ristoranti siciliani milano

Panelle, arancine, caponata: la cucina siciliana a Milano

Giovanni Angelucci
2

Indice

     

     

    Si parla tanto di cucina fusion, specialmente con la strabordante offerta milanese, ma a proporla senza andar troppo lontano, è proprio la tradizione siciliana, un’infinità di proposte culinarie che rispecchiano la cucina di questa regione, nei secoli influenzata dai gusti dei popoli che l’hanno abitata e oggi rintracciabile nei ristoranti siciliani di Milano.

    La Sicilia, una delle isole principali del Bel Paese, offre una cucina tradizionale tanto millenaria quanto attuale e golosa, fatta di sapori autentici e ingredienti identitari. La riconoscete, quella sicula, per gli arancini (o arancine), per pane e panelle, per la pasta alla norma o con le sarde, la parmigiana di melanzane e pane con la milza, per le leccornie che tutti almeno una volta nella vita abbiamo assaggiato. Per non parlare del capitolo dolci, su cui questa regione ha tanto da insegnare: cannoli, cassate, paste di mandorla e tanto ancora.

    Ma quando siete in crisi d’astinenza come fate per trovare i migliori ristoranti siciliani di Milano? Quelli veri, autentici, in cui rintracciare invariati i sapori tradizionali? Ve lo diciamo noi con la lista dei locali che abbiamo provato per voi. 

    Ristoranti siciliani a Milano: ecco i migliori (secondo noi)

    panelle siciliane

    Quella siciliana è forse tra le cucine regionali in Italia quella più legata alla storia e alla cultura del proprio territorio. Il Mar Mediterraneo in mille forme diverse con sprazzi e ricordi della Grecia mischiati ai sapori speziati provenienti dalla cucina nord africana. La Sicilia è capace di esprimersi attraverso un linguaggio culinario che varia di provincia in provincia e che caratterizza non solo le abitudini alimentari ma anche le tradizioni di ogni singola città. Con questo mosaico cultural-sensoriale, dunque, a diventare protagonisti non sono tanto i nomi delle città quanto la pasta con le sarde, il panino con la meusa (la milza), le granite. Di più, con il suo carattere informale ed estroverso, la Sicilia può essere considerata la regione in cui lo street food ha attecchito maggiormente. Sfortunatamente non tutto, ma parte di questo è reperibile anche a Milano, ma ci sono degli ottimi locali in cui godersi atmosfera e ricette della Sicilia: ecco quali sono i migliori secondo noi.

    Sikelaia

    Fico (siké) e ulivo (elaia), le piante caratteristiche della terra siciliana. Come è caratteristico tutto tra le mura di questo valido ristorante di Via Marco Polo 10: il menù perfetto potrebbe essere la triglia arrosto con melanzana in-caponata, il risotto mantecato al Ragusano, ricci di mare, limone e erbe di Sicilia, e un bell’agnello marinato al nerello mascalese con cipolle alla brace e nespole. Cucina reinterpretata ma pur sempre di sostanza e sapori che lasciano il segno.

    sikelaia ristorante milano

    Fonte: www.ristorantesikelaia.it 

    Antica Focacceria San Francesco

    Tre locali che portano lo stesso nome e una ventata di Sicilia a Milano. Tra le specialità offerte compare l’inno alla melanzana proposto in numerose varianti tra cui involtini di melanzane (con uvetta, cipolla, pangrattato, pomodoro e caciocavallo), rigatoni alla Norma, e anche arancine insieme a ricotta salata e pomodoro. Lo stesso discorso vale per i cannoli farciti all’istante con ricotta di pecora, scaglie di cioccolato, scorza di arancia o il cannolo scomposto e la torta-cannolo… insomma, il tripudio del dolce tipico siciliano in Via Panfilo Castaldi 37.

    antica focacceria san francesco

    Fonte: www.facebook.com/AFSFOfficial

    Trinacria

    Una trattoria a conduzione familiare dove la squadra Floridia presenta i suoi classici della cultura siciliana: pasta con le sarde, caponata di melanzane, pasta alla norma e ancora involtini di pesce spada, tonno con cous cous di maggiorana e mandorle. Insomma chi più ne ha più ne metta! Quando arriverete in Via Savona 57, per non sbagliare, iniziate con il primo “Tagghiatedde à Puddicinedda” (tagliatelle fresche con pesce spada e pesto di melanzane). 

    trinacria ristorante milano

    Fonte: www.trattoriatrinacria.it

    Cous cous

    In via Adige 9 è il piatto povero e antichissimo della punta Occidentale della Sicilia ad essere protagonista. Nato per viaggiare, come l’identità mista siciliana: “il Cous-Cous è una pietanza forte, aperta, che ascolta e che si racconta mentre lo lavori. È convivialità mentre si cucina, è scirocco, è ripercorrere strade, è festa, è ascoltare, è silenzio. È riconoscere profumi. Ricordare odori”, raccontano i cuochi. Assaggiatelo al nero e ricci o alla trapanese, ma lasciate spazio per provare le tipiche busiate come primo piatto servito. 

    cous cous ristorante milano

    Fonte: www.facebook.com/couscousrestaurant

    Slow Sud

    slow sud milano

    Fonte: www.facebook.com/SlowSudMilano

    Qui si giunge dalla colazione alla cena, un posto sui generis per l’aperitivo e per mangiare buoni arancini alla Norma o involtini di spada. Ma imperdibili sono le tapas con gambero di Mazara o spada marinato, carne di cavallo al marsala, parmigiana, caponata, sgombro e cipolla in carpione. In Corso Garibaldi 34.

    A’ Vucciria

    a vucciria milano

    Fonte: www.facebook.com/A-Vucciria-1642261846052870

    A proposito di street food, questa è la sua interpretazione siciliana in Darsena, in Piazza Bonomelli. Un lungo bancone pieno di cibo: arancine di riso, pane e panelle, panino con la milza, cannoli con cialda della casa riempiti con ricotta di pecora e pistacchio, mini cassate. Il tutto corredato da un clima più che informale, in cui passeggiare mangiando alcune buone eccellenze palermitane.

    13 Giugno Goldoni

    13 giugno goldoni

    Fonte: www.facebook.com/ristorante13giugno

    Pianoforte e lume di candela per una cena romantica ma soprattutto siciliana (Via Carlo Goldoni, 44). Nel giardino d’inverno in cui è possibile cenare sembra che il tempo si sia fermato, ma non la proposta, che continua a rinnovarsi offrendo grande tipicità fatta di caponate, maccheroni alla Norma, tortiglioni con spada melanzane e mentuccia, involtini di melanzane al forno, zuppe di pesce con cozze, vongole, frutti di mare e crostacei.

    La cucina siciliana non è mai stata così a portata di mano anche se, poiché Milano è la città più gourmet d’Italia, si può ancora crescere in termini quantitativi e qualitativi. Questi sono i nostri ristoranti preferiti, e i vostri invece?

    Giovanni Angelucci

    Giornalista e gastronomo, collabora con numerose riviste e quotidiani che si occupano di cibo e viaggi tra le quali spiccano La Stampa, Dove e la Gazzetta dello Sport. I suoi piatti preferiti sono gli arrosticini (ma che siano di vera pecora abruzzese) e gli agnolotti del plin con sugo di carne arrosto. Dice che in tavola non può mai mancare il vino (preferibilmente Trebbiano Valentini o Barbaresco Sottimano).

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *

    Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi