ricette con burrata

3 ricette con burrata e stracciatella

Luca Sessa

Cremosità: è la prima cosa che mi viene in mente quando penso alla burrata o alla stracciatella, due straordinari prodotti di origine pugliese che, gustati in “purezza”, o utilizzati per la creazione di piatti tradizionali o moderni, regalano sempre al palato una incredibile carezza sotto forma di sapore.

La burrata è un formaggio fresco, di latte vaccino a pasta filata, molto simile alla mozzarella ma caratterizzato da una consistenza più morbida e filamentosa. È praticamente un “sacchetto” che contiene al suo interno la stracciatella, prodotto che si ottiene dall’unione della panna con gli sfilacci della pasta filata.
È frutto dell’arte casearia pugliese: sarebbe stata infatti inventata da Lorenzo Bianchino (presso la masseria Piana Padula) durante la nevicata del 1956 che investì il territorio, rendendo difficile il trasporto di latte e derivati. Bianchino decise quindi di conservare la panna e la mozzarella sfilacciata (la stracciatella), all’interno di una sorta di fiasco di pasta di mozzarella, dando origine alla burrata di Andria.

Il suo peso può variare da 100 a 1000 grammi, e l’involucro ha uno spessore di circa 2 millimetri. All’interno, come detto, è presente una massa sfilacciata e spugnosa immersa nella panna, e l’aroma dona intensi sentori di latte fresco, burro e panna.

Entrambi i prodotti sono nati in maniera casuale, per evitare che potesse rovinarsi la materia prima necessaria per la produzione della mozzarella, ma da tempo ormai si sono affermati per la loro bontà e genuinità, ed il loro utilizzo in cucina è davvero vario: dalle friselle alla pasta con i pomodorini freschi, da condimento per la pizza ad antipasti di stagione.

Ecco, allora, per voi, 2 ricette con burrata e 1 con la stracciatella, per accontentare tutti.

Ricette con Burrata e Stracciatella

Spaghetti con burrata, pesto e pomodorini freschi

Ingredienti

  • 400 gr di spaghetti
  • 300 gr di pomodorini pachino
  • 300 gr di burrata
  • 25 gr di basilico
  • 15 gr di pinoli
  • q.b. olio extravergine
  • q.b.sale
  • q.b. pepe

Procedimento

  1. Lavare i pomodorini con acqua corrente, quindi tagliarli a metà e adagiarli su una teglia rivestita con carta da forno per cuocerli a 180 °C per circa 30 minuti.
  2. Preparare il pesto, lavando il basilico, asciugandolo e versandolo nel contenitore del minipimer. Unire i pinoli, l’olio extravergine, un pizzico di sale e di pepe e frullare fino ad ottenere la consistenza desiderata.
  3. Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolarli e condirli con il pesto, i pomodorini cotti in forno e la burrata sfilacciata, completando con qualche foglia di basilico fresco.

Insalata di burrata e acciughe

burrata ricetta

Ingredienti

  • 4 burrate
  • 400 gr di filetti di acciughe (fresche)
  • 2 limoni
  • 1 spicchio d’aglio
  • q.b. peperoncino fresco
  • q.b. prezzemolo
  • q.b. basilico
  • q.b. olio extravergine
  • q.b. sale

Procedimento

  1. Lavare i filetti d’acciuga, asciugarli e adagiarli su un piatto. Affettare l’aglio ed aggiungerlo alle acciughe, unendo anche il succo dei limoni, lasciando marinare il tutto per circa 30 minuti.
  2. Tritare il prezzemolo e aggiungerlo ai filetti d’acciuga precedentemente tolti dalla marinatura di succo di limone e aglio. Unire anche il peperoncino fresco tritato finemente.
  3. Distribuire nei piatti le burrate, aggiungere le acciughe, completare con il basilico fresco e servire subito.

Spaghetti stracciatella e pomodoro

Ingredienti

  • 400 gr di spaghetti
  • 300 gr di polpa di pomodoro
  • 200 gr di stracciatella
  • q.b. sale
  • q.b. pepe
  • q.b. olio extravergine
  • q.b. timo

stracciatella

Procedimento

  1. Scaldare in una padella antiaderente 2 cucchiai di olio extravergine, unire la polpa di pomodoro ed un pizzico di sale e cuocere a fiamma media per circa 10 minuti.
  2. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolarla ed unirla alla polpa di pomodoro, mantecando per un minuto.
  3. Versare la pasta nei piatti, unire al centro un cucchiaio di stracciatella, completare con qualche foglia di timo fresco, un filo di olio extravergine e portare in tavola.

Le nostre ricette con burrata e stracciatella vi hanno messo appetito? Le possibilità di utilizzo in cucina non finiscono qui! Cose ne dite infatti di questo risotto con burrata e barbabietola?

Luca Sessa

Nato a Napoli, vive e lavora a Roma come food writer e food blogger. Nel 2011 ha aperto il Food Blog "Per un pugno di capperi" che, nato per essere una vetrina dei suoi piatti, è diventato un luogo di confronto tra appassionati. Il suo piatto preferito è la Torta caprese perché: "amo il cioccolato ed è da sempre la torta del mio compleanno. Dice che in cucina non possono mancare la pasta, una padella ampia e la passione. Ha collaborato con Dissapore, iFood, Excellence, Scatti di Gusto ed ora scrive per The Fork.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi