Pane, pizze e focacce

Vastedda modicana

peppe57
  • Difficoltà: 1
  • Costo: 1
  • Preparazione: 1
  • Dosi: 8

Vastedda è un termine intraducibile. Per comodità lo tradurremo con focaccetta.È un piatto poverissimo che sta scomparendo dalle tavole per lasciare il posto a più remunerativi prodotti da forno che ormai i fornai si ostinano a chiamare con i più svariati appellativi (schiacciate, focaccette mediterranee, pizze bianche, etc).La vastedda modicana, è sì una focaccia, ma ha la particolarità di essere fritta, e quindi buonissima anche se non proprio benefica.Ricordo che da bambino, durante la villeggiatura la si preparava quando la massara preparava il pane fatto in casa e talvolta la si cuoceva mettendo sulla brace calda una tegola (la ciaramira) e facendola arroventare. Su questa poi, veniva cotto di tutto dalle carni alle vastedde appunto.Quella che segue è la preparazione casalinga, quella, cioè, che preparava mia madre quando, per cena non c’era gran che in frigorifero.

Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!

Ingredienti

Istruzioni

Print Recipe

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi