rucola

Rucola

Adriana Angelieri

di Martino Ragusa.

La rucola è un’erbetta coltivata nell’orto per le sue foglie, di sapore amarognolo e lievemente piccante. La forma delle foglie è ovale e la superficie leggermente ruvida. Ogni piantina può assicurare una produzione continua e fresca se in primavera viene tagliata alla base: il cespo infatti emetterà prontamente nuovi germogli. In cucina si usa comunemente per le insalate miste, in associazione soprattutto con pomodoro e peperoni. In Puglia con la rucola preparano i cavatieddi, una pasta di casa arricciata con la punta di un coltello, lunga circa 3 centimetri.

Proprietà nutrizionali per 100 g di prodotto:

  • Kcal: 28
  • proteine: 2,6 g
  • grassi: 0,3 g
  • carboidrati (glucidi disponibili): 3,9 g
  • vitamine: A, C, PP
  • sali minerali: ferro, calcio, fosforo e potassio

Virtù

Ha azione antiossidante, quindi aiuta a proteggere dall’invecchiamento e dalle degenerazioni cellulari

Adriana Angelieri

Siciliana trasferita a Bologna per i tortellini e per il lavoro. Per Il Giornale del Cibo revisiona e crea contenuti. Il suo piatto preferito può essere un qualunque risotto, purché sia fatto bene! In cucina non devono mancare: basilico e olio buono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *