Carne

Arista di maiale profumata al vino acetoso

peppe57
  • Difficoltà: 2
  • Costo: 1
  • Preparazione: 3
  • Dosi: 6

La storia di questa ricetta la conoscete già. Avevo una damigiana da 5 litri di vino Chianti. L’ho aperta e deciso a consumare il vino ed ho scoperto che aveva preso un forte sapore d’aceto. Ovviamente la ricetta non prevede il Chianti in via esclusiva, ma lo si può realizzare con qualsiasi vino rosso che abbia intrapreso la via dell’aceto.

Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!

Ingredienti

Istruzioni

  1. Preparate una marinata con il vino acetoso, l'alloro, il ginepro, l'aglio, lo scalogno, la salvia, il timo, la maggiorana, il rosmarino, il pepe nero, i chiodi di garofano e la noce moscata.
  2. Immergetevi l’arista di maiale e riponete il tutto coperto in frigorifero per 2 giorni.
  3. Trascorsi i 2 giorni, estraete la carne dalla marinata e senza asciugarla e senza aggiungere olio passarla in una capace pentola ovale antiaderente a bordi alti e scottarla per bene su tutti i lati a fiamma vivace.
  4. Versare poi in un tegame un po’ della marinata e scaldarla; versarne qualche mestolo sulla carne e farla evaporare sempre girando la carne.
  5. Infine aggiungere tutta la marinata con tutti gli odori e far cuocere scoperto per un’ora circa. La carne deve essere sommersa dalla marinata e va sempre di tanto in tanto girata.
  6. Trascorso il tempo di cottura togliere la carne dall’intingolo di cottura e far tirare il sugo a fuoco alto per altri 20 minuti.
  7. Quando questo si è ulteriormente ristretto, eliminare filtrando tutti gli odori ed aggiungere a pioggia un po' di farina mescolando energicamente con una frusta per creare una salsa piuttosto densa.
  8. Dopo aver fatto raffreddare l’arista, affettatela sottilmente e sistematela sul piatto da portata.
  9. Servitela fredda a fette con sopra la salsa tiepida.
Print Recipe