Gli spinaci contengono ferro

Falsi miti: gli spinaci sono l’alimento con più ferro?

Deborah Ascolese

Vi ricordate quando da piccoli vi dicevano che mangiando gli spinaci sareste diventati forti come Braccio di Ferro? Ecco, oggi è arrivato il momento di lasciarsi alle spalle i ricordi d’infanzia, perchè ho intenzione di sfatare questo mito.

Infatti, gli spinaci contengono ferro, ma non sono tra gli alimenti con il quantitativo più alto. Volete sapere le origini di questa falsa credenza? Eccovi accontentati.

All’origine del falso mito degli spinaci

All’origine della falsa credenza sull’alto contenuto di ferro all’interno degli spinaci c’è un articolo del British Medical Journal, dal titolo “Fake!”, pubblicato nel 1981.
Fu proprio “Fake!”, infatti, a rendere pubblico un grossolano errore: all’interno di una ricerca condotta l’anno precedente, venne erroneamente spostata una virgola nel dato relativo al contenuto di ferro presente negli spinaci.

Ed è proprio da questa distrazione che, da quel momento, nacque la prova “scientifica” sulla straordinaria forza di Braccio di Ferro.
E non è tutto: stando alle affermazioni di questo articolo, è dal 1930 che si è a conoscenza dell’errore, tuttavia il falso mito è ancora molto diffuso.

spinaci

Perché proprio Braccio di Ferro?

Un’ulteriore curiosità sull’argomento riguarda il perché associamo la figura di Braccio di Ferro all’importanza del consumo di spinaci.
In uno studio pubblicato su Pediatric Obesity, un gruppo di ricercatori della Cornell University, in collaborazione con i ricercatori dell’Università di Utrecht, ha analizzato il comportamento di 22 bambini tra i 6 e i 12 anni, esortati ad associare due tipologie di alimenti a due categorie di persone.

In particolare, durante lo svolgimento di uno di questi test, i bambini furono invitati a collegare alimenti come patatine fritte e di fette di mela, a persone reali o a supereroi.
Strano ma vero, il 45% dei bambini associò l’immagine di un supereroe al consumo delle fette di mela, ponendo l’attenzione su come i beniamini di cartoni animati e fumetti vengano spesso collegati a uno stile di alimentazione sano.

Quindi, è vero che gli spinaci contengono ferro?

Si, gli spinaci contengono ferro, tuttavia all’interno di queste verdure il minerale è complessato con altre sostanze che ne limitano l’assorbimento.
Quando si parla del contenuto di sostanze nutritive all’interno di determinati cibi, infatti,  ciò che bisogna tenere in considerazione è la loro biodisponibilità, ovvero la quantità effettiva che il nostro organismo è in grado di assorbire e utilizzare.

Da questo punto di vista, dunque, è interessante vedere, attraverso la tabella dell’ INRAN, quali siano gli alimenti che contengono la più alta concentrazione di ferro.

Fonte: Tabelle di composizione degli alimenti; INRAN (Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione)

tabella-spinaci
Mentre i dati relativi alla quantità di ferro per ogni 100 grammi di spinaci parlano chiaro:

 

spinaci tabella

Ecco sfatato il mito: gli spinaci contengono ferro, ma solo in una quantità pari a 2,9 mg per ogni 100 grammi (se consumati crudi) e, oltretutto, in una forma che l’organismo non è in grado di assorbire pienamente.

 

Deborah Ascolese

Nata a Napoli vive e lavora a Bologna. Per "Il Giornale del Cibo" segue le rubriche Cibo & Cultura e Curiosità. Il suo piatto preferito sono gli spaghetti al pomodoro fresco perché le cose semplici sono spesso le migliori. A domanda cosa non può mancare in cucina, risponde "qualcuno che cucini per me".

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *