uova-in-cocotte

Uova in cocotte

Adriana Angelieri

Le uova in cocotte assomigliano alle uova in camicia e se ben preparate hanno una consistenza simile alle uova bazzotte, con albume cotto e tuorlo semiliquido. Sono molto amate in Francia (oeuf cocotte) e poco conosciute in Italia. È un peccato, perché sono anzitutto squisite ma anche facili da preparare (più delle uova in camicia) di grande effetto e declinabili in moltissime varianti.

Lo strumento è la cocottina da forno in porcellana o ceramica da fuoco. Può essere sostituita da un piccolo barattolo di vetro da conserva, di quelli con il coperchio di vetro a chiusura ermetica, oppure dagli stampini per creme caramel in alluminio usa e getta. La cottura è a bagnomaria e si può fare sia sul fornello, che al forno.
Quella al forno è più canonica e anche la più consigliata perché consente una cottura più uniforme del tuorlo.

Cottura in forno, Oeuf cocotte roquefort
Cottura sul fornello
Coprite la cocotte e mettetela dentro un recipiente riempito di acqua fino a metà altezza della cocotte. Fate cuocere per 10 minuti dal momento del bollore.
uova in cocotte roquefortUova in cocotte alla panna fresca
Per noi italiani è una variante, ma per i francesi è la ricetta base: imburrate la cocotte versate sul fondo, un cucchiaio di panna liquida fresca. Rompete dentro l’uovo. Condite con sale, pepe bianco e un po’ di erba cipollina. Cuocete al forno come descritto sopra.

Oeuf cocotte beurre d’escargot
Imburrate la cocotte con beurre d’escargot e mettetene sia sul fondo che in superficie.

Oeuf cocotte jambon
Sul fondo della cocotte imburrata si mette un po’ di prosciutto cotto tritato. Si cosparge la superficie con sale e pepe.

Oeuf cocotte poireau
Stufate qualche anello di porro in olio extravergine di oliva o burro. Imburrate la cocotte, mettete sul fondo un cucchiaino di panna e un po’ di porro.  Mettetene qualche altro in superficie, salate e pepate.

uova in cocotte tartare

Oeuf cocotte tartare
Sul fondo della cocotte imburrata si mette un po’ di carne cruda tritata e condita con sale e pepe.

Uova in cocotte al formaggio morbido

Sul fondo della cocotte imburrata e sulla superficie si mette un po’ di formaggio tagliato a piccoli dadini oppure, se molto morbido, un cucchiaino.  Può essere: camembert, brie, reblochon, caprice des dieux, stracchino, robiola, casatella.

Uova in cocotte al formaggio a pasta dura Sul fondo della cocotte imburrata e sulla superficie si mette un po’ di formaggio grattugiato a julienne. Può essere: groviera, emmenthal, parmigiano reggiano o grana padano, fontina, comtè, castelmagno, monte veronese, bitto, latteria, casera.

Adriana Angelieri

Siciliana trasferita a Bologna per i tortellini e per il lavoro. Per Il Giornale del Cibo revisiona e crea contenuti. Il suo piatto preferito può essere un qualunque risotto, purché sia fatto bene! In cucina non devono mancare: basilico e olio buono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *