ricette con spinaci

3 gustose ricette con gli spinaci

Luca Sessa

Per quelli della mia generazione il primo ricordo degli spinaci è legato in modo indissolubile alla figura di Braccio di Ferro, il marinaio che assumendo questa verdura riusciva a moltiplicare la sua forza. Conquistato da questo cartone animato, più ho volte li ho provati, restando sempre deluso non tanto dal sapore, quanto dalla strana patina che lasciavano sui denti dopo averli mangiati.
Inoltre, gli spinaci contengono ferroanche se non quanto si possa immaginare (circa 3,4 mg per 100 grammi, quando ad esempio le lenticchie ne hanno 9 mg), hanno un ottimo sapore che ben si sposa con altri ingredienti per preparare piatti succulenti.
Oggi ho cercato di creare un menù piuttosto vario, scegliendo portate completamente diverse tra loro: l’apertura è affidata ad un delicato flan, si prosegue con un immancabile risotto dai piacevoli contrasti di sapori, mentre in chiusura c’è la pizza in versione “tatin”, una novità che ho imparato da Gabriele Bonci, conosciuto e riconosciuto maestro della panificazione; ecco le mie ricette con spinaci!

Ricette con spinaci: 3 idee golose

Flan di spinaci

spinaci ricette flan

Un modo alternativo di portare in tavola gli spinaci, una preparazione che consente di preparare un vero e proprio concentrato di sapore.

Ingredienti

  • 400 g di spinaci freschi
  • 100 g di parmigiano
  • 100 g di gorgonzola
  • 2 tuorli

Procedimento

  1. Lavate gli spinaci con acqua fredda e metteteli in una pentola con acqua bollente, leggermente salata, per alcuni minuti, per lessarli. 
  2. Scolateli, strizzateli bene per togliere tutta l’acqua e tritateli finemente con un coltello. 
  3. Metteteli in una ciotola ed unite il parmigiano grattugiato, il gorgonzola tagliato a pezzetti piccoli e 2 tuorli sbattuti. 
  4. Amalgamate il tutto, quindi imburrate e passate il pangrattato nelle formine di una teglia da muffin o nei pirottini. 
  5. Versate il composto nelle formine e mettete nel forno già caldo, a 180 °C, per 12 minuti. Togliete dallo stampo e servite immediatamente.

Risotto con crema di spinaci e guanciale croccante

spinaci ricette risotto

L’acqua di cottura degli spinaci per cuocere il riso, la crema per insaporirlo, il guanciale croccante per creare un goloso contrasto di consistenze: questo risotto conquisterà i vostri ospiti!

Ingredienti

  • 240 g di riso carnaroli
  • 100 g di guanciale
  • 100 g di spinaci
  • q.b. sale
  • q.b. pepe
  • q.b. burro
  • q.b. parmigiano grattugiato
  • ½ bicchiere vino bianco secco

Procedimento

  1. Lavate gli spinaci con acqua fredda, metteteli in una pentola con acqua bollente e fateli cuocere per 5 minuti. 
  2. Trasferiteli nel contenitore del minipimer con un paio di cucchiai di acqua di cottura, frullateli e teneteli da parte. 
  3. Tagliate il guanciale a strisce nel senso della larghezza e mettetelo in una padella antiaderente calda. 
  4. Fate sciogliere la parte grassa, lasciate abbrustolire le strisce, quindi trasferite il grasso in un altro tegame e tenete da parte il guanciale. 
  5. Scaldate il grasso e tostate il riso, sfumate con il vino bianco secco ed aggiungete l’acqua di cottura degli spinaci. Dopo 10 minuti di cottura versate la crema di spinaci e proseguite per altri 5 minuti. 
  6. Spegnete la fiamma, versate il burro freddo a pezzi, mantecate, versate il parmigiano grattugiato, aggiustate con sale e pepe. Impiattate e completate con i pezzetti di guanciale, quindi servite subito.

Pizza “tatin” con cipolla rossa, pancetta e spinaci

spinaci ricette pizza

Una incredibile scoperta che ho fatto grazie a Gabriele Bonci: gli ingredienti sotto, l’impasto sopra, una cottura particolare, un risultato finale che definire sorprendente è riduttivo.

Ingredienti

Per l’impasto:

  • 320 g di farina tipo 1
  • 200 g di acqua
  • 5 g di lievito di birra
  • q.b. sale
  • q.b. olio extravergine

Per la farcia:

  • 150 g di pancetta tesa
  • 1 cipolla rossa
  • 200 g di spinaci freschi
  • q.b. pepe
  • q.b. olio extravergine

Procedimento

  1. Impastate la farina con l’acqua ed il lievito, sciolto in un po’ d’acqua. Quando l’impasto inizia ad avere una certa consistenza, aggiungete un filo d’olio extravergine ed un pizzico di sale. 
  2. Proseguite per qualche minuto, fino a quando la farina avrà assorbito tutta l’acqua e mettete a riposo in una ciotola ricoperta con la pellicola. 
  3. Fate lievitare per 4 ore circa. Rivestite una teglia con la carta da forno, versate un filo d’olio, aggiungete la cipolla tritata grossolanamente, quindi lo strato di pancetta (per tutta la superficie della teglia) e coprite con una abbondante quantità di spinaci. 
  4. Prendete l’impasto, lavoratelo un paio di minuti con un po’ di farina, stendetelo dandogli la forma della teglia e coprite la farcia, facendo attenzione a coprire tutta la superficie della teglia. 
  5. Mettete in forno a 220 °C per 20 minuti, quindi togliete la pizza, rovesciatela, spolverate con il pepe macinato fresco e servite.

Avevate mai preparato con gli spinaci un flan o una pizza rovesciata? Se il nostro menù vi ha incuriosito ecco un’altra golosa proposta, le “crocchette di spinaci”.

Luca Sessa

Nato a Napoli, vive e lavora a Roma come food writer e food blogger. Nel 2011 ha aperto il Food Blog "Per un pugno di capperi" che, nato per essere una vetrina dei suoi piatti, è diventato un luogo di confronto tra appassionati. Il suo piatto preferito è la Torta caprese perché: "amo il cioccolato ed è da sempre la torta del mio compleanno. Dice che in cucina non possono mancare la pasta, una padella ampia e la passione. Ha collaborato con Dissapore, iFood, Excellence, Scatti di Gusto ed ora scrive per The Fork.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi