Carne

Coniglio ai sottaceti

gallonero
  • Difficoltà: 1
  • Costo: 2
  • Preparazione: 2
  • Dosi: 4

Questo piatto mi è stato insegnato da una signora di Cotronei (KR), non so se si tratta di un piatto regionale, di sicuro è piccante da essere assimilato alla cucina calabrese.

Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!

Ingredienti

Istruzioni

  1. Tagliare a pezzi il coniglio, meglio se seguendo le giunture (senza rompere le ossa). Metterlo in un tegame antiaderente e porlo sul fuoco a rifare l'acqua, che getteremo via via che si forma. Questa operazione è tanto più importante quanto più grosso è il coniglio.
  2. Quando il coniglio non fa più acqua aggiungere l'olio ed il dado da brodo e far rosolare, girando spesso.
  3. Aggiungere tutti gli altri ingredienti avendo cura di sgrondare le melanzane, ma non la giardiniera che andrà aggiunta con tutto l'aceto. Se occorre aggiungere un po' di acqua calda e portare a cottura.
  4. Quando il coniglio è cotto porre il tutto in una pirofila e passare in forno ben caldo per gratinare per 5/10 minuti. Servire il Coniglio ocn sottaceti ancora caldo, ma soprattutto in estate, anche freddo.
Print Recipe

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi