taglierini-neri-con-gamberi-e-asparagi-come-piace-a-me

Taglierini neri con gamberi e asparagi come piace a me

Ullix
Ricordate che le vongole vanno tenute a bagno con acqua e sale per almeno 2 ore, cambiando spesso l’acqua e il sale.
Nessuna valutazione
Preparazione 2 h
Tempo totale 2 h
Portata Primi asciutti
Cucina Italia
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • In una terrina versate le uova, il nero di seppia, 2 cucchiai di olio, un pizzico di sale e mescolate.
  • Formate la farina a fontana sulla spianatoia, versate il composto e impastate fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Avvolgete la pasta in una pellicola e mettetela in frigo per 30 minuti.
  • Stendetela in sfoglia e tagliatela a 2 - 3 mm di larghezza.
  • Tritate l’aglio.
  • Pelate la parte inferiore degli asparagi e lessateli. Tagliateli a rondelle, lasciando intere le punte.
  • Mettete in una casseruola olio, aglio e lasciate soffriggere. Aggiungete le vongole e il vino.
  • Quando le vongole saranno aperte staccatele dal guscio e filtrate il sugo.
  • In una larga padella sciogliete il burro, incorporate i gamberi e spruzzateli di brandy.
  • Aggiungete le vongole con il loro sugo e gli asparagi. Aggiustate di sale (attenzione, l’acqua di risulta delle vongole è già abbastanza salata) e pepe.
  • Fate cuocere i taglierini in abbondante acqua salata e scolateli al dente, trasferiteli nella padella saltandoli brevemente.
  • Servite subito.