ravanelli ricette

Ricette con i ravanelli: 3 golose idee da provare

Luca Sessa

Belli da vedere, ma non molto apprezzati per quel che concerne il sapore. Sto parlando dei ravanelli, ingrediente poco utilizzato nella cucina del nostro paese, ma che all’estero piace molto. La radice, la parte del ravanello che prevalentemente viene mangiata, ha un sapore naturalmente terroso, e quelle di dimensione minori si lasciano preferire per un sapore leggermente meno intenso.

Un’ottima alternativa nell’utilizzo dei ravanelli è cucinare le foglie, come avviene ad esempio con gli spinaci, per preparare frittate o zuppe. Oggi ho quindi l’arduo compito di far nascere in voi una curiosità tale da spingervi a comprare i ravanelli per portare un nuovo ingrediente sulla vostra tavola. Ho scelto 3 ricette semplici ma che valorizzano al meglio questo prodotto stagionale.

Ravanelli: ricette golose per farvi innamorare di questo prodotto

Mousse di ravanelli

mousse ravanelli

Ingredienti

  • 3 ravanelli
  • 2 avocado
  • 1 limone
  • 8 g di gelatina in fogli
  • Erba cipollina
  • Sale
  • Pepe

Procedimento

  1. Sbucciare gli avocado ed eliminare il nocciolo centrale, quindi versare la polpa nel contenitore del minipimer e frullarla assieme al succo del limone, un pizzico di sale e di pepe. Nel frattempo mettere in acqua fredda la gelatina.
  2. Unire alla crema precedentemente ottenuta la gelatina tolta dall’acqua e strizzata ed i ravanelli tritati, amalgamando il tutto.
  3. Porre la crema in 4 stampi e lasciar riposare il tutto in frigorifero per 4 ore, quindi sformare e servire con erba cipollina e fettine di ravanello fresco.

Zuppa di carote e farro con ravanelli

zuppa carote ravanelli e farro

Ingredienti

  • 500 g di carote
  • 80 g di ricotta di capra
  • 50 g di farro
  • 4 ravanelli
  • 1 cipollotto
  • 2 pomodorini pachino
  • ½ arancia
  • 1 spicchio d’aglio
  • brodo vegetale
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe

Procedimento

  1. Mettere a bagno il farro in acqua fredda per 2 ore. Pulire i pomodori eliminando la buccia ed i semi, quindi tagliarli a pezzetti.
  2. Mondare le carote e tagliarle in pezzetti, pulire il cipollotto e tagliarlo a rondelle, quindi versare pomodorini, carote e cipollotto in un tegame con uno spicchio d’aglio e 2 cucchiai di olio extravergine, cuocere il tutto per un minuto a fiamma viva, quindi unire un litro di brodo vegetale.
  3. Cuocere per 45 minuti con il coperchio, poi eliminare l’aglio e frullare il tutto. Aggiustare di sale, quindi scolare il farro, lessarlo in brodo per 30 minuti, scolarlo nuovamente e condirlo con un filo d’olio.
  4. Versare la crema di carote nei piatti ed aggiungere un cucchiaio di farro, completando con una quenelle di ricotta, qualche fettina di ravanello, una grattugiata di scorza d’arancia ed un po’ di pepe.

Gazpacho di ravanelli

gazpacho ravanelli

Ingredienti

  • 300 g di ravanelli
  • 50 ml di latte
  • 25 ml di acqua
  • 1 spicchio d’aglio
  • formaggio di capra
  • sale
  • pepe

Procedimento

  1. Lavare i ravanelli, tagliarli a fettine e lessarli per 10 minuti in un tegame, unendo lo spicchio d’aglio e coprendo con l’acqua ed il latte.
  2. Ultimata la cottura, aggiustare con sale e pepe e ridurre il tutto in crema con l’utilizzo di un minipimer. Porre in frigo e lasciar riposare per 1 ora.
  3. Versare il gazpacho in 4 bicchieri, completando con il formaggio di capra a scaglie e qualche fettina di ravanello fresco.

Una mousse, una zuppa ed un gazpacho: 3 modi per farvi innamorare dei ravanelli. E se non fosse bastato questo menù, ecco un’altra golosa alternativa provandolo a crudo in un’insalata.

Luca Sessa

Nato a Napoli, vive e lavora a Roma come food writer e food blogger. Nel 2011 ha aperto il Food Blog "Per un pugno di capperi" che, nato per essere una vetrina dei suoi piatti, è diventato un luogo di confronto tra appassionati. Il suo piatto preferito è la Torta caprese perché: "amo il cioccolato ed è da sempre la torta del mio compleanno. Dice che in cucina non possono mancare la pasta, una padella ampia e la passione. Ha collaborato con Dissapore, iFood, Excellence, Scatti di Gusto ed ora scrive per The Fork.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi