Azienda Agricola Romano

Redazione

di Mario Palma (Redazione). La Sicilia è da sempre una terra con una ricca tradizione enologica. La leggenda narra che la vite germogliò per la prima volta nell’Isola dalle lacrime di Dionisio assetato. Nacque così quel nettare che l’antico nume donò agli uomini per confortarli dalle fatiche e agli Dei per allietare i loro sensi. Nel vasto panorama di vini che la Sicilia propone troviamo due prodotti particolari, il rosso Perricone e il bianco Viognier, che si contraddistinguono per il loro grande carattere, fresco e giovane. Prima di andare a scoprire le caratteristiche specifiche dei due vini, il produttore Roberto Romano ci spiega quali sono le idee e le politiche alla base della loro produzione.Mario: signor Romano, perchè avete deciso di produrre in Sicilia il Perricone e il Viognier?Roberto Romano: la nostra è un’azienda abbastanza giovane, nel senso che produciamo vini da decenni ma facciamo vini con il Perricone solo dal 2005. Il Perricone è un vitigno autoctono siciliano, mentre il Viognier è un vitigno francese. La scelta del Viognier è partita dalla volontà di valorizzare le caratteristiche della zona di produzione, poichè l’altitudine per i vini aromatici e per i bianchi è particolarmente importante e il nostro vigneto si trova a 500 metri sul livello del mare. E’ una posizione che poche aziende in Sicilia possono vantare e quindi abbiamo voluto puntare su un vitigno che tirasse fuori il meglio del territorio. La scelta del Perricone, invece, è stata fatta per preservare questo vitigno siciliano molto antico che veniva utilizzato in genere come vino da taglio e si stava un po’ perdendo. Noi torniamo a valorizzarlo, cercando nello stesso tempo di perpetrare una tradizione siciliana.M.: state anche sperimentando delle innovazioni?R. R.: il Perricone è un po’ l’oggetto del nostro studio e della nostra sperimentazione, perchè manca una tradizione di vini fatti con queste uve in purezza. E’ un cammino che abbiamo intrapreso e non escludiamo, anche in futuro, di fare un Perricone barricato, che passi in legno. Al momento il nostro Perricone fa passaggi solo in acciaio, è un vino abbastanza fresco da bere giovane. Non escludiamo però un’evoluzione, perchè vogliamo tirare fuori tutte le potenzialità di questo vitigno.M.: a quale pubblico vi rivolgete e in quale fascia di prezzo stanno i vostri vini?R. R.: a noi sta molto a cuore la diffusione del Perricone, perchè non è un vino molto conosciuto malgrado rappresenti un pezzetto di tradizione enologica siciliana, di conseguenza abbiamo studiato molto attentamente il prezzo e il posizionamento del prodotto. Entrambi i vini, il Perricone e il Viognier, hanno lo stesso prezzo proprio perchè non hanno grosse differenze di lavorazione. Il prezzo è assolutamente rapportato alla qualità del vino e dovrebbe attestarsi sui 6-7 euro a bottiglia. Si tratta di due vini che hanno molte occasioni di essere bevuti e sono molto conviviali. Mi piace pensare che in genere i nostri clienti non si limitino ad acquistare la bottiglia, ma comprino il cartone per berlo in compagnia.L’indirizzo dell’azienda di Roberto Romano è:Azienda Agricola RomanoVia Dante 36, 90141 PalermoCell. 380 71 50 694 Fax 091 34 96 19E-mail: cliziaf@tele2.itPost Scriptum di Martino Ragusa:Conosco il Perricone in purezza prodotto da Romano fin dalle prime bottiglie e non posso, nè voglio tacere il mio ringraziamento a Roberto per il suo importante contributo alla causa della Biodiversità. La qualità di questo vino dimostra in modo lapalissiano, senza possibilità di repliche, quanto sia stupido sottovalutare i vitigni autoctoni italiani considerati minori. E’ stupido non valorizzare piccoli tesori come questa cultivar, ed è colpevole condannarli all’estinzione.Ovviamente, oltre alla materia prima occorrono anche un bravo enologo (come in questo caso) e un imprenditore capace di rischiare.Bravo Roberto! E Grazie!Ecco le schede con le proprietà dei vini:Scheda Perricone:Il Perricone, chiamato anche Pignatello, è uno degli antichi vitigni autoctoni siciliani a bacca rossa. è coltivato in diverse zone della Sicilia, ma soprattutto in provincia di Palermo, Agrigento e Messina. Il Perricone è utilizzato prevalentemente in assemblaggio con il Nero d’Avola, sono pochi i vini che ne nascono in purezza. Uno di questi è il Perricone prodotto dall’Azienda agricola Romano di Palermo.Esame organolettico Aspetto: Limpido e pulito. Colore: Rosso rubino acceso e profondo. Profumo: Il profumo è caratterizzato dalle note varietali tipiche del vitigno; l’affinamento in acciaio consente di mantenere delle note fresche e fruttate, che si evolvono in bottiglia con grandi equilibri. Sapore: asciutto, leggermente tannico, di buona struttura. Grande equilibrio tra la gradazione alcolica e l’acidità naturale.Abbinamenti Gastronomici Il Perricone è particolarmente indicato negli abbinamenti con formaggi semistagionati, affettati delicati, pasta con ricotta fresca salsiccia e favette, involtini alla siciliana, ma si abbinapiacevolmente a piatti a base di pesce come il ragù di pesce, il tonno alla ghiotta o la cernia con lepatate. Servire ad una temperatura di 18°C.Caratteristiche tecniche Zona di produzione: Monreale (c.da Argivocale) Uvaggio: Perricone 100 % Estensione: 29 ha totali, di cui 1,5 ha Perricone Tipo di suolo: moderatamente argilloso, ben drenante Altitudine: 480 m s.l.m. Esposizione del vigneto: nord-ovest Anno d’impianto: 1992 Sistema di allevamento: Guyot Densità impianto: 4.000 ceppi/ha Resa/ceppo: 2,2 kg Vendemmia: fine settembre Bottiglie prodotte: 10.000 da 750 ml Alcool % vol.: 13 Acidità totale: g/l 5.10pH: 3,91 Estratto totale: g/l 33.60Zucchero residuo: 0Scheda Viognier:Il Viognier è un vitigno a bacca bianca originario della Valle del Rodano e da lì diffusosi in altre aree del Sud della Francia. Le sue uve giallo carico producono vini dai profumi di pesca e albicocca e dal notevole contenuto alcolico. Viene preferito in assemblaggio con altre uve, ma non è raro trovare vini ottenuti esclusivamente da questo vitigno. Uno di questi è il Viognier prodotto dall’Azienda agricola romano di Palermo.Esame organolettico Aspetto: Limpido e pulito. Colore: Giallo brillante. Profumo: Il profumo è caratterizzato dalle note varietali tipiche del vitigno, che riesce ad esprimere il meglio dell’aromaticità in questo terroir. Note fresche e fruttate con grandi equilibri. Sapore: espressione aromatica importante, con note vellutate persistenti e prolungate, supportate da un’ottima armonia.Abbinamenti Gastronomici Il Viognier è particolarmente indicato negli abbinamenti con piatti speziati, in grande armonia con il curry. Piacevole come aperitivo, armonico con piatti con carni bianche ideale con piatti a base di pesce. Per un vino non di tendenza un abbinamento di moda è il Sushi. Servire ad una temperatura di 13/15°C.Caratteristiche tecniche Zona di produzione: Monreale (c.da Perciana) Uvaggio: Viognier 100 % Estensione: 29 ha, di cui 5 ha Viognier Tipo di suolo: colluviale, ben drenante, tessitura franco argillosa, scheletro calcareo abbondante Altitudine: 500 m s.l.m. Esposizione del vigneto: sud Anno d’impianto: 2004 Sistema di allevamento: Guyot Densità impianto: 4.400 ceppi/ha Resa/ceppo: 1,5 kg Vendemmia: metà agostoBottiglie prodotte: 6.600 da 750 ml Alcool % vol.: 13,50 Acidità totale: g/l 5.40 pH: 3,75 Estratto totale: g/l 23.00Zucchero residuo: 0

La Redazione del Giornale del Cibo è composta da donne e uomini amanti del mondo del cibo e dell'alimentazione che credono fortemente nel valore della cultura.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi