scialatelli-ai-funghi-cardoncelli
Primi asciutti

Scialatielli ai funghi cardoncelli

peppe57
  • Difficoltà: 1
  • Costo: 2
  • Preparazione: 2
  • Dosi: 6

Perchè gli scialatielli? Perchè quelli avevo in frigo acquistati freschi dal mio pastaio di fiducia. La ricetta per la preparazione dei carboncelli me l’ha data la moglie del titolare della bancarella di ortofrutta da cui abitualmente mi servo e che ho scoperto essere pugliese.

Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!

Ingredienti

Istruzioni

  1. Per prima cosa dopo averli puliti delicatamente con un canovaccio da cucina inumidito, tagliate i funghi, compresi i gambi, in tocchetti di circa 2 cm.
  2. Tagliate gli spicchi d'aglio in due o tre pezzi e metteteli direttamente nella padella salta pasta insieme al burro e a qualche granello di pepe nero pestato grossolanamente. Portate il salta pasta su fuoco vivace e fate soffriggere l'aglio.
  3. Togliete l'aglio non appena comincia a scurirsi ed aggiungete i funghi facendoli saltare in maniera che essi assorbano immediatamente il burro fuso cominciando a rosolarsi.
  4. Dopo averli rosolati per qualche minuto aggiungete il brodo bollente, abbassate la fiamma, salate e lasciate cuocere dolcemente. Per completare la cottura bastano circa 20 minuti.
  5. Lessate gli scialatielli abbastanza al dente, scolateli e trasferiteli immediatamente nel salta pasta aggiungendo il prezzemolo tritato. Fate saltare e se necessario aggiungete ancora un po' di brodo.
  6. Impiattate cospargendo il tutto con il Parmigiano grattugiato direttamente nel piatto ed aggiungendo ancora un po' di pepe direttamente dal mulinello.
Print Recipe