tordelli-viareggini

Tordelli viareggini

francesco
Questo tipo di pasta, molto saporita e ricca è tipica della zona di Viareggio e un po' di tutta la Versilia, la ricetta qui esposta mi è stata data da una signora di Massarosa
Nessuna valutazione
Preparazione 2 h
Tempo totale 2 h
Portata Primi asciutti
Cucina Italia
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Si prepara il battuto con gli odori e lo si mette a rosolare in un tegame capace con l’olio.
  • Si uniscono al battuto rosolato i due pezzi di magro e la salsiccia sbriciolata.
  • Si fa prendere colore alla carne rigirandola da tutti i lati, quindi si mette il pomodoro, un po' d’acqua, il sale e il pepe e si lascia cuocere la carne a fuoco lento.
  • Una volta portata a cottura e lasciata raffreddare si estrae la carne dal sugo, che servirà poi per condire i tordelli.
  • Si trita la carne con la macchinetta e si uniscono, in una terrina, con la ricotta, le uova sbattute, il formaggio, gli spinaci cotti e tritati, il pecorino, sale, pepe e noce moscata, amalgamando il tutto accuratamente. Deve venire un impasto omogeneo, ben sodo, saporito e profumato.
  • Si distribuiscono delle palline di impasto, grosse come nocciole, a distanza regolare sulle strisce di pasta. Si ripiega la sfoglia sul ripieno e si tagliano i tortelli con l’apposito stampino o con un bicchiere. I tortelli viareggini hanno la forma di mezzaluna e sono piuttosto grandi:10 tortelli sono una bella porzione.
  • Si saldano i lembi premendovi con una forchetta, facendo attenzione a non bucare la pasta, e si allineano su un telo infarinato, fino al momento di cuocerli, in abbondante acqua salata per circa 10 minuti.
  • Si possono condire col sugo d’umido della carne che è il modo più classico, oppure con burro e parmigiano o salsa di pomodoro.