scacchiatura

La scacchiatura

Redazione

Questa operazione si esegue su alcune solanaceee. Si fa sempre con i pomodori. È preferibile farla con le melanzane e i peperoni. la scacchiatura del pomodoroConsiste nell’eliminare i getti ascellari posti nel tratto di fusto al di sotto della prima biforcazione. Da questi si svilupperebbero rami che producono melanzane piccole e dure. Quanto ai getti superiori alla prima biforcazione, toglietene qualcuno per avere frutti più grandi. La pianta va cimata quando supera il metro. A fine produzione cimate tutti i rami per favorire la maturazione degli ultimi frutti.

Tratto dal libro di Martino Ragusa Orto e Mangiato Sperling & Kupfer, 2012

di Martino Ragusa

La Redazione del Giornale del Cibo è composta da donne e uomini amanti del mondo del cibo e dell'alimentazione che credono fortemente nel valore della cultura.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi