alimenti senza colesterolo

Quali sono gli alimenti che non contengono colesterolo?

Elena Rizzo Nervo

Quando le analisi del sangue indicano parametri di colesterolo alti, ci preoccupiamo per la nostra salute poiché, come sappiamo, tali valori rappresentano un fattore di rischio per lo sviluppo di malattie cardiovascolari, come ictus e infarto. In ottica di prevenzione, per avere un cuore in salute, quindi, i medici sottolineano sempre l’importanza di mantenere i valori del colesterolo nella norma, soprattutto attraverso una dieta bilanciata ed equilibrata, evitando per quanto possibile di introdurre questo grasso attraverso il cibo. 

Ma quali sono gli alimenti senza colesterolo o che ne contengono minori quantità? Vediamolo insieme, ma prima facciamo chiarezza, ricordando che esistono diversi tipi di colesterolo.

Colesterolo buono e cattivo

parametri colesterolo

Innanzitutto, il colesterolo presente nel sangue, è sintetizzato per l’80% dal nostro organismo (fegato), svolgendo importanti funzioni, in particolare per la salute delle ossa, delle cellule e anche del sistema nervoso, contribuendo, infatti, alla formazione di ormoni sessuali e steroidei. Il restante 20% di colesterolo viene introdotto attraverso la dieta, con il consumo di prodotti di origine animale.

Anche in questo caso una specifica è d’obbligo. Infatti, come abbiamo visto nell’intervista alla nutrizionista sulla dieta per colesterolo alto, possiamo distinguere tra:

  • il colesterolo trasportato dalle proteine LDL, considerato “cattivo” poiché si deposita nelle pareti delle arterie, aumentando il rischio cardiovascolare
  • il colesterolo portato dalle proteine HDL, cosiddetto “buono”, perché elimina l’LDL dalle arterie e lo trasporta nel fegato, dove viene eliminato, proteggendo l’organismo dal rischio di infarto o ictus.

I rischi per la salute si verificano quando il rapporto LDL – HDL viene alterato e nel nostro organismo si accumula troppo LDL, spesso anche a causa di una dieta ricca di grassi, in particolare per il consumo eccessivo di insaccati, formaggi, uova, frattaglie.

Ma come diminuire il colesterolo introdotto con la dieta? Vediamo quali alimenti preferire.

Alimenti senza colesterolo: la lista per una dieta alleata del cuore

alimenti vegetali

La dieta mediterranea rimane un modello sempre valido per mantenersi in salute, tuttavia esistono specifici alimenti senza colesterolo o che lo contengono in basse percentuali. Sono indicati per chi soffre di ipercolesterolemia o per chi, comunque, ha la necessità di riequilibrare il rapporto tra LDL e HDL, fermo restando le indicazioni personalizzate del proprio medico di fiducia.

Qualche tempo fa la dott.ssa Francesca Evangelisti – biologa nutrizionista – ci ha detto come sia “ormai noto ed universalmente riconosciuto che un’alimentazione vegetariana o vegana, riducendo o eliminando proteine e grassi animali, apporti diversi benefici al nostro organismo, tra cui una diminuzione del rischio cardiovascolare, una minore insorgenza di patologie degenerative, minori disturbi a livello gastro-intestinale, e una minore incidenza di malattie metaboliche croniche”. Non stupisce, quindi, che la lista degli alimenti senza colesterolo comprenda cibi di origine vegetale. Si tratta di:

  • pasta
  • pane
  • riso
  • segale
  • avena
  • sorgo
  • miglio
  • frumento
  • mais
  • orzo
  • soia
  • piselli
  • fagioli
  • ceci
  • lenticchie
  • mele
  • banane
  • pere
  • fragole
  • albicocche
  • limone
  • frutti di bosco
  • carciofi
  • patate
  • asparagi
  • broccoli
  • cipolle

cibi vegetali

  • olive
  • funghi
  • albume d’uovo
  • miele
  • olio extra vergine di oliva
  • olio di mais
  • olio di soia
  • olio di vinacciolo
  • rosmarino
  • basilico
  • alloro
  • peperoncino.

La lista è ancora lunga, si tratta, a livello generale, di frutta, verdura, cereali e legumi, insomma, degli alimenti di origine vegetale.

Bisogna, inoltre, considerare, che esistono anche alimenti capaci di alzare i livelli di colesterolo HDL, ovvero quello buono. Si tratta, ad esempio, della curcuma, dell’orata, delle alici, delle acciughe, della frutta secca e, in generale, degli alimenti ricchi di acidi grassi omega-3.

Voi quali alimenti senza colesterolo inserire nella vostra dieta per mantenervi in salute? Se invece il vostro problema sono i disturbi renali, potrebbe interessarvi leggere quali sono gli alimenti senza potassio.

Elena Rizzo Nervo

Elena è nata a Bologna, dove vive e lavora. Per Il Giornale del Cibo si occupa di attualità, nutrizione e tendenze alimentari. Il suo piatto preferito é il Gateau di Patate, "perché unisce gusto e semplicità e conquista tutti". Per lei in cucina non può mancare una bottiglia di vino, "perché se c'è il vino c'è anche la buona compagnia".

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi