Danubio

LunaB
Esistono infinite ricette, sia dolci sia salate, di questa torta dalla forma curiosa. E' bella innanzitutto a vedersi, mette allegria e suscita curiosità, anche perchè per il ripieno si può veramente dare libero sfogo alla fantasia! La mia ricetta nasce dallo studio approfondito di tante versioni e dalla fusione di idee e suggerimenti presi qua e là. Al momento ho provato la versione salata ma conto di cimentarmi presto anche con quella dolce a base di ricotta e nutella..
Nessuna valutazione
Preparazione 2 h
Tempo totale 2 h
Portata Pane, pizze e focacce
Cucina Italia
Porzioni 8 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Mescolate la farina con lo zucchero e il sale e disponetela a fontana.
  • Formate un piccolo cratere al centro in cui rompere l'uovo e inserite poco a poco l'olio e il latte in cui sarà stato fatto sciogliere il lievito.
  • Lavorate bene il composto resistendo alla tentazione di aggiungere altra farina: poco a poco questo raggiungerà spontaneamente una consistenza morbida e appena appiccicosa, ma compatta ed omogenea.
  • Formate un panetto e mettetelo a lievitare coperto, in un luogo caldo, al riparo da correnti, per circa 1 ora e mezza.
  • Trascorso questo tempo, dividete il panetto in 16 pezzi, schiacciate col palmo della mano ciascuno di questi e farcitelo con lo speck e il formaggio, quindi chiudetelo con cura dandogli una forma sferica.
  • Una volta create 16 palline disponetele vicine (con la chiusura rivolta verso il basso) ma non attaccate, in una teglia qualsiasi
  • Lasciate lievitare ancora per una trentina di minuti.Le palline continuando la lievitazione, si uniranno fra loro, dando magicamente forma alla torta!
  • Trascorsi 30 minuti, spennellatele con il tuorlo, spolverizzatele alternativamente di semi di papavero e di sesamo ed infornate a 180° (preriscaldato) per circa 25 minuti

Note

Altri possibili ripieni salati: stracchino e salsiccia/cotto e fontina/ricotta e salame/speck e gorgonzola, ecc ecc