Pizza di Pasqua al formaggio
Pane, pizze e focacce

Pizza umbra al formaggio

LunaB
  • Difficoltà: 2
  • Costo: 2
  • Preparazione: 2
  • Dosi: 8

La Pizza di Pasqua al Formaggio in realtà è una torta, non la pizza che ci si aspetterebbe dal nome. Sapore rustico e deciso, di formaggio e di Pasqua perché è in questo periodo che le si prepara…al plurale! Sì, perché se ne fanno più di una: da regalare, da portare fuori per le scampagnate di pasquetta, da mangiare durante la colazione di Pasqua e anche per tornarci sopra nei giorni successivi, quando le feste sono ormai passate! Buona come la preparava la mia bisnonna (che si alzava anche di notte per impastarla ancora e la lasciava lievitare non si sa quante ore, né con quali ingredienti, purtroppo)…non l’ho più mangiata: questa è una valida e degna sostituta cui mio padre è giunto dopo lunghe e cavillose (e comunque graditissime!) sperimentazioni!

Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!

Ingredienti

Istruzioni

  1. In una terrina capiente disporre il parmigiano e il pecorino grattugiati, quindi unirvi le uova e sbatterle energicamente con la frusta a mano.
  2. Incorporare l'olio e, poca per volta, la farina, sempre continuando a mescolare.
  3. Aggiungere anche il sale (appena un pizzico, data la sapidità dei formaggi) e il pepe.
  4. Sciogliere con cura il lievito nel latte tiepido e unirlo all'impasto mescolando bene, quindi lavorare il tutto fino a ottenere un impasto morbido e omogeneo.
  5. Al termine, dare la forma di una pagnotta e sistemarla in una teglia stretta, se si vuole il classico risultato a panettone, oppure in una qualsiasi se ci si accontenta di una forma tipo pane.
  6. Completare inserendovi amorevolmente i cubetti di provolone qua e là.
  7. Coprire il tutto con un panno e tenere in caldo (anche sotto una coperta di lana!) per un'ora buona.
  8. Trascorso questo tempo, preriscaldare il forno e cuocervi la pizza a 190° per circa 45 minuti o almeno fino a che la superficie non risulterà di un bel colore dorato.
  9. Lasciare raffreddare bene e servire accompagnata da salame corallina e/o uova sode....Occhio a chi, vedendola in sospeso a raffreddare, andrà lì a staccare i pezzetti di provolone che faranno capolino!!!
Print Recipe

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi