scaloppine-di-vitello-al-prosecco-e-limone
Carne

Scaloppine di vitello al prosecco e limone

peppe57
  • Difficoltà: 1
  • Costo: 2
  • Preparazione: 2
  • Dosi: 4

È una secondo delizioso e saporito. La ricetta è la rielaborazione delle innumerevoli varianti per la preparazione delle scaloppine. Ricetta realizzata per rilassarmi, cucinando, dopo una forte litigata con un giudice presuntuoso, arrogante ed altrettanto ignorante, che non voleva in alcun modo ascoltare le mie ragioni perché trincerato dietro il pregiudizio che un avvocato siciliano (lui era di Cremona)…. lo volesse a tutti i costi indurre in errore (ed uso una perifrasi, perché sono un gentiluomo).

Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!

Ingredienti

Istruzioni

  1. Per prima cosa crete una salsina frullando il prezzemolo l’aglio un po’ d’olio ed il succo di limone.
  2. Incidete i bordi delle scaloppine con 2 - 3 taglietti, battetele leggermente con il batticarne e passatele in un velo di farina.
  3. Scaldate 40 grammi di burro e un filo d’olio in una padella, rosolatevi le scaloppine 2 minuti per parte, salatele, pepatele e toglietele dalla padella e versateci sopra la salsina di succo di limone prezzemolo ed aglio. Tenetele in caldo.
  4. Nel fondo rimasto in padella di cottura versate il vino, deglassate con un cucchiaio di legno e fatelo evaporare. Unite il brodo di carne e fate addensare il tutto.
  5. Aggiungete il burro rimasto e cercate di ottenere una salsina vellutata.
  6. Rimettete le scaloppine in padella, scaldatele bene rigirandole in tutto il condimento e servite.
Print Recipe

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi