cernia ricette

Tre ricette da preparare con la cernia

Luca Sessa

Prima di seguire corsi amatoriali e professionali in cucina, mi destreggiavo cercando di compensare alcune lacune tecniche con cotture semplici o comunque senza avventurarmi in preparazioni eccessivamente complesse. Dopo aver “studiato” e acquisito gli strumenti giusti per poter osare, di sicuro la mia cucina è salita di livello, ma nella prima fase quella del “disimpegno”, ci sono stati ingredienti o ricette che in più di un’occasione hanno rappresentato delle certezze. Per quel che concerne la cucina di mare, la cernia, in ricette semplici come quella all’acqua pazza, è un pesce dalla carne saporita che per lungo tempo è stato tra i miei cavalli di battaglia e mi ha permesso di fare bella figura con amici e ospiti. Sono tante le varietà di cernia disponibili, da quella marrone di colore bruno col ventre con sfumature giallognole a quella dorata di colore bruno-grigiastro, passando per quelle nere, bianche e rosse. Disponibile di solito in pescheria in esemplari di piccole dimensioni, la cernia si può gustare al meglio scottandola, facendola bollire o cuocendola al forno, mentre in umido diviene un ottimo condimento per la pasta. Nel menù odierno ho inserito la ricetta a cui sono più legato, la cernia all’acqua pazza, appunto, e ho scelto poi di  proporre un delizioso antipasto con pomodori ripieni e il sempre apprezzato cous cous, per offrire una scelta varia e stimolante.

Cernia: ricette per prepararla in casa con gusto e semplicità  

Pomodorini ripieni di cernia

Un delizioso antipasto, semplice da preparare, che esalta il sapore della cernia grazie alla freschezza dei pomodori e della maionese aromatizzata al basilico.

Ingredienti

  • 200 g di polpa di cernia
  • 12 pomodorini ciliegini
  • 4 cucchiaini di maionese
  • q.b. di basilico fresco
  • q.b. di olio extravergine
  • q.b. di sale

Procedimento

  1. Tagliate la cernia a fette per ricavarne dei cubetti da scottare in una padella antiaderente con due cucchiai di olio extravergine per un paio di minuti.
  2. Versate il pesce in una ciotola, tagliate i cubetti di cernia con delle forbici da cucina per ottenere una polpa tritata finemente,  unite la maionese e le foglie di basilico tritate e regolate di sale.
  3. Lavate i pomodorini, quindi scavateli e riempiteli con la farcia di cernia e maionese al basilico utilizzando una sac à poche, farcendoli fino alla sommità.
  4. Conditeli con un filo di olio extravergine a crudo e serviteli con qualche fogliolina di basilico fresco.

Cernia all’acqua pazza

ricetta cernia all'acqua pazza

Una delle prime ricette a base di pesce che ho imparato a preparare e che ho proposto una infinità di volte. Cottura semplice, materie prima di qualità, soddisfazione assicurata.

Ingredienti

  • 400 g di filetto di cernia
  • 1 spicchio d’aglio
  • q.b. di olio extravergine
  • 10 pomodorini pachino
  • 10 olive nere
  • 10 capperi dissalati
  • q.b. di prezzemolo
  • ½ cipolla bianca
  • ½ bicchiere d’acqua
  • ½ bicchiere vino bianco secco

Procedimento

  1. Tritate mezza cipolla bianca, sbucciate uno spicchio d’aglio, lavate e tagliate a metà i pomodorini e mettete il tutto in padella con un filo d’olio extravergine e 2 – 3 cucchiai d’acqua.
  2. Lasciate ammorbidire i pomodorini, che rilasceranno cosìi  il loro sugo, quindi aggiungete il vino bianco e alzate leggermente la fiamma per farlo evaporare.
  3. A questo punto aggiungere la cernia e fatela cuocere 3 – 4 minuti per lato, quindi mettete in padella le olive nere snocciolate, i capperi dissalati e il prezzemolo lavato e tritato.
  4. Proseguite la cottura per 2 minuti e servite immediatamente.

Insalata di cous cous con cernia

ricetta cous cous con cernia

La protagonista del giorno, la cernia, questa volta viene preparata con il cous cous, per un piatto unico di grande freschezza grazie a olive, limone e finocchietto.

Ingredienti

  • 400 g di filetti di cernia
  • 200 g di cous cous
  • 150 g di pomodorini ciliegini
  • 2 pomodori ramati
  • 10 olive nere
  • 10 olive verdi
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 limone
  • 1 l acqua
  • q.b. di finocchietto
  • q.b. di olio extravergine
  • q.b. di pepe
  • q.b. di sale

Procedimento

  1. Versate in un tegame i pomodori ramati, un cucchiaino di finocchietto, lo spicchio d’aglio sbucciato e privato dell’anima e una fettina di limone. Unite un litro di acqua, portate ad ebollizione e cuocete per 30 minuti.
  2. Filtrate il brodo, versate in una padella dai bordi alti, regolate di sale, unite i filetti di cernia e cuoceteli per 4 minuti al massimo, quindi scolateli e teneteli da parte.
  3. Versate 3 dl di brodo caldo in una ciotola nella quale avrete messo il cous cous. Lasciatelo per 10 minuti ad assorbire il liquido, così si gonfierà.
  4. Sgranatelo con una forchetta e conditelo con la scorza grattugiata del limone, i pomodorini tagliati a fettine molto sottili, un cucchiaino di finocchietto precedentemente tritato, le olive snocciolate e 4 cucchiai di olio extravergine.
  5. Regolate di sale e pepe, disponete il cous cous in un piatto da portata, scaldate i filetti di pesce nel brodo tenuto da parte, disponeteli sopra il cous cous e servite immediatamente.

L’acqua pazza per una ricetta veloce, i pomodorini farciti per uno sfizioso antipasto, il cous cous per un piatto “sociale” da condividere: tre soluzioni saporite e di grande effetto. Ma la cernia è un ingrediente molto versatile in cucina, e a testimoniarlo c’è questa ricetta dei “Ravioli di Cernia”.

Luca Sessa

Nato a Napoli, vive e lavora a Roma come food writer e food blogger. Nel 2011 ha aperto il Food Blog "Per un pugno di capperi" che, nato per essere una vetrina dei suoi piatti, è diventato un luogo di confronto tra appassionati. Il suo piatto preferito è la Torta caprese perché: "amo il cioccolato ed è da sempre la torta del mio compleanno. Dice che in cucina non possono mancare la pasta, una padella ampia e la passione. Ha collaborato con Dissapore, iFood, Excellence, Scatti di Gusto ed ora scrive per The Fork.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi