ravioli-di-ricotta-di-capra-e-carciofi-spinosi-sardi
Primi asciutti

Ravioli di ricotta di capra e carciofi spinosi sardi

LauraSardegna
  • Difficoltà: 1
  • Costo: 1
  • Preparazione: 2
  • Dosi: 4

Un’altra prelibatezza della cucina regionale sarda: il gusto particolare della ricotta di capra, si sposa bene con il sapore delicato dei carciofi. Se non piace la ricotta di capra, basta ricorrere all’altra ricetta sarda: ravioli sardi con carciofi (culurjones chin cartzofa). Questa ricetta: ravioli di ricotta di capra e carciofi spinosi sardi è tipica della Barbagia (Nuoro).

Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!

Ingredienti

Istruzioni

  1. Per primo preparate una pasta, soda e elastica e lasciatela riposare, coperta da uno strofinaccio umido.
  2. Pulite e mondate i carciofi e tagliateli a fettine sottili.
  3. Cuoceteli in una padella con l'olio, l'aglio tritato, qualche cucchiaio d'acqua calda, salate e pepate.
  4. Quando sono teneri, spegnete, lasciate raffreddare e tagliateli a pezzetti più piccoli.
  5. Setacciate la ricotta (scolata bene dal siero) e mettetela in una terrina.
  6. Aggiungete i carciofi cotti, il trito di prezzemolo e menta e aggiustate di sale e pepe.
  7. Preparate una sfoglia sottile, mettete dei piccoli mucchietti di farcia di ricotta e carciofi, coprite con un'altra sfoglia.
  8. Premete bene i contorni con le dita, espellete l'aria, passate la rotella tagliapasta ed ottenete tanti bei ravioli.
  9. Cuoceteli in acqua leggermente salata e conditeli con un semplice sugo di pomodori e caprino grattugiato, o olio leggermente soffritto con un trito di menta, prezzemolo e salvia e formaggio caprino o pecorino grattugiato.
Print Recipe