Gorgonzola, piselli, parmigiano, pomodoro: sono solo alcuni dei gusti salati che potreste trovare in una gelateria. E questi sono solo quelli semplici, perché c’è poi tutta un’altra gamma di abbinamenti ed accostamenti ancor più particolari che da qualche anno fanno capolino nei banconi accanto ai classici stracciatella, nocciola, caffè, pistacchio, limone e fragola. Sinceramente non sono un grande appassionato del gelato salato in “purezza”, mangiato cioè con il cono o nella coppetta mentre siamo a passeggio, tuttavia nelle varie escursioni nei ristoranti stellati e non, ho imparato ad apprezzarne la grande versatilità nell’abbinamento con piatti come ad esempio i risotti, per donare alla ricetta un insolito ed intrigante gioco di consistenze e temperature.

Si tratta di ingredienti, solitamente destinati ad altro uso nella nostra cucina, che hanno ora assunto un ruolo inusuale e moderno, intrigante, come vi abbiamo raccontato nell’intervista sul gelato salato ad Andrea Bandiera. Oggi vi propongo il gelato salato in 3 ricette, per iniziare a sperimentare con questa nuova veste di un grande classico.

gelato salato

Gelato salato: ricette golose da preparare a casa

Gelato al parmigiano

Ingredienti

  • 100 g di parmigiano
  • 200 ml di panna fresca
  • 1 albume

Procedimento

  1. Versate in una ciotola il parmigiano grattugiato ed unire la panna, mescolando gli ingredienti per ottenere una crema liscia e setosa.
  2. Fate sciogliere il composto in un pentolino, a fiamma dolce, per circa 3 minuti per renderlo cremoso, poi fatelo raffreddare.
  3. Montate a neve ferma l’albume, poi aggiungetelo alla crema di formaggio amalgamando delicatamente dal basso verso l’alto.
  4. Ponete in freezer il gelato e lasciatelo gelare. Togliete il gelato dal freezer, formate delle palline e servite con pane di segale e sedano tagliato alla julienne.

gelato parmigiano

Gelato al pomodoro

Ingredienti

  • 1 kg di pomodori
  • olio extravergine q.b.
  • sale q.b.
  • aceto q.b.

Procedimento

  1. Mondate i pomodori, lavateli e tagliateli a metà, eliminando i semi interni. Ponete i pomodori nel mixer e frullate per ottenere un composto liscio.
  2. Unite un filo d’olio extravergine, qualche goccia di aceto ed un pizzico di sale e continuate a frullare.
  3. Filtrate il composto con un colino, versate il tutto in una ciotola e ponete in freezer per circa 3 ore per far rassodare il tutto.
  4. Ogni 20 minuti circa mescolate il composto per fare in modo che non si formino dei pezzi di ghiaccio. Una volta ottenuta la consistenza desiderata togliete dal freezer e servite.

Gelato di ricotta

gelato ricotta salato

Ingredienti

  • 200 g di ricotta di bufala
  • 200 ml di panna fresca
  • 80 ml di latte
  • Sale q.b.

Procedimento

  1. Versate la ricotta in una ciotola e schiacciatela con una forchetta, quindi mettetela nel mixer con la panna fresca, il latte ed un pizzico di sale.
  2. Frullate il tutto fino ad ottenere un composto liscio senza grumi, quindi versatelo in un contenitore e ponetelo in freezer per almeno 8 ore.
  3. Trascorso il tempo necessario, prendete il composto ghiacciato, versatelo nuovamente nel mixer e frullate ad impulsi ripetutamente, fino ad ottenere una consistenza cremosa. Servite il gelato.

Ricette particolari per un gelato salato dai gusti sorprendenti: un modo nuovo per preparare una classica ricetta e per dare un tocco particolare anche ai vostri piatti. Se invece preferite cimentarvi con ricette tradizionali, potete preparare questo sorbetto al caffè.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO CON I TUOI AMICI

Ti è piaciuto questo articolo?

Vuoi restare aggiornato su tutte le novità del Giornale del Cibo?

Iscriviti alla Newsletter: riceverai ogni giovedì una selezione degli articoli, delle ricette e degli eventi più rilevanti della settimana sul mondo del food e dintorni

Dichiaro espressamente di aver preso visione dell’informativa resa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 ed autorizzo il trattamento dei dati.

A proposito dell'autore

Luca Sessa

Nato a Napoli, vive e lavora a Roma come analista dati per Wind. Nel 2011 ha aperto il Food Blog "Per un pugno di capperi" che, nato per essere una vetrina dei suoi piatti, è diventato un luogo di confronto tra appassionati. Il suo piatto preferito è la Torta caprese perché: amo il cioccolato ed è da sempre la torta del mio compleanno. Dice che in cucina non possono mancare la pasta, una padella ampia e la passione.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata