salse bianche

4 Salse Bianche per esaltare i tuoi piatti

Luca Sessa

Ideali per accompagnare carni come vitello, pollo e coniglio, le salse bianche si sposano alla perfezione anche con uova e verdure. Per realizzare una salsa bianca occorre unire il fondo di vitello o di pollo con il roux biondo e la si può completare con i più svariati ingredienti aromatici come erbe, funghi e spezie. Le salse bianche possono essere preparate anche con una parte di carni rosse, ma quelle a base di carni bianche accompagnano meglio le pietanze delicate, come uova e verdure, che richiedono una salsa capace di arricchirne il sapore senza sovrastarlo.

Particolare attenzione merita la salsa bianca di pollo: è una versione semplificata della supreme, una delle più note salse madri, a partire dalla quale se ne possono creare innumerevoli altre. Delicatissima, aggiunge una nota ricca alle verdure, alle uova, ma è indicata soprattutto per il pollame.

salsa allo scalogno

Come vedrete, nella lista degli ingredienti che servono per preparare alcune di queste salse bianche è presente il burro, quindi, prima di cimentarvi nelle varie preparazioni vi consigliamo di leggere come fare il burro in casa.

Salse Bianche: 4 ricette per insaporire i vostri piatti

Salsa bianca di Pollo

Fondere in una casseruola 50 grammi di burro e, quando sarà spumeggiante, unire 50 grammi di farina, stemperando con cura. Far cuocere il roux per pochi secondi e stemperarlo con un litro di brodo di pollo aiutandosi con una frusta a mano. Lasciare restringere per 5 minuti circa da quando si raggiunge il bollore, poi completare la salsa unendovi 100 grammi di panna fresca e una noce di burro. Aggiustare di sale e pepe e lasciarla cuocere ancora per una decina di minuti, fino a quando avrà raggiunto una consistenza perfettamente liscia e vellutata.

salsa di pollo

Salsa bianca allo Scalogno

Versare in un tegame uno scalogno tagliato a spicchi, del timo, 1 foglia di alloro e 2 bicchieri di vino bianco secco. Lasciare sobbollire finché il liquido non si sarà ridotto della metà. In un altro tegame far spumeggiare 20 grammi di burro con uno scalogno tritato ed aggiungere 20 grammi di farina lasciando cuocere per qualche minuto, quindi stemperare il tutto con 200 grammi di brodo di vitello o di fondo bianco. Unire le due preparazioni e far cuocere per altri 10 minuti. Completare la salsa con una noce di burro e con 50 grammi di panna fresca.

salsa bianca

Salsa bianca con Funghi

Saltare 4 funghi (champignon) tagliati a fettine sottili assieme ad un cucchiaio di olio extravergine. Quando saranno ben cotti tritarli molto finemente, quindi versarli nuovamente nella padella e unire una vellutata ottenuta con 300 grammi di brodo di vitello e un roux di 20 grammi di burro e 20 grammi di farina. Cuocere per 3 minuti circa e aromatizzare con un po’ di prezzemolo tritato.

salsa ai funghi

Salsa bianca all’Aglio

Raccogliere in un tegame 10 spicchi di aglio (sbucciati), coprirli con il latte e diluire con un mestolino d’acqua. Lasciar cuocere per 10 minuti circa a fiamma molto dolce, quindi scolare gli spicchi e ripetere questa operazione versando altro latte e acqua per 3 volte, fin quando l’aglio non avrà una consistenza cremosa. Scolarlo definitivamente, versarlo nel frullatore assieme a 250 grammi di vellutata, preparata con 200 grammi di brodo di vitello o di fondo bianco e un roux di 20 grammi di burro e 20 grammi di farina. Frullare fino a ottenere una salsa liscia e omogenea.

salsa all'aglio

Avete mai preparato una di queste salse bianche? A quale pietanza l’avete abbinata?

Luca Sessa

Nato a Napoli, vive e lavora a Roma come food writer e food blogger. Nel 2011 ha aperto il Food Blog "Per un pugno di capperi" che, nato per essere una vetrina dei suoi piatti, è diventato un luogo di confronto tra appassionati. Il suo piatto preferito è la Torta caprese perché: "amo il cioccolato ed è da sempre la torta del mio compleanno. Dice che in cucina non possono mancare la pasta, una padella ampia e la passione. Ha collaborato con Dissapore, iFood, Excellence, Scatti di Gusto ed ora scrive per The Fork.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi