stinco al forno

Stinco al forno

zuanne
Lo stinco è la parte dell’animale da cui affettandolo si ricava l’osso buco .Per questo piatto si usa quello di vitello o quello più economico di maiale.Piatto robusto molto gustoso,calcolate un buon stinco per due commensali normali,uno a testa per mangioni ,due stinchi per quelli senza fondo.
1 da 2 voti
Preparazione 1 h
Tempo totale 1 h
Portata Carne
Cucina Italia
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Pulisco bene gli stinchi togliendo le pellicine, il grasso, e quanto non commestibile, li lavo bene li asciugo, li passo nella farina, li faccio dorare bene in poco olio, intanto riduco le verdure in dadolata sottilissima che faccio dorate in padella, sfumo lo stinco dorato col vino.
  • Prendo un recipiente da forno adatto, sul fondo dispongo le verdure passite e le foglie di alloro, aggiungo gli stinchi possibilmente in piedi, bagno con un mestolo di brodo, copro con la carta alu e passo in forno caldo, di tanto in tanto aggiungo del brodo, l’ultimo quarto d’ora tolgo la carta alu.
  • Ampia scelta di pietanze di accompagnamento, va bene il risotto , la polenta, le patate arrosto o fritte, verdure al vapore, insalata fresca, se lo stinco è di maiale, si prestano bene, mele o pere al forno o in purea, verze o cavolo stufati.