Salmone al brandy

peppe57
SALMONE AL BRANDYÈ – a mio avviso – una pietanza tanto raffinata quanto semplice da preparare. Consiglio questo piatto a chi ha ospiti che, accostandosi al cibo, vogliono esser stupiti dai sapori. Ma il piatto è talmente buono che conviene prepararlo anche solo per il consumo casalingo.La ricetta nasce dall’esigenza di preparare il salmone in un modo diverso dal solito salmone alle erbette. Mi sono quindi industriato con gli ingredienti che avevo in casa. Il risultato è stato eccellente ed eccovi la ricetta.
3.64 da 58 voti
Preparazione 1 h
Tempo totale 1 h
Portata Pesce
Cucina Italia
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Il vostro pescivendolo di fiducia non avrà difficoltà a diliscare e sfilettare il salmone. Una volta a casa infarinate abbondantemente il pesce, quindi fate sciogliere il burro (o scaldate l’olio d’oliva se lo preferite) in una padella le cui dimensioni possano contenere tutte e quattro le fette di salmone che farete dorare il da entrambi i lati.
  • Unite 2 rametti di maggiorana, il ginepro schiacciato, il brandy ed un mestolo brodo. Salate, pepate e cuocete 15 minuti, girando delicatamente il pesce a metà cottura.
  • Servite caldissimo col il suo sugo guarnendo i piatti individuali con i restanti rametti di maggiorana.
  • Accompagnate questa pietanza con una freschissima insalata mista con lattuga, pomodorini pachino, peperone crudo, sedano, cetriolo ed un accenno di cipolla (del tutto facolatativa).