essere sostituita con la sua versione più classica.

    Chi lo desidera potrà sostituire i formaggi con quelli vegan e le uova con un un paio di cucchiai di farina di ceci ed acqua q.b. Per raggiungere una consistenza simile a quella dell’impasto delle crepes vegan.

    Ingredienti:

    • 1 cavolfiore biologico piccolo
    • pasta brisee vegan fatta in casa
    • 250 g di formaggio fresco (preferibilmente di cascina e biologico)
    • 200 g di formaggio d’alpeggio a dadini bio
    • 3 uovo di galline da allevamento a terra
    • 1 cucchiaio di semi di sesamo
    • q.b. di pepe nero macinato fresco
    • q.b. sale alla provenzale

     

     

    ingredienti quiche

    Foto di Carmela Kia Giambrone

    Procedimento:

    1. Lavate e mondate il cavolfiore.
    2. Ponete nel mixer le uova, il formaggio fresco, il cavolfiore, il sale alla provenzale, il pepe e frullate molto velocemente per pochi istanti in modo che il mix risulti grossolano.
    3. Foderate una tortiera alta con cerniera con la carta da forno e quindi adagiate, premendo bene sui bordi, la pasta brisee vegan fatta in casa.
    4. Riempite quindi la tortiera con il contenuto del mixer e aggiungete il formaggio d’alpeggio a dadini e i semi di sesamo per ultimi.
    5. Preriscaldate il forno a 180° C, ponete sul fondo del forno una tazzina da caffè con dell’acqua in modo da mantenere l’umidità costante in cottura.
    6. Quando la temperatura è raggiunta, infornate per 25-30 minuti.
    7. Una volta terminata la cottura, fate leggermente raffreddare prima di servire a fette ai commensali.

    Torta salata vegetariana all’italiana

    melanzane

    Ahanov Michael/shutterstock.com

    Questa ricetta vegetariana è ricca di verdure e gusto. Il ragù vegano si può preparare anche la sera prima in modo da avere tutto a portata di mano al momento della creazione di questa torta salata vegetariana.

    ingredienti:

    • 4 tazze di ragù di soia
    • 2 uova di galline allevate all’aperto
    • 1 crosta di pasta di pizza a lievitazione naturale (250 g circa)
    • 2 piccole melanzane viola
    • 200 g di ricotta fresca biologica o tofu al naturale
    • q.b. di basilico
    • q.b. pepe verde macinato fresco
    • q.b. di sale integrale marino
    • q.b. di pane grattugiato

    Procedimento:

    1. Stendete la pasta della pizza a lievitazione naturale aiutandovi con un mattarello in uno strato sottile e in modo da foderare l’interno di una tortiera, inclusi i bordi, dopo aver unto la tortiera stessa per evitare che cuocendo si attacchi.
    2. Adagiate dapprima sulla pasta un primo strato di ragù vegan.
    3. Ora tagliate sottilmente le melanzane e friggetele in abbondante olio extravergine d’oliva in immersione.
    4. Scolatele su della carta per frittura quindi ricoprite la torta con un terzo strato realizzato con le melanzane.
    5. Per ultimo provvedete ad aggiungere al di sopra delle melanzane la ricotta in fiocchi, quindi infine versate le due uova sbattute con pepe e sale e cuocete in forno preriscaldato a 220°C per 25-30 minuti.
    6. Come sempre ponete una tazzina colma d’acqua sul fondo del forno e prima di servire attendete 5 minuti in modo che la torta si raffreddi e si rapprenda leggermente.
    7. Completate ogni fetta di torta vegetariana all’italiana con un trito di basilico, fresco o secco.

     

    Abbiamo visto quindi che per realizzare due torte vegetariane come queste non è stato necessario molto tempo, gli ingredienti sono di semplice reperibilità e il gusto non ha subito rinunce.

    Come per ogni mia ricetta, l’ultimo consiglio è quello di sperimentare secondo il vostro piacere e gusto le versioni delle torte salate vegetariane che vi ho proposto in completa libertà, sostituendo ciò che amate meno con quello che invece è più di vostro gradimento.

    Bon appetit!

    Carmela Kia Giambrone

    Carmela è nata a Bergamo e vive poco lontano da Milano. È una giornalista e si occupa da molti anni di alimentazione naturale, autoproduzione, ambiente e sostenibilità, tematiche che tratta anche nel suo blog equoecoevegan.it. "Adoro l’hummus di ceci e le patate, sotto ogni forma possibile", dichiara, mentre gli elementi che non devono assolutamente mancare in cucina per lei sono il coraggio ed un buon frullatore ad immersione, "perché l’improvvisazione necessita certo di idee ma soprattutto di strumenti pratici da utilizzare".

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *