Conchiglioni al forno con radicchio mortadella e cadetto di montébore

peppe57
Piatto assaggiato ieri a cena in casa del mio Collega di studio. Lui è un amate delle cose strane ed ha da qualche tempo adottato una pecora di Montébore. A fronte di questa adozione gli inviano ogni anno questo straordinario formaggio. Enrica, sua moglie, ha preparato questi conchiglioni eccezionali, tra l’altro giocati tutti sui toni del rosa.
Nessuna valutazione
Preparazione 2 min
Tempo totale 2 min
Portata Primi asciutti
Cucina Italia
Porzioni 6 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Cominciate facendo fondere il burro in un pentolino.
  • Unite la farina e poi il latte, lasciate addensare la besciamella e unitevi il formaggio Cadetto di Montébore grattugiato grossolanamente facendo in modo che si fonda ed amalgami alla besciamella.
  • Tagliate a dadini molto piccoli la mortadella (o se volete tritatela col mixer).
  • Tagliate a julienne molto sottile il radicchio, quindi tritate la cipolla e fatela appassire in un tegame con un fondo d’olio.
  • Quando comincia a diventare trasparente, aggiungete la mortadella a cubetti e lasciatela colorire.
  • Infine aggiungete il radicchio tagliato a julienne, sfumate col vino e lasciate appassire nel tegame.
  • Unite la besciamella preparata al condimento di radicchio e mortadella ed amalgamate bene il tutto.
  • Accendete il forno e portatelo a 180°.
  • Lessate i conchiglioni, scolateli al dente e disponeteli in un solo strato in una pirofila di quelle adatte a passare dal forno alla tavola appena unta di burro. Versate in ogni conchiglione il composto avendo cura di farne entrare un po' dentro ognuno di essi e cospargete il resto sulla loro superficie.
  • Spolverizzate con il grana ed infornate per 20 minuti circa o comunque fin quando la superficie della pasta non sia ben dorata.