ricette festa della donna

Il menù per la festa della donna

Luca Sessa

La Festa della Donna (definizione corretta “Giornata internazionale della donna”) ricorre ogni anno l’8 marzo, per ricordare le conquiste sociali, politiche ed economiche delle donne, ma anche per non dimenticare discriminazioni e violenze subite dalle donne, in ogni parte del mondo. La celebrazione è in vigore dal 1909 negli Stati Uniti, mentre in alcuni paesi europei dal 1911 e nel nostro paese dal 1922. Tra le ricette per la festa della donna, in Italia il simbolo è la Torta Mimosa, ma noi oggi abbiamo deciso di proporvi un intero menù, giocando sul colore icona, il giallo, ottenuto utilizzando lo zafferano ed il curry.

Ricette festa della donna: il menù dal colore giallo

Risotto allo zafferano

risotto allo zafferano

Ingredienti

  • 120 g di Riso Carnaroli
  • ½ l di Brodo di carne
  • ½ bicchiere di Vino bianco secco
  • ¼ di Cipolla bianca
  • 1 bustina di Zafferano
  • Burro
  • Parmigiano grattugiato
  • Sale

Procedimento

  1. Preparare il brodo di carne e tenere da parte, ben caldo. Tritare finemente la cipolla e metterla in un tegame nel quale avete sciolto il burro, far imbiondire e versare il riso per tostarlo.
  2. Dopo alcuni istanti (quando il riso inizia a sembrare “trasparente”) versare il vino bianco, precedentemente riscaldato per evitare lo shock termico. Girare velocemente il riso e coprirlo con 2 dita circa di brodo di carne.
  3. Cuocere il riso per 15 minuti senza girare mai (al massimo muovere un po’ il tegame). Sciogliere in un po’ di brodo lo zafferano in polvere, aggiungerlo al riso, amalgamare e, a fiamma spenta, mantecare il riso con una noce di burro ed il parmigiano grattugiato. Servire subito.

Pollo al curry

pollo al curry

Ingredienti

  • 400 g di Petto di pollo
  • 100 ml di Yogurt bianco
  • ½ Cipolla bianca
  • 1 cucchiaino di Curry
  • Brodo vegetale
  • Olio extravergine
  • Sale

Procedimento

  1. Tagliare il petto di pollo in pezzetti di circa 2 centimetri. Far scaldare in una padella 2 cucchiai di olio extravergine e far rosolare la cipolla tritata.
  2. Unire il petto di pollo e cuocere per circa 10 minuti, aggiungere un mestolo di brodo vegetale, il curry e continuare la cottura per altri 5 minuti.
  3. Aggiustare di sale e, a cottura quasi ultimata, unire lo yogurt, amalgamando bene tutti gli ingredienti presenti in padella. Servire ben caldo.

Torta mimosa

Ingredienti

per il pan di Spagna

  • 200 g di Farina 00
  • 200 g di Zucchero semolato
  • 6 Uova

per la crema pasticcera

  • 200 g di Latte
  • 75 g di Zucchero semolato
  • 60 g di Tuorli
  • 50 g di Panna
  • 20 g di Amido di mais
  • 1 Bacca di Vaniglia
  • 500 ml di Panna

torta mimosa

Procedimento

  1. Mescolare a bagnomaria, con una frusta a mano, le uova e lo zucchero, fino ad arrivare alla temperatura di 45 °C. Trasferire il tutto in una ciotola capiente (o nella planetaria) e montare con le fruste elettriche.
  2. Unire, poco alla volta, la farina per ottenere un composto omogeneo incorporandola delicatamente con una leccarda, per non smontare il tutto.
  3. Versare in uno stampo del diametro di 20 centimetri e cuocere a 190 °C per 20 minuti, quindi togliere dal forno e lasciar freddare.
  4. Montare in una ciotola i tuorli con lo zucchero ed i semi della bacca di vaniglia, fino ad ottenere una consistenza spumosa, quindi unire l’amido di mais. Scaldare in un pentolino il latte e la panna.
  5. Una volta raggiunto il bollore, togliere dal fuoco, aggiungere la montata di uova e rimettere sul fuoco, attendendo il nuovo bollore.
  6. Montare velocemente con la frusta a mano per circa 15-20 secondi, fino a quando la crema risulterà addensata. Trasferire in una ciotola e coprire con la pellicola (a contatto).
  7. Montare la panna, ed amalgamarla alla crema pasticcera ormai fredda (lasciandone un quarto da parte). Tagliare il pan di spagna per ottenere 3 dischi, 2 di uguale spessore ed uno più sottile.
  8. Farcire il primo disco con la crema, coprire con il secondo, coprire tutto il pan di spagna con la panna messa da parte e completare con quadratini di pan di spagna ottenuti dal terzo disco, quello più sottile.

Cosa ne pensate del nostro menu “in giallo”? Queste sono solo alcune delle ricette da realizzare per la festa della donna. Potreste anche provare queste tagliatelle al ragù bianco o il risotto mimosa.

Luca Sessa

Nato a Napoli, vive e lavora a Roma come food writer e food blogger. Nel 2011 ha aperto il Food Blog "Per un pugno di capperi" che, nato per essere una vetrina dei suoi piatti, è diventato un luogo di confronto tra appassionati. Il suo piatto preferito è la Torta caprese perché: "amo il cioccolato ed è da sempre la torta del mio compleanno. Dice che in cucina non possono mancare la pasta, una padella ampia e la passione. Ha collaborato con Dissapore, iFood, Excellence, Scatti di Gusto ed ora scrive per The Fork.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi