riso venere ricette

Con verdure miste, salmone o pollo: 6 ricette per gustare il riso venere

Monica Face
2

Indice

     

    Si chiama così per via del suo colore e per la legenda sulle sue proprietà afrodisiache che lo accostano alla dea dell’amore. Il riso Venere, dal colore violaceo tendente al nero e un gusto caratteristico, è una tipologia di riso che nasce dall’incrocio tra una varietà asiatica e una della pianura padana. Diversamente dalle altre tipologie di riso, richiede una cottura molto più lunga. Particolarmente indicato per risotti in quanto non scuoce, in genere si consiglia una lessatura per abbreviarne i tempi di cottura, per poi saltarlo con il resto degli ingredienti. In estate è particolarmente indicato per le insalate, tortini di riso, ma anche semplicemente in abbinamento con verdure e pesce. In questo servizio abbiamo pertanto pensato di suggerirvi 5 sfiziose ricette con il riso venere.

    Ricette con il Riso Venere: ecco come gustarlo

    Quello che preferisco è senz’altro l’accostamento con il pesce, ma il riso venere è ottimo anche con le verdure di stagione. Preferite la carne? Sarete accontentati.

    Riso Venere con verdure saltate

    riso venere con verdure saltate

    Edoardo Legnaro/shutterstock.com

    Come abbiamo anticipato, il riso venere ben si sposa con condimenti a base di verdure, che in questa ricetta vengono saltate in padella e poi unite al riso dando vita a un piatto gustoso e colorato.

    Ingredienti per 4 persone

    • 320 g di riso venere
    • 100 g di piselli
    • 2 zucchine
    • 2 carote
    • 2 spicchi di aglio
    • q.b. di olio
    • q.b. di sale
    • q.b. di pepe

    Procedimento

    1. La preparazione di questa ricetta inizia facendo lessare il riso venere in abbondante acqua salata per 40 minuti.
    2. Nel frattempo, lavate e pelate le carote, le zucchine e tagliatele a tocchetti. Fate scaldare un filo d’olio in una padella antiaderente e mettetevi a rosolare due spicchi di aglio pelati e schiacciati. Quando saranno imbionditi, eliminateli e versate nella padella le verdure tagliate a tocchetti.
    3. Salate e fate cuocere in padella per 10 minuti, o comunque fintanto che risulteranno croccanti. A parte, lessate i piselli in acqua leggermente salata e, quando saranno cotti, scolateli e uniteli alle verdure facendoli insaporire.
    4. Una volta che il riso venere è cotto, scolatelo e unitelo alle verdure in padella giusto il tempo per amalgamarlo con il resto delle verdure. Aggiustate di sale e olio e servite caldo con una spolverata di pepe nero macinato fresco.

    Riso Venere con feta e zucchine 

    riso venere feta zucchine

    Shariel/shutterstock.com

    Ancora un piatto vegetariano a base di riso venere e verdure dall’effetto cromatico straordinario e condito con il sapore deciso della feta.

    Ingredienti per 2 persone

    • 180 g di riso venere
    • 2 zucchine
    • 1 cipollotto
    • 150 g di feta
    • 8-10 olive nere
    • 4-5 pomodori secchi sott’olio
    • q.b. di sale
    • q.b. di olio

    Procedimento

    1. Procedete alla lessatura del riso venere in abbondante acqua salata per almeno 40 minuti. Nel frattempo, lavate ed eliminate le estremità delle zucchine, tagliatele a dadini e fatele rosolare in padella con un filo d’olio e un cipollotto fresco tagliato in rondelle.
    2. Tagliate le olive nere in rondelle, sgocciolate i pomodori secchi e tagliuzzateli; quindi, uniteli alle verdure. Salate e proseguite la cottura a fiamma dolce quel tanto che basta per far insaporire il tutto.
    3. Una volta cotto il riso, scolatelo e unitelo alle verdure. Mantecate il tutto e in ultimo unite la feta tagliata in dadini. Condite il riso venere con olio a crudo e servite caldo.

    Riso Venere e salmone

    Anche in questa ricetta l’abbinamento del salmone al riso venere, creerà un piatto unico dal bellissimo accostamento cromatico.

    Ingredienti per 4 persone

    • 350 g di riso venere
    • 200 g di salmone
    • 2 spicchi d’aglio
    • mezzo bicchiere di vino bianco
    • q.b. di prezzemolo
    • q.b. di olio extravergine d’oliva
    • q.b. di sale
    • q.b. di pepe

    Procedimento

    1. Lessate il riso in abbondante acqua salata per circa 40 minuti.
    2. Fate rosolare l’aglio in una padella antiaderente con un filo d’olio e, quindi, eliminatelo. Tagliate il salmone in cubetti e fatelo cuocere. Aggiungete mezzo bicchiere di vino bianco. Salate e spegnete.
    3. Quando il riso sarà cotto, scolatelo lasciando da parte un po’ di acqua di cottura e unitelo al salmone, facendolo insaporire. Aggiustate di sale e allungate se occorre con un po’ di acqua di cottura. Lavate e tritate il prezzemolo e aggiungetelo mescolando delicatamente.
    4. Impiattate il riso venere con salmone e aggiungete un filo di olio a crudo e una manciata di pepe nero direttamente sul piatto.

    Riso Venere con scampi e avocado

    riso venere scampi

    Luca Corsetti/shutterstock.com

    L’accostamento del riso venere con il pesce è perfetto, come nel caso di questa ricetta in cui viene condito con avocado e scampi.

    Ingredienti per 6 persone

    • 350 g di riso venere
    • 6-8 scampi
    • 1 avocado
    • 2 cm di radice di zenzero fresco
    • 1 limone
    • q.b. di olio extravergine d’oliva
    • q.b. di sale

    Procedimento

    1. Per prima cosa occupatevi della lessatura del riso: cuocetelo per circa 40 minuti e scolatelo al dente. Versatelo in una capiente ciotola e conditelo con un po’ di olio per evitare che i chicchi possano attaccarsi gli uni agli altri.
    2. Preparate un’emulsione con 4 cucchiai di olio, un pizzico di sale, il succo di mezzo limone e lo zenzero grattugiato. Sbucciate l’avocado, frullatelo e conditelo con l’emulsione.
    3. Con l’aiuto di un coltellino, sgusciate gli scampi eliminando anche il filo. Scottateli su una padella rovente, un minuto per lato. Sistemate il riso venere sul piatto, adagiatevi sopra gli scampi e condite con la salsa di avocado.

    Riso Venere con petto di pollo

    Nell’ultima ricetta, vi proponiamo l’unione del riso venere con il petto di pollo, che anche in questo caso dà vita a un piatto unico ricco di sapore.

    Ingredienti per 2 persone

    • 200 g di riso venere
    • 200 g di petto di pollo
    • 2 zucchine
    • 1 scalogno
    • 1 bicchiere di vino bianco
    • q.b. di olio extra vergine d’oliva
    • q.b. di sale
    • q.b. di pepe

    Procedimento

    1. Come per le altre ricette, fate cuocere il riso in abbondante acqua salata per circa 40 minuti. Nel frattempo tagliate il petto di pollo in dadini e lo scalogno a rondelle. Fate scaldare un filo d’olio in una padella antiaderente e fatevi rosolare lo scalogno e, poco dopo, inserite la carne. Quando sarà cicatrizzata aggiungete un bicchiere di vino bianco, lasciate evaporare e proseguite la cottura per almeno altri 10 minuti.
    2. A parte, fate cuocere le zucchine tagliate a rondelle in un filo di olio, salate e, quando saranno cotte, unitele al petto di pollo facendoli insaporire a fiamma dolce. Scolate il riso Venere al dente e versatelo in padella con la carne e le verdure, aggiungete un filo di olio a crudo e poi servite.

    Risotto di mare con riso venere

    risotto di mare con riso venere

    Mauro Martignoni/shutterstock.com

    Per gli amanti del risotto una proposta tutta estiva per realizzarne uno davvero squisito con il riso venere.

    Ingredienti per 4 persone

    • 320 grammi di riso nero Venere
    • 500 g di gamberi
    • 150 g di seppie
    • 150 g di calamari
    • 1 bicchiere di vino bianco
    • 1 l di brodo vegetale
    • q.b. olio di oliva extravergine
    • q.b. sale
    • un ciuffetto di prezzemolo

    Procedimento

    1. Per prima cosa pulite i gamberi, tenendo da parte le teste, eliminate il carapace, ossia il guscio e infine privateli anche del filetto nero sul dorso. Pulite e tagliate in dadini anche le seppie. In un tegame versate due o tre mestoli di brodo vegetale, unite le teste di gambero e fate cuocere per una decina di minuti. Poi eliminate le teste con una schiumarola e inserite prima i calamari, e dopo qualche minuto le seppie. Sfumate con il vino, salate e fate cuocere per circa 10-12 minuti, aggiungendo se occorre altro brodo vegetale. A cottura quasi ultimata unite anche i gamberi facendoli cuocere 1 minuto per lato.
    2. Nel frattempo lessate il riso venere per 20 minuti poi scolatelo e trasferitelo nel tegame, proseguendo la cottura per ulteriori 15 minuti o comunque fino a cottura ultimata. Aggiustate di sale, inserite prezzemolo tritato e infine un filo di olio a crudo prima di impiattare il risotto di mare.

     

    Che cosa ne dite di queste ricette con il riso venere? Se vi sono piaciute vi suggeriamo di guardare nel nostro ricettario dove troverete altre idee.

    Monica Face

    Di origini napoletane, è nata e vive a Roma. In passato ha collaborato con vari settimanali, tra cui "Di più"; "Di piùTv Cucina"; "RadioCorriere Tv"; "Onda Tv"; "Messaggero Tv". Oggi invece si dedica anima e corpo al suo blog, "Che cavolo cucino, oggi?". Il suo piatto preferito è la parmigiana di melanzane, "perché è un ricordo d'infanzia e perché", dice, "quando aspettavo il mio bambino avevo sempre voglia di melanzane". Nella sua cucina non possono mancare il pane (che prepara in casa) la frutta e il caffè, "perché altrimenti... il pasto non è finito".

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *