Provenienza Italia
Tempo
Costo
Difficoltà

Questo è un impasto a lunghissima lievitazione imparato tempo fa. Otterrete una pizza unica nella sua leggerezza e potrete mangiarne a palate senza mai sentirvi troppo pesanti poichè preparata con pochissimo lievito. Fragrante, morbida e croccante al punto giusto! Seguite per bene il procedimento e non vi deluderà.

ricetta-pizza-napoletana
Pizza napoletana verace
ricetta-pizza-napoletana
Pizza napoletana verace
Gli Ingredienti
Le Istruzioni
  1. L'impasto è da preparare circa 24 ore prima dell'abbuffata.Vi faccio l'esempio pratico. Alle ore 20:00 della sera prima sciogliamo un pezzettino di lievito in un dito di acqua tiepida con un pizzico di zucchero.
  2. Disponiamo le farine miscelate a fontana in una capace ciotola e al centro uniamo il lievito sciolto a filo d'acqua. Lavoriamo il composto a lungo e con tanta energia facendo incorporare più aria possibile all'impasto. Otterremo un panetto morbido, liscio, elastico e omogeneo.
  3. Ora sciogliamo il sale in un dito di acqua e insieme all'olio uniamoli all'impasto amalgamandoli per bene e lavorando il tutto con energia. Mettiamo l'impasto ottenuto in una busta salva freschezza, chiudiamolo, riponiamolo in una ciotola e mettiamolo in frigorifero. Dovrà fermentare-maturare per un'intera notte.
  4. La mattina dopo, verso le 8:00 (quindi sveglia alla mano), prendiamo il nostro impasto che sarà raddoppiato e sgonfiamolo un poco con le mani. Noterete che la busta avrà fatto delle goccioline d'acqua. E' la sua naturale fermentazione!
  5. Rimettiamolo nella busta in frigo. Ripetiamo questa operazione di sgonfiamento dopo circa 4 ore. Verso le 15:00 togliamo l'impasto dal frigo, liberiamolo dalla bustina, lavoriamolo ancora un poco e facciamolo lievitare coperto da un panno al tiepido per almeno 3 ore.
  6. Trascorso questo tempo, saranno circa le ore 18:00, ungiamo molto bene delle capaci teglie per pizza: qui starà al vostro gusto personale stenderle più o meno alte. Io personalmente le stendo di media altezza e con questo impasto ne riesco ad ottenere almeno 4 grandine!
  7. Quindi rigorosamente con le mani, stendete il vostro impasto per bene e adagiatelo sulle teglie. Ricoprite con un panno e fate ancora lievitare al tiepido per circa 2 ore. Alle 20:00/20:30 l'impasto è pronto.
  8. Sbizzarritevi con i condimenti e infornate a 220° a forno ben caldo per circa 25/30 minuti (i tempi di cottura variano molto da forno a forno). Consiglio di cuocere massimo due teglie di pizza alla volta e a metà cottura invertirle di posto. Per chi possiede un forno a gas scegliere la modalità del calore solo sotto' per i primi 15 minuti e poi applicare la modalità sotto-sopra per il rimanente tempo. Per chi possiede un forno a gas, mettere una teglia spacca fiamma sulla base del forno per non far intostare la base della vostra pizza! Alle 21:00 circa mangerete una super pizza da urlo!

CONDIVIDI QUESTA RICETTA CON I TUOI AMICI

Ti è piaciuta questa ricetta?

Vuoi ricevere le migliori ricette del Giornale del Cibo?

Iscriviti alla Newsletter: riceverai ogni giovedì una selezione degli articoli, delle ricette e degli eventi più rilevanti della settimana sul mondo del food e dintorni

Dichiaro espressamente di aver preso visione dell’informativa resa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 ed autorizzo il trattamento dei dati.

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata