pasta patate e zucca
Primi asciutti

Pasta, patate e zucca

Redazione
  • Difficoltà: 1
  • Costo: 1
  • Preparazione: 1
  • Dosi: 4

Ricetta di Vostromo.Ho avuto questa ricetta da un amico di Barletta. Non so se è una pietanza tradizionale pugliese, l’ho provata ed il risultato è stato eccellente.

Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!

Ingredienti

Istruzioni

  1. Nettate la zucca, tagliatela a dadini spessi un paio di centimetri e tenetela da parte, sbucciate le patate, riducetele a cubetti un po' più grossi ed immergetele in acqua fredda.
  2. Affettate la cipolla a velo, mettetela in una casseruola e fatela appassire a fuoco dolce in quattro o cinque cucchiai d'olio assieme allo spicchio d'aglio schiacciato che poi eliminerete. Quando è diventata trasparente unite l'acciuga diliscata, tritata e fatela stemperare abbassando ulteriormente la fiamma. Mettete giù la zucca, aumentate leggermente il fuoco e fatela rosolare bene da tutti i lati rigirandola col cucchiaio di legno.
  3. Aggiungete poi le patate, salate, cospargete con una macinata di pepe, versate uno o due mestoli di acqua bollente e fate cuocere per cinque o dieci minuti. Meglio evitare le patate novelle: si disfano durante la cottura.
  4. Quando le patate sono ancora ben al dente aggiungete la pasta ed altra acqua bollente, ultimate la cottura facendo in modo che tutto non risulti troppo liquido, visto che si tratta di una minestra asciutta. Se gradite potete spolverare con prezzemolo tritato un paio di minuti prima di spegnere il fuoco. Condite nei piatti con il pecorino grattugiato.
Print Recipe

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi